Foto del docente

Pietro Zanelli

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/01 DIRITTO PRIVATO

Curriculum vitae

- E' nato a Bologna il 13 Febbraio 1953, Studi al Liceo Ginnasio "Galvani", poi alla Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna.

- Si è laureato, con lode, nel novembre 1975 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna. Titolo della tesi di laurea di Diritto del lavoro: "Gli aspetti peculiari dell'ordinamento professionale e del contratto di lavoro giornalistico (dall'Istituzione dell'Ordine professionale all'evoluzione dei rapporti redazione/direttore/ proprietà)". Relatore: Giuseppe Federico Mancini. (Tutors per le pubblicazioni: Giorgio Ghezzi, Franco Carinci e Marcello Pedrazzoli).

- Ha vinto il premio speciale "Saint Vincent" 18 maggio 1976 per la migliore tesi di laurea sui temi dell'informazione.

- Ha ricoperto l'incarico di assistente presso la cattedra di Istituzioni di Diritto Privato della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna dal 1° dicembre 1976 al 21 aprile 1977.

- Ha vinto nell'ottobre 1978 una borsa di studio del Consiglio Nazionale delle Ricerche, poi rinnovata a partire dal 23 ottobre 1979. La relazione finale sulla ricerca è stata approvata in Roma dal Comitato Nazionale per le Scienze Giuridiche e Politiche in data 23 maggio 1984. 

- E' entrato nel ruolo dei ricercatori universitari confermati ai sensi del D.P.R. 11/7/1980 n. 382. (Decreto Rettorale del Rettore dell'Università di Bologna n. 1665 del 23 ottobre 1981 registrato alla Corte dei Conti il 31 agosto 1983 reg. n. 50 fg.367) 

- Ha vinto il concorso a posti di professore universitario di ruolo seconda fascia  raggruppamento 006 Diritto del Lavoro. (DD.MM. 25 maggio 1984, 20 luglio 1984 e 18 ottobre 1984, Decreto Rettorale dell'Università di Urbino n. 355/89 del 7 giugno 1989 con decorrenza giuridica ed economica del 25 maggio 1989)

- E' stato professore associato presso l'Università di Urbino ed è stato confermato nel ruolo di professore associato dal 25 maggio 1992.

- Ha ricoperto l'insegnamento di Istituzioni di diritto Privato presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna dal 1° novembre 1994. (Decreto Rettorale del Rettore dell'Università di Bologna del 31 ottobre 1994 n. 487) nel Settore scientifico-disciplinare N01X. (Decreto Rettorale dell'Università degli Studi di Bologna n. 461 del 24 febbraio 2000)

- Diviene Professore Ordinario di ruolo dal giugno 2004 con gli insegnamenti di Diritto Privato e di Diritto dei Contratti di Impresa - corso avanzato, prima presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna ora Scuola di Economia.

- Ha fatto parte di Commissioni di Studio del Consiglio Nazionale del Notariato ed in particolare della Commissione Preselezione Informatica che ha prodotto il primo sistema di selezione con quiz a risposta multipla nel campo del diritto per il notariato e la magistratura (approvato dal Ministero di Grazia e Giustizia  e già applicato a partire dai Concorsi del 1998).

-Dal 1997 al 2003 è stato Direttore dei corsi e poi Direttore generale della Scuola Notarile presso il Consiglio Notarile di Bologna;

- Dal 2003 è Consigliere e Coordinatore unico per l'area Notarile della Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali "Enrico Redenti " - presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università degli Studi di Bologna diretta dal Prof. Francesco Galgano .

- E' stato chiamato a collaborare al corso di Diritto Notarile Europeo attivato presso l'Università Jean Monnet Paris Sud.

- Dal 2010 è stato nominato dal Consiglio Nazionale del Notariato membro della Commissione Cultura - “Studi Storici e Ricerche sul Notariato”.

 

- Dal 2012 è membro della Commissione Scientifica della Rivista giuridica "Vita Notarile" e membro del comitato dei Referee di "Osservatorio del diritto civile e commerciale", "Giustizia Civile" e "Contratto e Impresa".

 

- Dal 2014 ha fondato - con il riconoscimento da parte del Notaio Giancarlo Laurini Presidente uscente del Consiglio Nazionale del Notariato -  l'insegnamento universitario di "Diritto Notarile" presso la Scuola di Giurisprudenza dell'Alma Mater Studiorum di Bologna.

*** *** ***

Attività scientifica: i suoi interessi si sono rivolti in un primo periodo al settore delle imprese di informazione perchè settore che in quel periodo era in fase di profonda trasformazione strutturale e concentrazione, e nel quale si sono presentate in modo rilevante, ed anticipatamente rispetto ad altri settori, istanze di informativa nella gestione dell'impresa, di garanzia di tutela della personalità umana e della professionalità degli operatori, e di flessibilità della normativa garantistica di tutela delle condizioni di lavoro.

Detti studi sono sfociati da un lato nella pubblicazione di saggi o articoli (si veda: elenco pubblicazioni sub. n. 1, 2, n.4, n.14, n.19, n.23), note a  sentenza e recensioni, dall'altro in opere di commento ed analisi di interi testi contrattuali e normativi: il commento al Contratto dei giornalisti con ampi riferimenti alla disciplina sull'Ordine professionale; (ed. Zanichelli, 1980) (v. n. 5) quello alla Legge di riforma dell'editoria (v. n. 9); la voce "Giornalisti e pubblicisti" per il Novissimo Digesto Italiano (v. n. 10); il fascicolo monografico della rivista "Comunicazione di massa" sulla legge di riforma dell'editoria ad un anno dalla sua approvazione (v. n. 11); il saggio "Le mezze verità del giornalista" (v. n. 23) sulla deontologia dell'operatore dell'informazione e altri.

 

* * *

 

Un altro nucleo centrale delle sue ricerche è quello relativo alle influenze esercitate dall'innovazione tecnologica sul  diritto e in particolare sui settori del diritto da tale fenomeno  più direttamente interessati, quello del diritto privato del lavoro e  dell'impresa.

Gli studi su questi temi sono confluiti dapprima in un saggio preparatorio (v. n. 22) ed in interventi a convegni (v. nn. 12 e 29).                                                                                 

E' seguita un'opera monografica pubblicata nella collana  "Diritto dell'informatica" (diretta da G. Alpa) col titolo  "Impresa, lavoro e Innovazione tecnologica"  (Giuffrè, 1985) (v. n. 14) nella quale si proponeva una lettura della legislazione giuslavoristica in rapporto alle nuove necessità create dall'innovazione tecnologica (dal controllo sui lavoratori al decentramento produttivo indotto dalle nuove tecnologie) che cercasse di individuare le attuali possibilità di applicazione del diritto ai nuovi fenomeni e i trends di sviluppo normativo.

