Foto del docente

Patrizia Farruggia

Professoressa a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale

Curriculum vitae

Dal 2015 al 2019 è ’ in Staff alla Direzione Generale dell ‘Azienda Usl di Bologna , per le attività di Rischio infettivo .

Dal marzo 2019 è Direttore della UO di Prevenzione del Rischio Infettivo delle strutture sanitarie e sociosanitarie territoriali dell’Ausl di Bologna, presso il Dipartimento di Sanità Pubblica.

Formato europeo per il curriculum vitae

Informazioni personali

Nome

Patrizia Farruggia

Indirizzo

Azienda-USL di Bologna
Ospedale Bellaria-Via Altura n.3- 40139 Bologna

Telefono

tel: +39 051 622 5415

Fax

+39 051 6225401

E-mail

patrizia.farruggia@ausl.bo.it [mailto:patrizia.farruggia@ausl.bo.it]

Nazionalità

italiana

Data di nascita

07/02/1959

Esperienza lavorativa

Date (da – a)

1983-1988. esperienze lavorative in ambito clinico e di ricerca presso la Clinica Universitaria di Medicina Interna e Gastroenterologia di Bologna, come medico specializzando in formazione, e nella medicina di base territoriale .

1988 – 1992 , ha iniziato la carriera organizzativa nelle Direzioni Sanitarie ospedaliere

Nel 1988 – 1990, presso l’ Istituto di Ricerca San Raffaele di Milano,titolare di Borsa di Studio

Dal 5/12/ 1990 , come Assistente Medico- Igiene e organizzazione dei Servizi Ospedalieri , a seguito di pubblico concorso , presso l’ Istituto di ricerca ( IRCCS) Ortopedico Rizzoli e dal 15/07/1991 come Assistente Medico- Igiene e organizzazione dei Servizi Ospedalieri e dal 1/11/1995 come Vicedirettore Sanitario, a seguito di pubblico concorso , presso il Policlinico Universitario S.Orsola-Malpighi di Bologna, implementando soluzioni organizzative in più aree specialistiche ospedaliere.

Dall ‘11/10/ 1999 , è responsabile di UOC di Direzione Medica Ospedaliera presso l’Ospedale Maggiore di Bologna, nell’Azienda Usl Città di Bologna, con funzioni di direzione organizzativa dell’Ospedale , con incarico di

Direttore di Presidio degli Ospedali Bellaria e Maggiore della stessa Azienda USL, con funzioni di management e responsabilità di budget dal 10/10/1999 al 10/10 /2004 e fino al 30/09/2005 nella Azienda Usl di Bologna, cui è confluita l’Azienda Usl città di Bologna

Dal 2005 ha incarico Dirigenziale Professionale di Area Dipartimentale di Igiene e Qualità dei servizi con funzioni e responsabilità di prevenzione delle infezioni nelle strutture assistenziale e funzioni e responsabilità di gestione dei rifiuti sanitari e di controllo di qualità di servizi resi in appalto nel Presidio Ospedaliero Unico ( 9 stabilimenti ospedalieri) e nei 6 Distretti territoriali dell’Azienda Usl di Bologna.

Dal 2008 al 31/12 /2014 ha incarico Dirigenziale professionale di area dipartimentale qualificazione dei processi sanitari e dal 2005 al2018 ha incarico di struttura complessa UOC Igiene, in staff alal Direzione Generale dell'Ausl di Bologna

Dal 2019 ha incarico di UOC Prevenzione del Rischio Infettivo nelle strutture sanitarie e sociosanitarie territoriali, all interno del Dipartimento di Sanità Pubblica di Bologna.

 

E’ , quindi, in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 3-bis del D.Lgs 502/92 e s.m., in quanto responsabile di Direzione Medica Ospedaliera dall ‘11/10/1999, con conferimento di incarico di Struttura Complessa di Direttore di Presidio Ospedaliero Bellaria-Maggiore dal 10/10/1999 al 20/09/2005.

E’ altresi, in possesso del certificato di Formazione Manageriale, rilasciato dalla Regione Emilia Romagna, ai sensi dell’accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano di data 10 luglio 2003 – “Documento sulla formazione manageriale”, approvato dalla Conferenza dei Presidenti in data 10 luglio 2003 e di quanto previsto con provvedimento regionale n.318/2012, rilasciato in data 18/06/2014 per frequenza e superamento della prova finale con valutazione:positiva.

