Foto del docente

Paolo Biavati

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/15 DIRITTO PROCESSUALE CIVILE

Curriculum vitae

CURRICULUM

Il prof. PAOLO BIAVATI, nato a Bologna il 30 luglio 1953, è professore ordinario dell'Università di Bologna, nel settore disciplinare IUS 15 (Diritto processuale civile).

Subito dopo la laurea in giurisprudenza, conseguita il 9 luglio 1975, con il massimo dei voti e lode, con una tesi sul tema "Giudizio di equità e giudice di pace", ha iniziato la collaborazione con la cattedra di Diritto processuale civile dell'Università di Bologna, prima come addetto alle esercitazioni, poi (dal 1978) come borsista C.N.R., come borsista universitario (dal 1981) e come ricercatore confermato (dal 1984). Negli anni 1992-93 e 1993-94, a seguito di affidamento, ha tenuto il corso di Diritto processuale civile presso la Facoltà di Economia e Commercio dell'Università di Bologna. Negli anni accademici dal 1993-94 al 1997-98, ha svolto, a titolo di supplenza, l'insegnamento del terzo corso di Diritto processuale civile (P-Z) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna.

Nel 1998 ha vinto il concorso per professore associato e nel 1999 ha ottenuto l'idoneità a professore di prima fascia, venendo poi chiamato dalla Facoltà di Giurisprudenza dell'Ateneo bolognese come professore straordinario con decorrenza 1° novembre 2000. Infine, a seguito dell’apposito giudizio di conferma, con decreto 3 maggio 2004 è stato nominato professore ordinario, con decorrenza 1° novembre 2003. A partire dall’anno accademico 1998-99 tiene il corso di Diritto processuale civile. Dal 1998 al 2013 ha svolto il corso di Diritto processuale dell’Unione europea.

Ha ricoperto funzioni istituzionali presso l’Università di Bologna, quali: componente del Consiglio direttivo della Scuola di specializzazione per le professioni forensi dell’Università di Bologna, dal 2005 al 2015 e vicedirettore della Scuola dal 2010 al 2015; coordinatore del Dottorato di ricerca in Diritto processuale civile con sede amministrativa a Bologna dal 2000 al 2010 (partecipando più volte a Commissioni per l’ammissione ovvero per il conferimento del titolo di Dottore di ricerca, anche presso altre Università); presidente della Commissione Rapporti internazionali della Facoltà di Giurisprudenza(1° novembre 2001 - 30 ottobre 2004); componente della Giunta del Dipartimento di Scienze Giuridiche (1° novembre 2003 - 31 ottobre 2006); Presidente del corso di laurea in Scienze giuridiche – curriculum francese (23 gennaio 2008-31 luglio 2012); componente del Consiglio di Presidenza della Facoltà di Giurisprudenza (anni 2010-2012).

Dal 27 ottobre 2007 al 3 ottobre 2015 è stato Segretario dell’Associazione italiana fra gli studiosi del processo civile e dal 30 settembre 2017 ne è componente del Consiglio Direttivo. Il 27 luglio 2011 è stato eletto membro del Council dell'International Association of Procedural Law, di cui era stato cooptato come membro nel 2000. Il 14 luglio 2006 è stato eletto Accademico corrispondente residente per la Sezione di Scienze Giuridiche della Classe di Scienze Morali dell’Accademia delle Scienze di Bologna.

Dal 2018 è condirettore della Rivista trimestrale di diritto e procedura civile, nel cui comitato di direzione era presente dal 2011. Dal 2016 è componente della Direzione di Judicium e del Comitato di direzione della rivista Giurisprudenza arbitrale. Dal 2011 è componente del Comitato scientifico della Rivista dell'arbitrato. 

Ha svolto compiti di docenza in numerosi Master e corsi di perfezionamento. Negli anni dal 2001 al 2006 è stato docente della Scuola di specializzazione per le Professioni forensi di Bologna; dal 2006 al 2011 è stato coordinatore dell’insegnamento di Diritto processuale civile nella stessa scuola. Ha svolto attività seminariali nel quadro di iniziative di altri atenei (come le Facoltà di Giurisprudenza di Trento, Pisa, Catania, LUISS di Roma).