Le indagini sul primo grosso "caso" giudiziario in materia di controllo tecnologico sui lavoratori, e, più in generale, sulle influenze delle nuove tecnologie sul controllo e la privacy dei lavoratori, sulla professionalità, sull'occupazione, sulla struttura dell'impresa e decentramento produttivo e sui diritti di informazione sono state presentate anche in note a sentenza e interventi a convegni su detti temi (v.  n. 24, n. 28, n. 31, n. 32, n. 36 e n. 39), fino alle relazioni sul tema del controllo e la privacy dei lavoratori per il convegno di Roma 16-21 maggio 1988 organizzato dalla Corte Suprema di Cassazione, e per il Convegno di Bologna del 6 dicembre 1990 organizzato dal Centro Ricerche sullo Stato (CRS) e dalla CGIL Nazionale sul tema "Informazione: usi, consumi".

Su questi temi, una relazione dal titolo "Nuove tecnologie: controlli sui lavoratori e contrattazione dell'innovazione" al congresso di Roma - 4 - 7 maggio 1993 organizzato dalla Corte di Cassazione su "Informatica e attività giuridica" (v. n. 46), ed un altro volume monografico sempre nella Collana "Diritto dell'informatica" dal titolo "Nuove tecnologie: legge e contrattazione collettiva" (v. n. 47) nel quale, dopo aver rimarcato un certo disinteresse della dottrina per questi temi, si sostiene la tesi della diretta applicabilità del quadro normativo esistente anche nelle nuove situazioni createsi in seguito alla rivoluzione tecnologica, auspicando lo sviluppo normativo in direzione contrattual-collettiva e procedurale/gestionale.

La approvazione di una legislazione italiana sulla privacy (675/96) ha fornito nuovi spunti di riflessione sfociati nel saggio "Legge n. 675/96: una strategia integrata per la protezione della privacy" pubblicato su Contratto e Impresa (v. n. 51) che a tutto campo pone in luce i limiti di detta normativa e in principalità quello di essere centrata sul piano dei rapporti privatistici in senso stretto ma inadeguata per i settori dell'impresa e del lavoro.

Questi lavori sull'innovazione tecnologica presero origine dalle ricerche compiute in ambito comunitario attraverso soggiorni di studio a Bruxelles presso la Comunità Europea e in Lussemburgo presso la Corte di giustizia della Comunità Europea, e sono il frutto principalmente di una ricerca non limitata al solo diritto ma allargata alle scienze economiche e sociologiche sui temi dell'innovazione tecnologica.

Il nuovo sistema produttivo tecnologico informatizzato e il sistema delle interconnessioni industriali e commerciali determina da un lato l'obsolescenza delle tradizionali strutture associative e il sorgere di nuove politiche di azione da parte dei soggetti tradizionali, oltre a nuovi livelli di organizzazione imprenditoriale ed a  nuove forme di protagonismo nel campo delle relazioni fra capitale e lavoro: dai gruppi di imprese alle imprese a rete, alle formazioni societarie. Pure su questi temi la ricerca è stata necessariamente interdisciplinare col cercare di leggere i fenomeni nuovi - già prontamente analizzati dalle scienze economiche - dal punto di vista del giurista del diritto positivo e del giurista del diritto in itinere e futuro. Si vedano su tale materia gli studi sulle "Associazioni sindacali delle imprese" (v. n. 37), e sui "Gruppi di imprese" (v. n. 38). In particolare su questi temi ha organizzato il convegno interdisciplinare "Gruppi di imprese e nuove regole" a Urbino il 1° dicembre 1989, con la partecipazione di economisti e giuristi. Gli atti di tale convegno sono stati pubblicati a cura di Pietro Zanelli nella Collana della Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Urbino, Franco Angeli, Milano, 1991.

 

* * *

 

Successivamente sul finire degli anni '90, il suo interesse al tema delle strutture associative si è rivolto alle formazioni societarie, la cui disciplina veniva riscritta dalla normativa comunitaria già da almeno un decennio.

L'interesse per questi temi lo ha portato prima allo svolgimento di una relazione di diritto interno in una sede comparatistica: l'incontro nel febbraio 1999 a Bologna per iniziativa dell'Università di Louvain e dell'Università di Bologna, poi ad organizzare l'incontro di apertura della scuola di Notariato 2000-2001 introducendo la relazione di P.G. Marchetti sul tema della riforma in progetto dell'intero diritto societario e della riforma in atto del sistema dei controllo sugli atti societari.

Su questi temi ha realizzato un lavoro monografico "Stipulazione e vicende del contratto di società" (v. n. 64) nella collana diretta da Galgano per la casa editrice UTET in materia di fase costitutiva e di fase assembleare delle società, con particolare rilievo ai temi della riforma del sistema dei controlli e a quello della verbalizzazione delle delibere assembleari.

Sempre sul tema del sistema dei controlli notarili in sede costitutiva e modificativa, anche alla luce della definitiva approvazione del D.lgs. n. 6/2003 che ha riformato il nostro obsoleto sistema costitutivo ed organizzativo delle società di capitali, il suo interesse ed il suo lavoro di ricerca si sono maggiormente incentrati sullo studio del diritto societario, anche con la pubblicazione di alcuni saggi sulle principali Riviste civilistiche e commerciali (v. nn. 67 e 68), culminati poi nella stesura di un volume monografico "Gli atti e i verbali societari. Controlli e massime notarili", edito dalla Cedam, e inserito nel Trattato di Diritto Commerciale e di diritto Pubblico dell'Economia diretto da F. Galgano (v. n. 74).

Ancora sulla riforma delle società di capitali, dapprima ha pubblicato un volumetto sulla fase costitutiva delle S.R.L. (v. n. 66), ed in seguito ha collaborato con F. Galgano e G. Sbisà alla realizzazione della nuova edizione del "Commentario Scialoja-Branca - Società per azioni", edito dalla Zanichelli, commentando nello specifico i nuovi articoli del Codice Civile che disciplinano la costituzione delle s.p.a. ed i relativi controlli notarili (artt. 2328-2329-2330-2331 c.c.) (v. n. 73).

 

* * *

 

Il suo lavoro di ricerca si è rivolto spesso anche al tema del lavoro autonomo delle libere professioni con particolare attenzione alle prospettive di armonizzazione nell'ambito europeo. I suoi studi su questo tema lo hanno portato a redigere dapprima una relazione per il Recyclage sur le Notariat di diritto comparato per la armonizzazione delle legislazioni, organizzato dall'Università di Louvain del marzo 1991  e ad ampliare lo studio così compiuto per un lavoro monografico sul "Notariato nell'ordinamento italiano" pubblicato nella collana "Quaderni del Notariato" diretta da Galgano, Rescigno e Cantelmo per la Casa Editrice Giuffrè, Milano, 1991 (v. n. 40). Ha pubblicato un'altra monografia nella stessa collana su "Liberalizzazione, notariato, Europa" (v. n. 77), in cui si affronta il tema della riforma delle libere professioni attuata in Italia alla luce degli orientamenti degli organi europei.