Dal 2015 al 2019  è stat iscritta all’Albo degli idonei a Direttori Generali della Regione Emilia Romagna

 

 

Nome e indirizzo del datore di lavoro

Tipo di azienda o settore

Tipo di impiego

Principali mansioni e responsabilità

Istruzione e formazione

Luglio 1977 Diploma di maturità Classica , conseguita al Liceo Classico L.Galvani di Bologna

Luglio 1983 Laurea in Medicina e Chirurgia , con Lode, presso l’Università di Bologna

Luglio 1988 Specialità in Medicina Interna, con Lode, presso l’Università di Bologna.

Luglio 1992 Specialità in Igiene e Medicina Preventiva Orientamento Tecnica Ospedaliera , con Lode, presso l’Università di Milano

Percorso formativo per Direttori di Presidio ospedaliero delle Aziende sanitarie dell’Emilia Romagna , Agenzia Sanitaria regione Emilia Romagna,

Bologna , Maggio – dicembre 2002 ( 50 crediti formativi)

Novembre 2011, Corso per Auditor/Responsabili gruppo di Audit ( UNI EN ISO 19001:2003) , partecipazione e superamento prova finale ( 16 ore) Cermet,

Giugno 2014 , Certificato di Formazione Manageriale, rilasciato dalla Regione Emilia Romagna , ai sensi dell’accordo tra il Ministero della Salute , le Regioni e le Provincie Autonome di Trento e Bolzano del 10 luglio 2003

 

Febbraio 2016 , Certificato di Formazione Regionale Rete G.I.A.N.O

“Governo del rischio di infezioni e antibioticoresistenza – Nuclei operativi in rete “ acquisendo ai sensi DGR 318/2013, competenze di: capacita di governo del rischio infettivo.

• Principali materie / abilità professionali oggetto dello studio

Dirige un gruppo di lavoro multi professionale e multi specialistico impegnato nella prevenzione delle infezioni correlate all’assistenza nelle strutture sanitarie e nell’appropriato utilizzo degli antibiotici .

Ha tenuto  responsabilità di management dei rifiuti sanitari , gestiti secondo Normativa nazionale, modelli WHO, e Linee Guida regione Emilia Romagna

Ha coordinato le attività di Water Safety Plan in ospedale, in dialisi e in ambulatorio , sui riuniti odontoiatrici, con particolar riferimento alla Sorveglianza della Legionellosi , secondo modelli da linee guida internazionali e della Regione Emilia Romagna, avendo collaborato al gruppo di lavoro regionale per la stesura delle LG della regione Emilia Romagna , dell’anno 2008

Ha collaborato  al piano aziendale di Risk management e di Patient Safety.

 Ha coordinato  le attività aziendali di Gestione Ambientale , per gli ambiti di gestione dei Rifiuti sanitari , Mobilità e Risparmio Energetico.

Ha coordinato  le attività della Commissione Aziendale per i Dispositivi Medici,predisponendo proposta per la Direzione dei piani annuali di attività della Commissione secondo le direttive della Commissione Regionale dispositivi e successivo monitoraggio dei presidi a più alta criticità

Svolge attività continua di Audit su temi di rischio infettivo 

 

• Qualifica conseguita

Nel 1988 – 1990, presso l’ Istituto di Ricerca San Raffaele di Milano,titolare di Borsa di Studio

Dal 5/12/ 1990 , come Assistente Medico- Igiene e organizzazione dei Servizi Ospedalieri , a seguito di pubblico concorso , presso l’ Istituto di ricerca ( IRCCS) Ortopedico Rizzoli e dal 15/07/1991 come Assistente Medico- Igiene e organizzazione dei Servizi Ospedalieri e dal 1/11/1995 come Vicedirettore Sanitario, a seguito di pubblico concorso , presso il Policlinico Universitario S.Orsola-Malpighi di Bologna, implementando soluzioni organizzative in più aree specialistiche ospedaliere.

Dall ‘11/10/ 1999 , è responsabile di UOC di Direzione Medica Ospedaliera presso l’Ospedale Maggiore di Bologna, nell’Azienda Usl Città di Bologna, con funzioni di direzione organizzativa dell’Ospedale , con incarico di

Direttore di Presidio degli Ospedali Bellaria e Maggiore della stessa Azienda USL, con funzioni di management e responsabilità di budget dal 10/10/1999 al 10/10 /2004 e fino al 30/09/2005 nella Azienda Usl di Bologna, cui è confluita l’Azienda Usl città di Bologna

Dal 2005 ha incarico Dirigenziale Professionale di Area Dipartimentale di Igiene e Qualità dei servizi con funzioni e responsabilità di prevenzione delle infezioni nelle strutture assistenziale e funzioni e responsabilità di gestione dei rifiuti sanitari e di controllo di qualità di servizi resi in appalto nel Presidio Ospedaliero Unico ( 9 stabilimenti ospedalieri) e nei 6 Distretti territoriali dell’Azienda Usl di Bologna.