Il prof. Biavati ha anche tenuto numerose lezioni e conferenze in materia di Diritto processuale nel quadro di diverse iniziative promosse dagli Ordini professionali, dalla Magistratura e dalla Pubblica amministrazione. Si possono citare in proposito (fra gli altri) il Corso per gli uditori giudiziari organizzato dal CSM (1998 e 1999), numerosi incontri di studio organizzati dal C.S.M. e dalla Scuola superiore della Magistratura a Roma, Scandicci e in sedi decentrate (dal 2001 ad oggi), il Corso di preparazione per i giudici di pace nella sede di Forlì (nel 1994), la Scuola di notariato di Bologna (dal 1990 al 1999), gli incontri di studio organizzati dal C.N.F. (dal 2004 ad oggi), i corsi di aggiornamento della Fondazione Forense di Bologna (dal 2001 ad oggi), i corsi di formazione per avvocati tenuti da Ordini professionali di diverse città, il Corso di perfezionamento e il Master su "Cittadinanza europea e amministrazioni pubbliche" presso la Scuola superiore dell'Amministrazione dell'Interno in Roma (negli anni 2001-2004).

Il prof. Biavati ha svolto lezioni e seminari in lingua inglese nei corsi di Transnational Civil Litigation e di Conflict Resolution in Europe, nell'àmbito dei Summer Law Programs della Golden Gate University di San Francisco (1994) e delle Brooklyn Law School e Loyola Law School (1997 e 2002), nonché nel quadro del programma “Law Faculty in English” dell’Università di Bologna (2000). Ha svolto lezioni e seminari in lingua inglese presso l’Università di Uppsala (2006) e in lingua spagnola presso le Università di Almerìa (2000, 2006, 2008), Malaga (2005) e Murcia (2012 e 2014).

Il prof. Biavati ha partecipato ad un notevole numero di incontri di studio e convegni, in Italia e all'estero, sui temi del processo civile, comunitario e comparato, svolgendo più volte la funzione di relatore. In particolare, è stato relatore al XXIII Convegno nazionale dell'Associazione italiana fra gli Studiosi del processo civile su "Le discipline comunitarie relative al processo civile", svoltosi a Perugia nei giorni 28-29 settembre 2001 e al XXV Convegno nazionale della medesima Associazione, su "Le prove nel processo civile", svoltosi a Cagliari nei giorni 6-8 ottobre 2005; al Forum nazionale su “Diritto di famiglia e processo civile”, svoltosi a Pescara nei giorni 14-15 maggio 2004; al Colloquio organizzato dall’Instituto de Investigaciones Juridicas de la UNAM su “Administración de justicia en Iberoamérica y sistemas judiciales comparados”, svoltosi a Città del Messico nei giorni 26-28 ottobre 2005; al XXIV Congreso Nacional della Asociacion Argentina de Derecho Procesal, “Por un sistema judicial eficaz en el marco constitucional”, svoltosi a Mar del Plata nei giorni 8-10 novembre 2007; all’incontro di studio svoltosi a Roma presso la Corte Suprema di Cassazione su “Il giudicato esterno nel processo tributario” il 15 marzo 2012; al Convegno organizzato dall’Associazione italiana per l’arbitrato su “L’ausilio giudiziario all’arbitrato tra sostegno, controllo e interferenza”, svoltosi a Roma il 3 dicembre 2012.

E' autore di numerose pubblicazioni, fra cui vanno segnalate le monografie "Accertamento dei fatti e tecniche probatorie nel processo comunitario" (Milano, 1992), "Giurisdizione civile, territorio e ordinamento aperto" (Milano, 1997) ed “Europa e processo civile. Metodi e prospettive” (Torino, 2003) e i manuali "Diritto processuale dell’Unione europea" (quinta edizione, Milano, 2015) e “Argomenti di diritto processuale civile” (terza edizione, Bologna, 2016), nonché il testo in lingua inglese “European civil procedure” (Kluwer, 2011).

Dal 1978 il prof. Biavati svolge attività di avvocato in Bologna. Negli anni 1990-1993 ha ricoperto la carica di consigliere dell'Ordine forense.

Bologna, 25 febbraio 2018