 

Sempre in tema delle libere professioni e formazione professionale ha fatto parte della Commissione del Consiglio Nazionale del Notariato per la ricerca e l'introduzione di test a risposta multipla nel campo della selezione e formazione professionale. Su questi temi è stato pubblicato un volume dal titolo "Test di Diritto Privato" a cura di F. Galgano e P. Pisa (Cedam, 2000) (v. n. 58) che comprende un archivio di test da lui formulati mettendo a frutto anche l'esperienza maturata, archivio poi ampliato nella seconda edizione del volume recentemente pubblico (Cedam, 2005) (v. n. 71).

La tesi sostenuta è che la selezione attraverso quiz multiplechoice possa e debba essere  effettuata mediante quiz non di carattere mnemonico e ripetitivo ma a carattere formativo e senza la pre - pubblicazione delle risposte.

Sempre in materia di formazione professionale ha introdotto in campo notarile un nuovo genere letterario giuridico costituito da guide operative con schemi riassuntivi di inquadramento generale della materia, ad uso sia della didattica che della professione. "La Guida Operativa per notai. Schemi, formule, leggi, giurisprudenza" (v. n. 70) è andata a costituire un indispensabile strumento operativo accanto al formulario Avanzini-Iberati-Lovato edizioni UTET che è il più diffuso in campo notarile.

 

* * *

 

Infine un ulteriore importante settore di indagine è stato quello del diritto dell'informatica, in generale dal saggio sulla privacy ai particolari del documento informatico collegato alla professione notarile nei recenti sviluppi normativi. "Firma digitale e Registro delle Imprese" (v. n. 63); "Funzione notarile e firma digitale" (v. n. 72) nei quali si evidenzia la pericolosità del procedere per direttive tecniche specifiche ai rispettivi problemi che cancellano l'origine giuridica degli istituti, il loro inquadramento in un ordinamento costituzionale, e si tratta del difficile regolamento di confini fra professioni legali e fra professioni legali e professioni commercialistiche. Tali problematiche sono state evidenziate anche nella relazione presentata al Convegno "Quale tematica per le Imprese e le società commerciali" tenutosi a Trento il 18-19 giugno 2004.

 

* * *

 

Altri settori di ricerca sono stati: quello dei controlli pubblicistici sull'attività edilizia con la partecipazione al commento per "Le nuove leggi civili commentate" (a cura di A. Carullo) della normativa in tema di "Condono edilizio" legge n. 47 del 1985, (n. 30) e coi saggi pubblicati sulla riviste Contratto e Impresa e Rivista Giuridica di Urbanistica (v.n. 50), quello relativo al tema degli aspetti previdenziali e civilistici della successione del titolare di reddito con la redazione della voce per il Digesto IV Edizione dell'UTET (v. n. 45), quello relativo alla materia delle garanzie reali con la redazione della quarta edizione del Commentario al codice civile (a cura di Scialoja e Branca e diretto da Galgano), nella parte relativa a Pegno e Ipoteca (v. n. 42) e con un saggio sulle possibili riforme in senso flessibile delle norme sulla Ipoteca pubblicato su Contratto e Impresa (v. n. 53) per il dinamico mercato degli affari . Inoltre quello sempre in tema di tutela dei diritti concernente l'istituto della trascrizione con la redazione della terza edizione del Commentario al Codice Civile (a cura di Scialoja e Branca e diretto da Galgano) (v. n.. 48).  I lavori in materia di ipoteca e trascrizione hanno riguardato oltre alla trattazione generale, in particolare il tema della informatizzazione del sistema di pubblicità immobiliare. Sul tema è stato redatto il commento alle leggi 52/85 e 22/83 per il vol. II Leggi complementari Commentario Breve al Codice Civile Cian e Trabucchi (v.n. 49).

 

Dal citato tema dei controlli sull'attività urbanistica sviluppato nel saggio per Contratto e Impresa è iniziato un nuovo filone di ricerca che si riconduce al tema centrale della nullità e delle altre forme di invalidità minori con particolare attenzione alle aporie del nostro sistema civilistico (fra codice del 1865, codice del 1941 e legislazione speciale) ed all'emersione della categoria delle nullità speciali o atipiche.

E' in questa direzione che si è iniziato ad indagare  il sistema delle nullità societarie (n. 51) quello della nullità inequivoca (n. 54) e quello della nullità per circolazione di beni di interesse storico artistico  (n. 57).

 

Attualmente sta lavorando ad un progetto in merito all'organizzazione di un master universitario di 1° livello da attivare presso l'Università di Bologna, sul tema real estate: un corso di alta specializzazione sul mondo immobiliare anche alla luce di tutte le novità giuridico-fiscali introdotte negli ultimi due anni.

 

* * *

 

Da ultimo sta approfondendo il tema delle reti di impresa, quale fenomeno sempre crescente nell'osservazione dei fenomeni economici, che contrappone i gruppi giuridici ai gruppi economici, basati su rapporti di collaborazione meramente contrattuali. Su questo tema è in corso di approvazione da parte di enti locali il progetto sulla realizzazione concreta di una struttura a rete per l'organizzazione della cultura nelle città, ed è stato realizzato un convegno, unitamente alla Fondazione Centro Studi Giuridici Piero Calamandrei, a Bologna il 29 febbraio 2008 nel quale ha presentato un intervento per l'apertura dei lavori. Oltre ad essere autore di diverse pubblicazioni sul tema (v. 78, 82, 83, 85, 86 e 87).

 

* * *

 

Infine si è occupato di temi di grande interesse sociale e mediatico. Quello dei patti di famiglia, che favoriscono il passaggio generazionale delle imprese esentandole da vincoli di tipo successorio. Quello delle transazioni di solidarietà, per decongestionare il contenzioso inutile consentendo  detrazioni fiscali ai paciscenti. Ma soprattutto quello dei contratti di convivenza stipulati dai Notai a proposito dei quali è da il progetto di legge sui contratti di convivenza di cui è autore insieme al Notaio Fabrizio Sertori. Di tale progetto ha parlato la stampa nella primavera/estate del 2007.