Dal 2008 al 31/12 /2014 ha incarico Dirigenziale professionale di area dipartimentale qualificazione dei processi sanitari e dal 2005 al 2019 ha incarico di struttura complessa UOC Igiene. Dal 2019 dirige UO di Prevenzione del Rischio iìInfettivvo nelle strutuure sanitarie e socio sanitarie territorilai presso il Dipartimento di Sanità Pubblica dell Azienda Usl di Bologna .

E’ ,  in possesso dei requisiti previsti dall’articolo 3-bis del D.Lgs 502/92 e s.m., in quanto responsabile di Direzione Medica Ospedaliera dall ‘11/10/1999, con conferimento di incarico di Struttura Complessa di Direttore di Presidio Ospedaliero Bellaria-Maggiore dal 10/10/1999 al 20/09/2005.

E’ altresi, in possesso del certificato di Formazione Manageriale, rilasciato dalla Regione Emilia Romagna, ai sensi dell’accordo tra il Ministero della Salute, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano di data 10 luglio 2003 – “Documento sulla formazione manageriale”, approvato dalla Conferenza dei Presidenti in data 10 luglio 2003 e di quanto previsto con provvedimento regionale n.318/2012, rilasciato in data 18/06/2014 per frequenza e superamento della prova finale con valutazione:positiva.

• Livello nella classificazione nazionale (se pertinente)

Direttore di Presidio Ospedaliero

Capacità e competenze personali

Acquisite nel corso della vita e della carriera ma non necessariamente riconosciute da certificati e diplomi ufficiali.

Ha funzioni e responsabilità di prevenzione delle infezioni nelle strutture sanitarie , e di contrasto alle multi resistenze tramite politiche di Stewardship Antibiotica , nell’ambito delle quali utlizza, e coordina l’utilizzo della rete di collaboratori e referenti, di strumenti di valutazione del rischio , di misure di incidenza e di prevalenza ripetuta, di ricerca epidemiologica secondo il modello WHO, di metodologia dell ‘Audit ( in collaborzione con lo specifico settore Aziendale) , di strumenti obiettivi di verifica accreditati ( osservazioni secondo metodologia WHO, utilizzo di check list su Bundle definiti da letteratura e agenzie internazionali, metodi obiettivi di verifica della sanificazione ambientale) , di implementazione di linee guida locali , e procedure/istruzioni operative su modelli del sistema Qualità

Ha ricoperto funzioni e responsabilità di management dei rifiuti sanitari , di attività di water safety plan in ospedale, in dialisi e in ambulatorio , sui riuniti odontoiatrici , con particolare riferimento alla Sorveglianza della Legionellosi; ha coordinato la Commissione Aziendale Dispostivi Medici , ha Ccllaborato  , come componente, ai lavori della Cabina di Regia del Risk Management Aziendale , come previsto nell Piano per la Sicirezza delle cure 2009-2011 , e successivo , dell’Azienda Usl di Bologna

 

Madrelingua

Italiano Indicare la madrelingua ]

Altre lingua

Inglese

Capacità di lettura

livello: buono.

Capacità di scrittura

livello: buono.

Capacità di espressione orale

livello: buono.

Capacità e competenze relazionali

Vivere e lavorare con altre persone, in ambiente multiculturale, occupando posti in cui la comunicazione è importante e in situazioni in cui è essenziale lavorare in squadra (ad es. cultura e sport), ecc.

Dirige gruppi di lavoro, permanenti e temporanei, multi professionali e multi specialistici, orientati alla prevenzione delle infezioni nelle strutture assistenziali, alla prevenzione delle mulitresistenze ed al buon utilizzo degli antibiotici, alla sicura e corretta identificazione e utilizzo dei Dispositivi Medici, alla corretta Gestione Ambientale

[

Capacità e competenze organizzative

Ad es. coordinamento e amministrazione di persone, progetti, bilanci; sul posto di lavoro, in attività di volontariato (ad es. cultura e sport), a casa, ecc.

Ha maturato particolare esperienza in ambito gestionale e organizzativo, realizzando significative innovazioni inerenti l’organizzazione ospedaliera, operando presso le Direzioni sanitarie di più ospedali: Istituto San Raffaele, Policlinico S.Orsola-Malpighi, Isituto Ortopedico Rizzoli; Ospedale Maggiore, Presidio Ospedaliero Bellaria - Maggiore, prima come assistente medico, e dal 1999 come responsabile di U.O. Complessa di Direzione Medica Ospedaliera.

