Foto del docente

Pier Luigi Martelli

Professore ordinario

Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie

Settore scientifico disciplinare: BIO/10 BIOCHIMICA

Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Bioinformatics

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.pdf 1MB )

PLM si è laureato in Fisica presso l'Università di Bologna nel 1997, discutendo la tesi "Predizione di foldoni in proteine" e conseguendo il voto di 110/110 e Lode. Ha poi conseguito il dottorato in Fisica nel 2001, presso l'Università Bologna, discutendo la tesi "Sistemi ibridi di hidden Markov models e reti neurali per la predizione della struttura proteica". È stato titolare di borse di studio erogate dal CNR (progetto “Genetica Molecolare”) e dal Consorzio INBB. Ha vinto un assegno di ricerca presso il Laboratorio di Biocomputing dell'Università di Bologna sul progetto FIRB2001 “Bioinformatica per la Genomica e la Proteomica” e, successivamente, una posizione da “giovane ricercatore” sul progetto FIRB2003 “LIBI: Laboratorio Internazionale di Bioinformatica. Dall'ottobre 2006 è entrato in servizio come ricercatore nella classe concorsuale BIO/10 (Biochimica) presso la Facolta' di Scienze MMFFNN dell'Universita' di Bologna. Viene nominato Professore Associato il 1 Febbraio del 2015. PLM ha svolto attivita' didattica come professore a contratto presso le Universita' di Ferrara e Trento. Attualmente afferisce al corso di Laurea Magistrale Internazionale in Bioinformatica. Le sue linee di ricerca principali riguardano lo sviluppo di sistemi basati su reti neurali, Hidden Markov Model e Support Vector Machine per la predizione di caratteristiche strutturali e funzionali di proteine. In particolare ha sviluppato sistemi per la predizione della struttura secondaria di proteine, della topografia e topologia di proteine di membrana (interna ed esterna), dello stato di legame delle cisteine, della localizzazione subcellulare. Si è occupato inoltre dello studio e simulazione del folding di proteine, della predizione di strutture tridimensionali di proteine integrando informazioni sequenziali e sperimentali, della stabilità delle proteine tramite metodi di dinamica molecolare e dello studio della interazione tra piccoli ligandi e proteine mediante tecniche di docking molecolare. PLM è autore di più di 110 pubblicazioni su riviste con referee a diffusione internazionale e ha presentato i suoi risultati a più di 100 congressi nazionali e internazionali. Ha ottenuto il premio per il miglior lavoro presentato al congresso ISMB del 2002 (Edmonton, Canada).

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.