                                  

 *** *** ***

 

Sui temi di studio di cui sopra:

 

-    ha partecipato alla ricerca del C.N.R. "Potere politico, giornalisti e crisi della stampa" - Istituto di Diritto Pubblico dell'Università di Firenze (direttore Paolo Barile) con una relazione sul tema:  "Aspetti particolari del rapporto di lavoro giornalistico", poi rielaborato per il volume che ha raccolto i risultati della ricerca (Paolo Barile - Enzo Cheli "La stampa quotidiana tra crisi e riforma" - Il Mulino, Bologna 1976) ( si veda elenco pubblicazioni n. 1);

- ha partecipato alla ricerca del C.N.R. "Organizzazione Pubblica e Privata della Radio - televisione locale" - Istituto di Diritto Pubblico dell'Università di Firenze; approfondendo il tema " Il rapporto di lavoro all'interno dell'impresa radiotelevisiva Privata e Pubblica locale" poi rielaborato per il volume che ha raccolto i risultati della ricerca a cura di E. Cheli, P. Barile, R. Zaccaria "Radio Televisione Pubblica e Privata in Italia", Il Mulino, Bologna 1980 (v. n. 7);

-    ha partecipato alla ricerca organizzata dalla Corte Suprema di Cassazione sul tema "Informatica e regolamentazioni Giuridiche", sfociata nel convegno tenutosi a Roma dal 16 al 21 maggio 1988. Con una relazione sul tema "Banche dati e  tutela della privacy del lavoratore" (si veda elenco pubblicazioni n. 36).

-    ha partecipato altresì ai lavori dei seguenti Convegni presentando relazioni, interventi, comunicazioni:

-    "Libera informazione e stampa sovvenzionata", organizzato dal Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei - Roma 24/25  ottobre 1979;

-    "Il Governo del monopolio pubblico radiotelevisivo" organizzato dal Centro di iniziativa giuridica Piero Calamandrei a Roma marzo 1982;

-    "L'impresa giornalistica nella disciplina della legge 5 agosto 1981 n. 416", organizzato dall'Università di Sassari 25 giugno 1982;

-    "Libertà d'antenna, caos nell'etere e oligopoli: quando una disciplina?", organizzato dal Centro d'iniziativa giuridica Piero Calamandrei a Milano il 14 marzo 1981;

-    "Il rapporto di lavoro nella società informatica", organizzato dalla rivista "Lavoro 80" a Milano il 10 maggio 1984; (all.11);

- "Il diritto delle comunicazioni di massa - Problemi e tendenze" organizzato dall'Università di Genova, a Genova l'8 - 9 luglio 1984;

-    "Rivoluzione tecnologica e diritto del lavoro" organizzato dall'Associazione  Italiana di Diritto del Lavoro e sicurezza sociale) a Napoli il 12 - 13 - 14 aprile 1985 (all.G.)

-    "Mutamenti tecnologici e relazioni industriali" organizzato dall'Associazione studi di relazioni industriali a Bologna 8 - 9  novembre 1985;                                                

-    "Innovazione     tecnologica    e   professionalità  del lavoratore" organizzato  dall'Università  di Modena a Modena il 6 marzo 1986;

-    "Il tempo di lavoro", giornate di studio organizzate dall'AIDLASS a Genova il 4 e 5 aprile 1986;

-    "Informatica e regolamentazioni giuridiche" per iniziativa della Corte Suprema di Cassazione a Roma dal 16 al 21 maggio 1988 ;

-    "La sanatoria  dell'abusivismo  edilizio di cui  alla l. 47 del 1985"  organizzato  dall'Università   di Bologna, a Bologna il 27 maggio 1985;

-    "Informazione: usi, consumi"  organizzato  dal  CRS  (Centro  Studi Ricerche  sullo Stato) e dalla CGIL a Bologna il 9 dicembre 1990;

-    "Recyclage sur  le Notariat" organizzato dall'Université de Louvain nel marzo 1991;

-    "Informatica e attività giuridica" organizzato per iniziativa della Corte Suprema della Cassazione a Roma il 4, 5, 6, 7, Maggio 1993;

-    ha partecipato in veste di tutor ai lavori del Seminario internazionale organizzato dall'Università di Siena sul tema "Le forme giuridiche del conflitto", Pontignano 5 - 9 settembre 1988, coordinando i lavori di un gruppo di studiosi di Paesi diversi sul tema delle risposte  imprenditoriali  nel conflitto;

-    Relazione al Convegno sul Condono Edilizio organizzata dall'Università di Bologna - scuola di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell'Amministrazione il 3 marzo 1995 a Bologna pubblicata in Rivista Giuridica di Urbanistica 1995 pag. 565 e seguenti;

-    Relazione al Convegno sul Condono edilizio organizzato dal Comitato Regionale dei Consigli Notarili dell'Emilia Romagna a Bologna in data 25 marzo 1995;

-    Relazione al Convegno sul Condono Edilizio organizzato dal Consiglio Notarile di Bologna in data 19 luglio 1996;               

-    Presentazione   e   relazione   per l'incontro  sul   tema  "Dalle  Garanzie  reali  alle   nuove forme di Garanzia"     tenutosi    il     30   ottobre   1996     presso   il     Dipartimento   di   discipline       giuridiche dell'Economia e dell'Azienda dell'Università degli Studi di Bologna;

-    Introduzione e conduzione all'incontro sul tema "Le associazioni di impresa fra vecchie e nuove regole" del 31 gennaio 1997 presso il Dipartimento delle discipline giuridiche dell'Economia e dell'Azienda dell'Università degli Studi di Bologna;

-    Introduzione alla prolusione  dell'Anno accademico 1997/1998 della Scuola del Notariato sul tema "Atto costitutivo e statuto di società per azioni" tenuta dal Prof. Francesco Galgano e dal Prof. Enrico Pattaro sul tema "Metodo giuridico e metodo per la didattica giuridica" in data 1° ottobre 1997 presso l'Aula Absidale di Santa Lucia dell'Università degli Studi di Bologna ;

-    Introduzione all'incontro  della  Scuola del Notariato sul tema " Interessi Pubblici e interessi privati nella disciplina e nella attività delle fondazioni. Gli enti privati di interesse pubblico" tenuto dal Magnifico Rettore Prof. Fabio Alberto Roversi Monaco in data 13 gennaio 1998 presso l'Aula Absidale di Santa Lucia dell'Università degli Studi di Bologna;

-    Introduzione all'incontro  di chiusura dell'Anno Accademico 1997/1998 della  Scuola del Notariato sui temi "Il governo delle società quotate nel testo unico della finanza" (tenuto dal Prof. Avv. Renzo Costi) e "Le società con partecipazione degli enti locali" (tenuto dal Prof. Avv. Giuseppe Caia) in data 18 maggio 1998 presso l'Aula Assemblee del Consiglio Notarile di Bologna;

-    Introduzione alla prolusione dell'Anno Accademico 1998/1999 della  Scuola del Notariato sul tema " L'Arbitrato nel diritto della società" tenuto dal Prof. Giorgio Bernini  in data 26 ottobre 1998  presso l'Aula Assemblee del Consiglio Notarile di Bologna;

-    Incontro della Scuola del Notariato sul tema "Garanzie reali e flessibilità" tenuto dal Prof. Pietro Zanelli in data 12 gennaio 1999 presso l'Aula Assemblee del Consiglio Notarile di Bologna;

-    Introduzione all'incontro di chiusura dell'Anno Accademico 1998/1999 della Scuola del Notariato sul tema "Giurisdizione volontaria e società commerciali" tenuto dal Prof. Federico Carpi) in data 13 maggio 1999 presso l'Aula Assemblee del Consiglio Notarile di Bologna;

-    Introduzione alla prolusione dell'Anno Accademico 1999/2000 della  Scuola del Notariato sul tema "Contratto indiretto-Contratto simulato-Contratto fiduciario" tenuto dal Prof. Avv. Francesco Galgano  in data 5 ottobre 1999  presso l'Aula Assemblee del Consiglio Notarile di Bologna;

-    Incontro della Scuola del Notariato sul tema "Invalidità in generale. Nullità edilizia e altre nullità di interesse notarile. Conversione del contratto nullo".