Ha diretto il Presidio Ospedaliero Bellaria - Maggiore dell’Azienda USL Città di Bologna , poi Azienda USL di Bologna , dal 2001 al 2005.

Dal 2005 è Coordinatore dell’Area Dipartimentale di Igiene Accoglienza e Qualità dei servizi residenziali dell’Azienda USL di Bologna, poi divenuta Area di Qualificazione dei Processi Sanitari e Responsabile di struttura complessa di Igiene e qualità dei servizi residenziali, e cura le funzioni di prevenzione del rischio infettivo nell’ambito del Presidio Ospedaliero Unico, composto da 9 Ospedali collocati sull’area provinciale di Bologna e nell’ambito dei distretti e dipartimenti territoriali della stessa provincia.

Dal 2019 ha funzioni di prevenzione e controllo del Rischio infettivo nelle sedi territoriali dell'Ausl di Bologna, specie nelle strutture socioassistenziali residenziali e diurne accreditate ; in occasione della pandemia covid 19 l'ambito di intervento si à allargato anche alle strutture non accreditate del territorio della provincia di Bologna  , portando il numero di strutture seguite a 292, per circa 7.000 posti letto .

]

Capacità e competenze tecniche

Con computer, attrezzature specifiche, macchinari, ecc.

Utilizza correntemente computer e banche dati per : ricerche bibliografiche, raccolta e analisi di dati , elaborazione di reportistiche in corso di sorveglianze attive.

Ha attivato e monitora lo specifico sito web aziendale del Comitato Infezioni .

Promuove la tipologia di formazione Fad e Blended per la formazione della rete dei referenti aziendali del Comitato Infezioni.

Ha promosso la informatizzazione di alcune sorveglianze attive in azienda Usl

di Bologna ( Sorveglianza di laboratorio di microbiologia, Sorveglianza delle infezioni del sito chirurgico, sorveglianza delle epidemie) contribuendo al disegno di specifici programmi SW, elaborati dalle diverse aziende informatiche già selezionate come fornitrici dell’Azienda Usl di Bologna, in stretto raccordo con i servizi informatici aziendali.

Capacità e competenze artistiche

Musica, scrittura, disegno ecc.

Altre capacità e competenze

Competenze non precedentemente indicate.

[Ha al suo attivo attività didattica e di Direzione di Corsi di formazione di base, post-base e permanente su tematiche di igiene ospedaliera e di gestione di servizi appaltati.

Ha svolto incarichi di docenza nel Master Universitario di radiologia vascolare interventistica e neuroradiologia della Fondazione Alma Mater dal 2013 al 2019 , nello specifico modulo: Igiene e sterilità.

Ha ricevuto incarico per l’anno 2015 -2016, 2016-17, 2017-18,2018-19, 2019-20 , di docenza e di tutoraggio su attività professionalizzanti per la

Scuola di Medicina e Chirurgia
Scuola di Specializzazione in Igiene e Medicina dell’ Universita’ di Bologna , svolgendo Corso integrato di "Igiene e Medicina Preventiva -Igiene Generale e Applicata 2

Ha svolto attività extra rete formativa per medici in formazione specialistica, anno 2018-19 , in accordo con Università di Pisa, Dipartimento di ricerca traslazionale e delle nuove tecnologie in Medicina e Chirurgia

Ha ricevuto incarico di docenza per l’anno 2016-17 , 2017-18, 2018-19,2019-20 , per Il Corso di Laurea in Tecniche di Laboratorio Biomedico della Scuola di Medicina e Chirurgia per la materia: Igiene Generale e Applicata - 1cfu e per la materia : Organizzazione Aziendale -1cfu

Ha ricevuto incarico di docenza per l’anno 2016-17 , 2017-18, 2018-19,2019-20 , per Il Corso di Laurea in Tecniche di Neurofisiopatologia della Scuola di Medicina e Chirurgia per la materia: Igiene Generale e Applicata 1cfu

Ha ricevuto incarico di docenza per l’anno 2016-17 , 2017-18, 2018-19,2019-20 , per Il Corso di Laurea in Tecniche di Radiologia medica per immagini e Radioterapia della Scuola di Medicina e Chirurgia per la materia: Igiene 1cfu

Ha svolto incarico di docenza nell’anno 2018-19 alla Scuola di Farmacia –Corso di Laurea Magistrale Biologia della Salute , nella materia : Sistema Qualità in Laboratorio e Gestione di protocolli sperimentali 6 cfu

Ha curato e cura la formazione post-laurea di medici specializzandi della Scuola di Specialità di Igiene e Medicina preventiva, come Tutor, su temi di organizzazione e igiene delle strutture sanitarie.

