Foto del docente

Paolo Ciaccia

Professore ordinario

Dipartimento di Informatica - Scienza e Ingegneria

Settore scientifico disciplinare: ING-INF/05 SISTEMI DI ELABORAZIONE DELLE INFORMAZIONI

Coordinatore del Corso di Dottorato in Computer science and engineering

Temi di ricerca

Parole chiave: ontologie basi di dati multimediali interrogazioni con preferenze

1) Interrogazioni basate su preferenze: obiettivo è lo studio di tecniche per la specifica e l'elaborazione efficiente di interrogazioni che includano preferenze, ovvero vincoli "deboli" che i dati sono richiesti di soddisfare. 2) Semantica di dati multimediali: obiettivo della linea di ricerca è lo sviluppo di soluzioni per l'annotazione semantica semi-automatica di dati multimediali. 3) Ricerche in basi di dati multimediali: scopo di questa attività è pervenire allo sviluppo di tecniche di recupero dati efficaci ed efficienti che combinino ricerca basata sul contenuto e ricerca a livello semantico.

1) Interrogazioni basate su preferenze: questa linea di ricerca affronta una varietà di problemi, sia teorici che pratici, sollevati dall'introduzione di preferenze utente all'interno di interrogazioni. Estendendo il lavoro svolto in anni precedenti, prevalentemente legato all'uso di preferenze "quantitative", la linea di ricerca si focalizza sull'uso delle più espressive preferenze "qualitative", in grado di modellare anche ordini parziali e non-transitività. In tale contesto si studiano modelli per la rappresentazione delle preferenze e algoritmi efficienti di vallutazione. 2) Semantica di dati multimediali: basandosi sulla preesistenza di un insieme significativo di dati multimediali (immagini, video, ecc.) annotati e sull'estrazione automatica di caratteristiche di basso livello, l'obiettivo è studiare tecniche in gradi di pervenire all'annotazione semi-automatica dell'intera collezione di dati gestiti. Le tecniche utilizzate vanno dall'assegnazione di keyword sulla base delle parole chiave assegnate a oggetti simili, a metodi più sofisticati in cui gli oggetti sono classificati secondo diverse tassonomie e vengono sfruttate le relazioni semantiche esistenti tra i termini della tassonomia. La ricerca prevede inoltre lo studio di meccanismi automatici di strutturazione di collezioni di oggetti multimediali basati su uno o più criteri di classificazione. 3) Ricerche in basi di dati multimediali: la linea di ricerca investiga tecniche efficaci ed efficienti di recupero di dati multimediali di interesse basandosi su tre livelli di caratterizzazione del contenuto dei dati: caratterizzazione di basso livello, mediante l'estrazione di descrittori compatti quali, ad esempio, il colore, la tessitura e la forma di oggetti in un'immagine; caratterizzazione di livello intermedio, mediante assegnazione di etichette (keyword); caratterizzazione di alto livello, mediante l'associazione di concetti, non necessariamente collegati a nessun oggetto dell'immagine ma all'immagine nella sua globalità. Il recupero di dati di interesse basato su tali caratterizzazioni richiede la definizione di un opportuno modello di retrieval in grado di integrare opportunamente i risultati della ricerca basati sui tre livelli di descrizione. La linea include inoltre altre attività specifiche, quali lo sviluppo di strutture dati (indici) per velocizzare il processo di ricerca e le problematiche di ricerca su stream di dati

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.