-    Convegno per la presentazione del libro del Prof. Francesco Galgano su "Il nuovo diritto societario" tenutosi a Bologna il 21 marzo 2003.

-    Relazione  al Convegno sulla riforma societaria tenutosi a Bologna dicembre-2003 su "Le nuove Società a responsabilità limitata".

-    Relazione al Convegno su "Quale tematica per le Imprese e le società commerciali" organizzato dall'Università di Trento il 18-19 giugno 2004 a Trento e pubblicata negli atti del medesimo.

-    Incontro della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione Locale Emilia Romagna e Marche organizzato e tenuto dal Prof. Pietro Zanelli in data 24 febbraio 2006 a Bologna sul tema "La facoltà di rogito dei Segretari a fronte dei cambiamenti normativi".

-    Relazione al II Congresso giuridico per l'aggiornamento forense su "Elementi costitutivi e controlli omologatori nelle società di capitali" organizzato dal Consiglio Nazionale Forense a Roma il 15-16-17 marzo 2007.

-    Relazione su "Il patto di famiglia" al Convegno  organizzato dall'Università di Bologna il 23 marzo 2007 sul tema "Il nuovo regime tributario del passaggio generazionale delle imprese".

-    Intervento al convegno su "Liberalizzazioni e professioni intellettuali" organizzato dall'Università di Bologna il 18 maggio 2007.

-    Presentazione ed apertura dei lavori all'incontro di studio su "Le reti di imprese nel mercato globalizzato" organizzato dall'Università di Bologna in collaborazione con la Fondazione Centro di Iniziativa Giuridica Piero Calamandrei tenutosi a Bologna il 29 febbraio 2008.

-    Relazione su "La fine della valutazione automatica degli immobili nella manovra Prodi-Visco" presentata al Corso di formazione continua degli avvocati organizzato dalla Fondazione Forense Bolognese a Bologna il 14 marzo 2008 sul tema "La fiscalità immobiliare".

- Relazione su “Divieto dei patti successori, tutela dei legittimari e patti di famiglia” per il III Congresso di aggiornamento professionale Forense Roma 3 - 4 - 5 aprile 2008.

- Relazione su “Le reti d'impresa fra contratto e istituzione” tenuta al V Congresso Nazionale di aggiornamento professionale Forense Roma 11 - 12 - 13 marzo 2010.

- Relazione su "La trascrizione immobiliare: evoluzione dei principi normativi e prassi notarile" tenuta al Convegno "Pubblici registri: strumento di tutela dei diritti" organizzato dal Comitato regionale notarile toscano, Isola D'Elba 17-19 settembre 2010.

- Ha partecipato alla tavola rotonda di Dottorato di Diritto Europeo diretto da Guido Alpa a Roma sabato 12 febbraio 2011 su “Temi e problemi del diritto privato europeo”.

- Relazione su “Trascrizione: tassatività, tipicità, flessibilità” tenuta al VI Congresso Nazionale di aggiornamento professionale Forense Roma 17 - 18 - 19 marzo 2011.

- Seminario di Diritto Commerciale dal titolo Il contratto di rete d'imprese tenutosi insieme al Prof. Francesco Vella (ordinario dell'Università degli Studi di Bologna) venerdì 15 aprile 2011 dalle 15.30 alle 18.30.

- Ha partecipato al Convegno "Il contratto di rete. Un nuovo strumento di sviluppo per le imprese" tenutosi a Pescara il 10 giugno 2011 con una relazione dal titolo "Reti d'impresa tra istituzione e contratto".

- Ha partecipato al corso di formazione permanente "Costituzione e gestione delle reti di impresa" presso la Facoltà di Economia dell'Università di Bologna, giugno 2011.

- Ha tenuto una relazione dal titolo "Dal passato al presente: rogatio, funzioni giurisdizionali e forme notarili" in occasione del XLVI Congresso Nazionale del Notariato tenutosi a Torino il 13/15 ottobre 2011 in occasione dei festeggiamenti per "Unità d'Italia e tradizione notarile".

- Ha partecipato al Concorso di Professore Universitario nei giorni 24 - 25 - 26 novembre 2011 a Palermo con la Prof.ssa Alessi e il Prof. De Cristofaro.

- Relazione su “Surrogazione nel credito e circolazione delle garanzie” tenuta al VII Congresso Nazionale di aggiornamento professionale Forense Roma 17 - 18 - 19 marzo 2012.

- Ha partecipato come relatore al Convegno "Il cinema tra diritto e mercato" nei giorni 16/17-18 novembre 2012.

- Ha partecipato all'incontro per i dottorati interdisciplinari organizzato dal Prof. Andrea Morrone nel giorno 5 dicembre 2012 dal titolo:  "Reti e nuove soggettività giuridiche nel mercato globale".

- Relazione su “Il registro delle Opere Cinematografiche” all'VIII Congresso Nazionale di aggiornamento professionale Forense Roma 14 - 15 - 16 marzo 2013.

- Relazione su " La pubblicità immobiliare di atti e convenzioni per servizi e vincoli di interesse pubblico. Riflessioni sul sistema complessivo della trascrizione" al IX Congresso Nazionale di aggiornamento professionale Forense Roma 20 - 21 - 22 marzo 2014.

- E' stato il relatore unico della Conferenza "Stato e notariato nella storia e nell'attualità" nella sessione dell'Accademia notarile europea della Commissione Affari Europei (CAE) della UINL - Unione Internazionale del Notariato Latino, tenutasi a San Marino  il 17 aprile 2015.


*** *** ***

PUBBLICAZIONI

1) Aspetti particolari del rapporto di lavoro giornalistico, saggio pubblicato nel volume La stampa quotidiana fra crisi e riforma a cura di P. Barile ed. E. Cheli, Bologna. Il Mulino 1976;

 

2) Comitati di redazione, lotte redazionali e patti integrativi, lavoro pubblicato nella Rivista trimestrale di diritto e procedura civile 1977.