Ha ricevuto incarico per l’anno 2015 -2016 di docenza e di tutoraggio su attività professionalizzanti per la Scuola Di Specializzazione in Igine e Medicina Preventiva dell’Universtia di Bologna ( verificare testo)

Ha svolto incarichi di docenza nel Master Universitario di radiologia vascolare interventistica e neuroradiologia della Fondazione Alma Mater dal 2013 al 2016 , relativamente a temi di Lavoro i n equipe multiporfessionale e di Igiene Ospedaliera,nello specifico modulo: Igiene e sterilità.

Ha partecipato in qualità di relatore e/o moderatore a convegni, congressi, seminari nazionali ed internazionali.

Attività di consulenza

Ha svolto, negli anni 1989 – 1993, attività di consulenza per Società e Studi di Architettura/Ingegneria per l’ Ospedale Civile di Pesaro,l’ Istituto Pascale di Napoli, altri ospedali della Regione Campania, della Regione Basilicata e della Regione Molise

Ha svolto nell’anno 1990 , Attività di consulenza per la Società di Assicurazione UNIPOL per lo studio ”Analisi dell’offerta attuale e scenario futuro dell’offerta dei servizi sanitari “.

Ha partecipato ai lavori di programmazione sanitaria provinciale “del periodo 2004- 2006, occupandosi in particolare della rete dei servizi pneumologici.

E’ stata componente del Odv D.L 231/2001 presso Cochlear Italia , dal 2010 al 2013.

Nell ‘ambito della  tematica Gestione dei rifiuti sanitari . ha svolto una collaborazione con la ONG GVC , comprensiva di BREVE MISSIONE DI SERVIZIO ALL’ESTERO , recandosi nella provincia di Bac Guang , Vietnam, in qualità di esperto della materia

La missione in Vietnam , nell’ambito del programma finanziato dall’Unione Europea (rappresentata dalla Delegazione della Commissione Europea in Vietnam) denominato “HEALTHCARE WASTE MANAGEMENT IN BAC GIANG PROVINCE (Vietnam)” con codice numero VN008/11, era finalizzata valutare l’implementazione delle attività previste nel progetto presso gli Ospedali della Provincia di Bac Giang. E redigere relazione finale per il responsabile Territoriale.

Ha poi, collaborato con l’Assessorato della Sanità della regione Emilia Romagna alla stesura delle LG regionali di gestione dei rifiuti (“Linee guida per la gestione dei rifiuti e degli scarichi idrici nelle Aziende sanitarie dell’Emilia-Romagna”approvate con DELIBERAZIONE DELLA GIUNTA REGIONALE 27 luglio 2009, n. 1155 ) Il nominativo come Autore è riportato in PG /2009/292271 , 22/12/ 2009.

Patente o patenti

Automobilistica

Ulteriori informazioni

Ha svolto funzioni di Consiglio Direttivo Regionale della alla Associazione Nazionale Medici di Direzione Ospedaliera ( ANMDO) , per due mandati .

Ha svolto funzioni di Consiglio Direttivo Nazionale della Società Italiana per la prevenzione delle infezioni nelle strutture sanitarie ( SIMPIOS), per due mandati

E’ Socia della Società Nazionale di Igiene ( SiTi).

Ha collaborato e collabora dal 1999 con diverse Associazioni ONLUS /ONG ( non governative) di Volontariato , attive in Asia, Africa e America Latina.

Il Profilo curriculare è stato approvato da ECDC come profilo di Esperto , per attività di redazione e consultazione.

E’ iscritta all’ Albo dei Consulenti Tecnici di Ufficio e Periti Penali del Tribunale di Bologna .

Allegati

Elenco pubblicazioni

In allegato elenco n°111 pubblicazioni

Il sottoscritto è a conoscenza che, ai sensi dell’art. art. 76 del DPR 445/2000, le

dichiarazioni mendaci, la falsità negli atti e l’uso di atti falsi sono puniti ai sensi del

codice penale e delle leggi speciali. Inoltre, il sottoscritto autorizza al trattamento

dei dati personali, secondo quanto previsto dalla Legge 196/03.

In fede, Patrizia Farruggia

Bologna , 10 luglio 2020