Foto del docente

Michela Marchi

Ricercatrice a tempo determinato tipo a) (junior)

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: ICAR/07 GEOTECNICA

Temi di ricerca

Parole chiave: Argini Torri Fondazioni superficiali Iniezioni per fratturazione Pali Argilla Piping

L'attività  scientifica è documentata dalle pubblicazioni svolte sia singolarmente che in collaborazione con prestigiosi ricercatori italiani e stranieri. Tali pubblicazioni hanno trovato collocazione su atti di convegni italiani e internazionali. In particolare l'attività di ricerca può essere sintetizzata nel quadro seguente, nel quale si collocano i lavori prodotti

- Studio delle fondazioni di torri storiche nella laguna di Venezia - tecniche costruttive e materiali impiegati.

- La tecnica del soil fracturing nei terreni a grana fine -studio del soil fracturing come metodo di consolidamento dei terreni.

- Modellazione del comportamento di fondazioni superficiali soggette a carico combinato - formulazione di modelli analitici, sviluppati nel contesto della elasto-plasticità classica riferita al sistema complessivo terreno-fondazione ('macroelemento') con particolare riferimento alla previsione degli spostamenti delle fondazioni su terreni granulari (potenziale plastico).

- Studio della stabilità dell'equilibrio delle strutture a torre (interazione terreno-struttura) -aspetti legati al comportamento elasto-plastico incudente del terreno -interpretazione del comportamento delle fondazioni superficiali con l'ausilio dei modelli basati sul cosiddetto 'macroelemento'.

- Studio dei fenomeni di creep (deformazioni differite nel tempo) delle fondazioni di edifici storici -estensione dei modelli basati sul 'macroelemento' ai fenomeni dipendenti dal tempo.

-Comportamento in esercizio di pali infissi staticamente con spostamento del terreno e gettati in opera -analisi delle pressioni di infissione e studio della capacità portante dei pali infissi con metodi di calcolo basati sulle prove CPT.

-Stabilità dei rilevati arginali, con particolare riferimento al caso del fiume Po.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.