 

3) Sul campo di applicazione dello statuto dei lavoratori - (datori di lavoro non imprenditori e organizzazioni di tendenza), saggio pubblicato nella Rivista trimestrale di diritto e procedura civile 1977.

 

4) saggio dal titolo "Legge sull'editoria: una speranza delusa", pubblicato su Quaderni Radicali, 1978  n°3, pagg. 64 ss.

 

5) Commento al Contratto collettivo Nazionale per la disciplina dell'Apprendistato nell'industria metalmeccanica e nell'installazione di impianti 1° maggio 1976, inserito nel Commentario al "Contratto collettivo dei metalmeccanici 1976" a cura di Franco Carinci. Bologna 1978;e aggiornato in Commentario del contratto collettivo dei metalmeccanici dell'industria privata, Jovene, Napoli, 1989.

 

6) Il contratto dei giornalisti, volume a cura di Pietro Zanelli, contenente il commento al contratto e l'analisi della dottrina e giurisprudenza su organizzazione professionale e deontologia dei giornalisti - prefazione di F. Carinci, Bologna. Zanichelli 1980;

 

7) Impresa di informazione: struttura aziendale e rapporti di lavoro, saggio pubblicato sulla Rivista giuridica del lavoro, 1980, parte prima;

 

8) Il rapporto di lavoro all'interno dell'impresa radio-televisiva privata e pubblica locale, lavoro per il Convegno "Organizzazione pubblica e privata della radio televisione locale" (Firenze 9/10 dicembre 1979), pubblicato in Radio Televisione pubblica e privata in Italia a cura di E. Cheli - P. Barile - R. Zaccaria, Bologna 1980, e, con qualche variante, in Città e Regione anno 6/n 2 fascicolo monografico dal titolo La Radio Televisione in Italia: pubblico & privato aprile 1980;

 

9) La riforma dell'editoria volume di L. Mercuri, A. Vignudelli, P. Zanelli, con prefazione di Paolo Murialdi, Venezia, Marsilio 1982;

 

10) Giornalisti e Pubblicisti - Disciplina professionale - contratto di lavoro e previdenza sociale voce per l'Appendice del Novissimo Digesto Italiano, Torino UTET 1982;

 

11) Legge per l'editoria: un anno dopo fascicolo speciale di Comunicazione di massa settembre/dicembre 1982 a cura di A. Vignudelli e P. Zanelli;

 

12) Impresa, nuove tecnologie, deregulation e ruolo del sindacato nella normativa della crisi, intervento al convegno "Il rapporto di lavoro nella società informatica" (Milano, maggio 1984) pubblicato sulla rivista Lavoro '80 - Quaderni n. 3;

 

13) Nuove tecnologie e diritto del lavoro, saggio pubblicato sulla rivista Politica del diritto n.3 del settembre  1984;

 

14)  Monografia  dal  titolo  Impresa,  lavoro  e  innovazione  tecnologica    con prefazione di F. Carinci, (Collana "Diritto dell'informatica" diretta da G. Alpa) ed. Giuffrè, Milano 1985;

 

15) Il direttore di testata: spunti di discussione, comunicazione per il Convegno "Il governo del monopolio pubblico radio-televisivo" (Roma, marzo 1982) pubblicato in Il servizio pubblico radiotelevisivo Napoli, Jovene 1983;

 

16) Servizio redazionale e organizzazione aziendale dell'impresa giornalistica nota alle sentenze della Pretura di Bologna per Giurisprudenza italiana, 1978 Parte I, Sezione II;

 

17) Direttore di giornale e proprietà intellettuale delle opere collettive nota alla sentenza della Corte di Cassazione 5 novembre 1979, n. 5713 in Giurisprudenza italiana 1980 Parte I, Sezione 1°;

 

18) Trasparenza, normativa anti-trust e poteri sindacali nella vicenda del Gruppo editoriale Rizzoli nota ai provvedimenti della Pretura di Milano 5/12/1981 e 11/12/1981 e di Genova 12/12/1981, in Rivista italiana del diritto del lavoro, 1983;

 

19) Recensione al volume La posizione dei lavoratori nell'impresa - conflittualità o partecipazione responsabile? di AAVV in Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, 1979;

 

20) Proprietà, Governo e sindacati nella vicenda Rizzoli articolo pubblicato in Nuovo riformismo 1983 n°5-6, pagg.39ss.;

 

21) Recensione al volume di F. Santoni, Le organizzazioni di tendenza e i rapporti di lavoro, per la Rivista trimestrale di diritto  e procedura civile, 1984;

 

22) Saggio dal titolo Nuove tecnologie, riservatezza, diritti di informazione, pubblicato sulla Rivista italiana di diritto del lavoro n. 1, 1985;

 

23) Saggio dal titolo Le mezze verità del giornalista sul tema della deontologia nel settore dell'informazione, pubblicato sulla rivista Politica del diritto n. 1, 1985;

 

24) nota alla sentenza del pretore di Milano del 5 dicembre 1984 dal titolo Videoterminali e controlli sui lavoratori in Il diritto dell'informazione e dell'informatica, 1985 n. 1; e Calcolatori e controlli sui lavoratori in Giurisprudenza italiana 1985, I, sez. 2°;

 

25) nota alla sentenza del Tribunale di Milano del 15 febbraio 1985 dal titolo Un inutile chiarimento sulla legge 416/81 in  Il diritto dell'informazione dell'informatica, 1985 n.2;

 

26) due note a sentenza pubblicate su Lavoro 80 n. 1, 1985; in tema di giornalismo giornalisti;

 

27) una nota alla sentenza della Corte di Giustizia della Comunità Economica Europea del 28 marzo 1985 n. 215 dal titolo Direttiva comunitaria e licenziamenti collettivi: il caso belga in Riv. it. dir. lav., 1986;

 

28) Intervento al Convegno "Rivoluzione tecnologica e diritto del lavoro" organizzato dall'Associazione Italiana di diritto del lavoro e della sicurezza sociale (AIDLASS) nei giorni 12/13/14 aprile a Napoli, dal titolo Dal decentramento tecnologico al diritto commerciale, pubblicato negli atti del Convegno (ed. Giuffrè 1985) e, pubblicato, ampliato, sulla rivista Giurisprudenza commerciale col titolo Dal diritto del lavoro al diritto commerciale;

 

29) Saggio dal titolo Il nuovo ruolo dell'informazione nella società tecnologica in Il diritto delle comunicazioni di massa: problemi e tendenze a cura di Enzo Roppo, Cedam, Padova, 1985;

 

30) Relazione al Convegno La sanatoria dell'abusivismo edilizio di cui alla legge 47 del 1985 Bologna 27 maggio 1985, sul tema Condono edilizio e nullità degli atti di trasferimento in Le nuove leggi civili commentate 1985, fascicolo n. 5-6 a cura di A. Carullo;

 

31) Intervento al Convegno organizzato dall'Univerità di Modena sul tema "Innovazione tecnologica e professionalità del lavoratore", Modena 6 marzo 1986 dal titolo Valutazione e tutela della professionalità di fronte all'innovazione tecnologica; pubblicato negli atti del Convegno, Cedam, Padova, 1987;

 

32) Intervento alle giornate di studio organizzate dall'AIDLASS a Genova il 4 e 5 aprile 1986 sul tema "Il tempo di lavoro" dal titolo Tempo di lavoro fra flessibilità e adattabilità produttiva, pubblicato in Lavoro 80 - 1986 n. 3;

 

33) Voce Boicottaggio per il Digesto Quarta Edizione, Sezione Commerciale vol. II Torino, UTET, 1987;

 

34) Contratti di gestione e gestione degli inquadramenti articolo pubblicato in Quaderni di diritto del lavoro e relazioni industriali n. 1, Torino, UTET, 1987;

 

35) Voce Decentramento produttivo per il Digesto Quarta Edizione Sezione Commerciale vol. IV UTET Torino 1989 pag. 226, pubblicato anche in Giurisprudenza Italiana 1988 parte IV;

 

36) Relazione al Congresso "Informatica, e regolamentazioni giuridiche" organizzato dalla Corte  di Cassazione a Roma dal 16 al 21 maggio 1988, dal titolo Banche dati e tutela della privacy del lavoratore in Diritto dell'informazione e dell'informatica 1986 pag. 479 ed in Giurisprudenza Italiana 1988 parte IV;

 

37) Sull'associazionismo sindacale delle imprese saggio pubblicato nella Rivista giuridica del lavoro, parte I, 1990;

 

38) Gruppi di imprese e nuove regole volume a cura di P. Zanelli Milano, collana della Facolta di Economia dell'Università di Urbino, Angeli Editore, 1991;

 

39) Innovazione tecnologica, controllo, riservatezza nel diritto del lavoro, Relazione al Convegno "Informazione: usi consumi. Fonti, flussi, accesso conoscenza controllo" Bologna 06.12.1990 - organizzato dalla CGIL e dal CRS - pubblicata in Economia e diritto del terziario, n.1, 1991 pag 69 e segg. ed in IS n. 1/2 del 1991 pag. 13;

 

40) Lavoro monografico dal titolo Il notariato in Italia, nella collana Quaderni del notariato, diretta da Galgano - Rescigno e Cantelmo, Giuffrè, Milano, 1991, (Rapporto al Recyclage sur le Notariat en Europe - Universitè de Louvain Marzo 1991 - atti ed. Academia et Bruylant, Louvain, 1991);

 

41) Due note a sentenza in materia di giornalismo pubblicate in Il diritto dell'informazione e dell'informatica n. 2/1986; 2/1989;

 

42) Quarta edizione del Commentario del Codice Civile Scialoja Branca (artt. 2784 - 2899) Pegno e Ipoteca, di Gorla e Zanelli, Zanichelli, Bologna 1992;

 

43) Nota alla Sentenza delle Sezioni Unite della Corte di Cassazione 19.10.1990 n. 10.01.83 su  Intermediazione di manodopera ed appalto informatico in Il diritto dell'informazione e dell'informatica 1991 n°1, pag.186;

 

44) Le sinergie editoriali nel nuovo contratto di lavoro giornalistico, in Il Diritto dell'informazione e dell'informatica n.1/1992;

 

45) Morte del titolare di reddito voce per il Digesto Quarta edizione - Sezione Commerciale vol. X UTET, Torino 1994,pag. 102;

 

46) Relazione al Congresso "Informatica ed attività giuridica" organizzato dalla Corte di Cassazione a Roma dal 3 al 7 maggio 1993 col titolo Nuove tecnologie: controlli sui lavoratori e contrattazione dell'innovazione, pubblicata negli atti editi dall'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma, 1994;

 

47) Monografia dal titolo Nuove tecnologie: legge e contrattazione collettiva, Giuffrè, Milano 1993 (Collana "Diritto dell'informatica" diretta da di G. ALPA);

 

48) Terza edizione del Commentario del Codice Civile Scialoja-Branca (artt. 2643-2696) Trascrizione immobiliare e trascrizione mobiliare, di Ferri, D'Orazi Flavoni, Zanelli, editore Zanichelli, Bologna - 1995;

 

49) Commento alle leggi 52/1985 e 22/1983 per il vol. II Leggi complementari del Commentario Breve al Codice Civile Cian e Trabucchi , Cedam 1996, Breviaria Juris a cura di Alpa e Zatti;

 

50) Saggio dal titolo Il Condono Edilizio: vecchie e nuove nullità pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa  (n. 3 del 1995) tratto dalla relazione al Convegno sul Condono Edilizio organizzato dall'Università di Bologna - scuola di specializzazione in Diritto Amministrativo e Scienza dell'Amministrazione il 3 marzo 1995 a Bologna pubblicata in Riv. Giur. di Urbanistica 1995 pag. 565 e seguenti;

 

51) Saggio dal titolo Legge n. 675/96: una strategia integrata per la protezione della privacy,  pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa (n. 2 del 1997);

 

52) Saggio dal titolo Per un nuovo sistema di controllo sugli atti societari,  (con A. Baesi) pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa (n. 1 del 1998);

 

53) Saggio dal titolo Considerazioni di interesse notarile in tema di ipoteca: flessibilità e altre innovazioni, pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa (n. 2 del 1998) ;

 

54) Saggio dal titolo La nullità inequivoca, pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa  (n. 3 del 1998) ;

 

55) Note minime sulla didattica delle scuole notarili, presentazione del nuovo corso della scuola notarile di Bologna 1997/1998,  pubblicato in Vita Notarile terza parte n. 2 e 3 del 1998;

 

56)  Gli Enti del libro primo del c.c.: cenni alle tendenze di politica del diritto, presentazione della relazione del Rettore dell'Università di Bologna Fabio Alberto Roversi Monaco, all'incontro di studio sulle Fondazioni bancarie presso l'Aula Absidale di Santa Lucia del 13 gennaio 1998, (pubblicato in Vita Notarile n. 3 del 1998);

 

57) Saggio dal titolo “Questioni in materia d'alienazione di beni di interesse storico ed  artistico appartenenti ad enti o istituti pubblici o privati legalmente riconosciuti", in Contratto Impresa, 1999;

 

58) Test di diritto privato, nella collana Atti e Pareri per l'esame di avvocato diretta da F. Galgano e P. Pisa, edizioni Cedam, 2000.

 

59) Saggio dal titolo Sulla riforma dell'accesso alle professioni legali, pubblicato sulla rivista Studium Iuris, 2000, n. 4.

 

60) Saggio dal titolo Agevolazioni fiscali per l'acquisto di fabbricati nelle zone di recupero edilizio, pubblicato sulla Rivista giuridica di urbanistica, 2000, n. 2.

 

61) Saggio dal titolo "Le clausole notarili sul condono edilizio: allegazioni o menzioni", pubblicato su Notariato, 2001, n. 4.

 

62) Volume collettaneo Società, contatti, metodo in Quaderni del Notariato Collana diretta da Pietro Rescigno, Francesco Galgano, Marco Ieva, Giuffrè, Milano, 2002;

 

63) Introduzione del volume Firma digitale e Registro delle Imprese.  L'applicazione della firma digitale al registro delle imprese, incontro del il 7 febbraio 2002 Consiglio Notarile di Bologna. Notariato: Rassegna sistematica di diritto e tecniche contrattuali, Quaderno 8. IPSOA 2002;

 

64) Volume monografico, "Stipulazione e vicende del contratto di società" facente parte de  Le società - Trattato di diritto commerciale e di diritto pubblico dell'economia diretto da Francesco Galgano. UTET 2002.

 

65) Saggio dal titolo “I decreti legislativi nn. 5 e 6 del 2003 sul diritto societario. Della funzione notarile, dell'autonomia delle parti, della nullità inequivoca e dell'inesistenza delle condizioni previste dalla legge", in Contratto e Impresa, 2003.

 

66) Volume monografico Le nuove S.R.L., Ed. Bonomo, Bologna, 2004.

 

67) Breve saggio dal titolo Il gigante dai piedi d'argilla (apertura di un dibattito), in La Nuova Giurisprudenza Civile Commentata, 2/2004.

 

68) Saggio dal titolo Il diritto societario fra controlli e autonomia: un gigante dai piedi d'argilla?, in Contratto e Impresa, 2/2004.

 

69) Intervento al Convegno 18-19 giugno 2004 organizzato dall'Università di Trento sul tema "Quale telematica per le Imprese e le società commerciali", a riguardo della "Funzione notarile e firma digitale", in corso di pubblicazione  negli atti del medesimo.

 

70) "Guida operativa per notai. Schemi, formule, leggi, giurisprudenza.", nella collana Formulari giuridici, di Zanelli-Palmeri, Utet, Torino, 2004.

 

71) Test di diritto privato, nella collana Atti e Pareri per l'esame di avvocato diretta da F. Galgano e P. Pisa,  II edizione, Cedam, Padova, 2005.

 

72) Saggio dal titolo Funzione notarile e firma digitale, in Contratto e Impresa, 2/2005.

 

73) Commentario del Codice Civile Scialoja-Branca (artt. 2328 - 2329 - 2330 - 2331) Società per azioni - edizioni Zanichelli, Bologna, 2006.

 

74) Volume monografico dal titolo "Gli atti e i verbali societari. Controlli e massime notarili", nel Trattato di Diritto Commerciale e di Diritto Pubblico dell'Economia, Cedam, Padova, 2006.

 

75) Breve rassegna delle principali novità fiscali nel campo immobiliare dal titolo "La fine della valutazione automatica degli immobili e altre novità fiscali sulle compravendite di case nella manovra Prodi-Visco dal decreto Bersani alla finanziaria 2007", in Vita notarile, 3/2006.

 

76) Saggio dal titolo “Patti di famiglia e terzi. La riserva pretermessa. Dalla tutela reale alla tutela meramente obbligatoria del diritto del legittimario pretermesso", pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa, 4-5/2007

 

77) Volume monografico dal titolo Liberalizzazione, notariato, Europa in Quaderni del Notariato Collana diretta da Pietro Rescigno, Francesco Galgano, Marco Ieva, Giuffrè, Milano, 2008.

 

78) Presentazione e apertura dei lavori al Convegno del 29 febbraio 2008 organizzato dall'Università di Bologna e dal Centro di Iniziativa Giuridica Piero Calamandrei sul tema Le reti di imprese nel mercato globalizzato, in corso di pubblicazione  negli atti del medesimo.

 

79) Saggio dal titolo Una veste giuridica per le reti d'imprese, in corso di pubblicazione sulla rivista Il diritto dell'informazione e dell'informatica.

 

80) Indietro nel tempo fino all'epoca di Rolandino , edizione Stamperia Reale di Roma, 2009;

 

81) Guida  Notarile - schemi - formule  - leggi - giurisprudenza in Formulari Giuridici ed. UTET, 2010;

 

82) Saggio dal titolo Le reti di impresa dal T.U.F. alla legge 296/2005 fino alle recenti leggi 33 e 99 del 2009 su Vita Notarile, ed. Giuridiche Buttitta, Palermo, 2010;

 

83) Articolo sulla rivista Contratto e Impresa, Reti di impresa: dall'economia al diritto, dall'istituzione al contratto ed. Cedam, 2010;

 

84) Saggio, insieme ad Alberto Valeriani, in materia di Certificazione Energetica su Vita Notarile, ed. Giuridiche Buttitta, Palermo, 2010;

 

85) Relazione alla tavola rotonda di Dottorato di Diritto Europeo diretto da Guido Alpa su “Temi e problemi del diritto privato europeo” , pubblicato sulla rivista Contratto e Impresa Un aggiornamento: dunque la Rete è della stessa natura del gruppo di Società?, Volume 3, 2011;

 

86) Saggio dal titolo "Dal passato al presente: rogatio, funzioni giurisdizionali e forme notarili" pubblicato su Contratto e Impresa, vol. 3, 2012;

 

87) Volume monografico dal titolo Reti e contratto di rete, Cedam, Padova, 2012;

 

88) Articolo pubblicato sulla rivista Vita Notarile dal titolo Il contratto di rete. Un nuovo strumento di sviluppo per le imprese, vol. 2, 2013;

 

89) Contributo dal titolo "Il contratto di rete. Un nuovo strumento di sviluppo per le imprese", in F. Briolini, L. Carota, M. Gambini (a cura di), Il contratto di rete. Un nuovo strumento di sviluppo per le imprese, Edizioni Scientifiche Italiane, 2013;

 

90) Contributo dal titolo "La trascrizione immobiliare", in G. Visintini (a cura di), Trattato di diritto immobiliare, vol. 2, Cedam, Padova, 2013, p. 409-458;

 

91) Breve saggio dal titolo "La nascita della cattedre universitarie di diritto notarile", in Vita not., 1, 2014;

 

92) Breve saggio dal titolo "Idee per il concorso notarile", in Notariato, 1, 2014;

 

93) Saggio dal titolo "Rent to buy nelle leggi 80 e 164 del 2014: ora dunque emptio tollit locatum?", in Contratto e impresa, 1, 2015;

 

94) Saggio dal titolo "Il Notaio fra regole dello Stato e regole del mercato", in Vita not., 1, 2015.