Foto del docente

Micaela Antonucci

Professoressa associata

Dipartimento di Architettura

Settore scientifico disciplinare: ICAR/18 STORIA DELL'ARCHITETTURA

Curriculum vitae

Micaela Antonucci è Architetto, PhD e Professoressa Associata in Storia dell'Architettura presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna.

Ha conseguito la laurea in Architettura presso l'Università di Roma Tre nel 1999 e nello stesso anno ha superato l'Esame di Stato per l'abilitazione alla professione di architetto presso l'Università degli Studi “La Sapienza” di Roma.

Dal 1999 al 2002 è membro del gruppo di ricerca di indagine storica sull'Anfiteatro Flavio a Roma nell'ambito del contratto di studi e di ricerca stipulato tra il Ministero per i Beni e le Attività Culturali e l'Università degli Studi di Roma Tre.

Nel 1999 ottiene un Assegno di Ricerca nell'ambito del “Progetto Giovani Ricercatori” del MURST presso il Dipartimento di Progettazione e Scienze dell'Architettura dell'Università degli Studi di Roma Tre, sul tema: La tipologia del “palazzetto” nell'edilizia civile di Roma nei secoli XV e XVI.

Nel 2000 ottiene un Assegno di Ricerca nell'ambito del “Progetto Giovani Ricercatori” del MURST presso il Dipartimento di Ingegneria Civile dell'Università degli Studi di Tor Vergata, sul tema: L'organizzazione del cantiere e dell'impresa di Antonio da Sangallo il Giovane a Roma (1515-1546).

Nel 2001 consegue il Master Internazionale di II livello Architettura/Storia/Progetto presso l'Università di Roma Tre.

Negli anni 2001-2002 e 2002-2003 è vincitrice di due borse di studio annuali per laureati assegnate dall'Archivio Capitolino e dal Centro per lo Studio di Roma (CROMA) dell'Università degli Studi di Roma Tre per il progetto di un Atlante storico-ambientale di Roma.

Nel 2002 consegue il Master Internazionale di II livello in Storia dell'architettura istituito dall'Università di Roma Tre in collaborazione con l'Accademia Nazionale di San Luca, l'Istituto Storico Austriaco, la Fondation Le Corbusier di Parigi, l'Archivio progetti IUAV di Venezia, il Museo d'Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, l'Archivio Centrale dello Stato di Roma, la Soprintendenza Archeologica di Roma e la Soprintendenza per i Beni Architettonici ed il Paesaggio e per il Patrimonio Storico Artistico e Demoetnoantropologico di Roma.

Nel 2004 è Dottore di ricerca in Ingegneria Civile: Architettura e Costruzione presso l'Università di Roma “Tor Vergata”.

Dal 2005 al 2006 è Segretario scientifico del Master di II livello in "Direzione dei lavori e del cantiere di restauro architettonico e archeologico", Università degli Studi di Roma “Tor Vergata”.

Nel 2006 collabora con l'Istituto della Enciclopedia Italiana per la redazione delle voci dell'opera collettiva “Nuova Piccola Treccani”.

Dal 2006 al 2008 è Consulente scientifico del Museo dell'Architettura “Antonio da Sangallo il Giovane” di Montefiascone (VT).

Dal 2007 al 2010 è Assegnista di Ricerca presso la Facoltà di Architettura di Bologna.

Dal 2012 al 2019 è Ricercatore a tempo indeterminato in Storia dell'Architettura (SSD ICAR/18) presso il Dipartimento di Architettura dell'Alma Mater Studiorum di Bologna.

Nel 2014 e nel 2018 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale alle funzioni di Professore di seconda fascia nel SSD ICAR/18 - Storia dell'architettura e dal 2019 è Professoressa Associata presso il Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna.

È stata docente di Storia dell'Architettura Moderna e Contemporanea presso le Facoltà di Architettura e di Lettere e Filosofia dell'Università di Roma Tre; le Facoltà di Architettura di Genova e di Bologna; le Facoltà di Ingegneria di Roma Tor Vergata e di Bologna. Dal 2008 è docente dei Corsi Superiori dell'Istituto di Studi Romani. Negli anni 2012-2013 è stata docente nel Master in Architettura, Arti Sacre e Liturgia dell'Università Europea di Roma.Ha inoltre tenuto lezioni e conferenze presso numerosi istituti e università italiani e stranieri su temi di storia dell'arte e dell'architettura moderna e contemporanea: tra i più recenti, la lecture presso il MOCAA (Museum of Contemporary Art Africa) di Cape Town, Sudafrica sul tema An Italian Masterpiece in Cape Town. Pier Luigi Nervi's Good Hope Centre (2018).

È stata tra i responsabili dell’impostazione scientifica e dell’organizzazione di Convegni e Seminari nazionali e internazionali, tra i più recenti: il Convegno di Studi Ostia 1916-2016. Architettura e città in cento anni del mare di Roma (Roma, 14-15 dicembre 2016), promosso con il patrocinio di Ufficio Cultura del Comune di Roma, Scuola di Specializzazione in Beni Architettonici e del Paesaggio per lo studio e il restauro dei monumenti - Università “La Sapienza”, Roma; Centro Studi per la Storia dell’Architettura, Roma; Dipartimento di Architettura e Progetto, Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di Storia, Disegno e Restauro dell’Architettura - Università “La Sapienza” di Roma, Dipartimento di Architettura - Università “G. D’Annunzio” di Pescara, Dipartimento di Architettura - Università “Roma Tre” di Roma, Dipartimento di Architettura - Politecnico di Bari, Dipartimento di Ingegneria Civile e Ingegneria Informatica - Università “Tor Vergata” di Roma; Dipartimento di Architettura - Università di Bologna; il Convegno Internazionale Da Bologna all'Europa: artisti Bolognesi in Portogallo (XVI-XIX secolo) (Bologna, 30 novembre-1 dicembre 2015), promosso dal Dipartimento di Architettura dell’Università di Bologna insieme al Centro Studi sul Rinascimento di Bologna e all'École Pratique des Hautes Études – Paris Sorbonne, con la collaborazione dell'Universidade Nova de Lisbona, l'Archivio Nazionale del Portogallo, l'Università di Coimbra, il Museo Nazionale di Arte Antica di Lisbona, l’Università di Algarve, il Centro de História de Além-Mar (CHAM) di Lisbona, l’Università di Porto; con il patrocinio dell’Ambasciata del Portogallo in Italia.

Le sue attività di studio e ricerca si sono concentrate in particolare negli ambiti dell'architettura del Rinascimento e sul rapporto con l'Antico, in special modo a Roma; della figura e l'opera di Antonio da Sangallo il Giovane; di temi e personaggi dell'architettura contemporanea in Italia e in Europa, con studi monografici su Otto Wagner e Pier Luigi Nervi. Tra le pubblicazioni che documentano l'attività di ricerca, oltre ai numerosi saggi editi su riviste di architettura e in volumi a più autori, si segnalano le monografie Il palazzo della Zecca in Banchi a Roma (Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato, Roma 2008), Otto Wagner (Il Sole 24 Ore-Motta, Milano 2009; riedizione nel gennaio 2010 in allegato a “La Repubblica” e “L'Espresso”) e la curatela dei volumi Pier Luigi Nervi. Gli stadi per il calcio (Bononia University Press, 2014) e Pier Luigi Nervi. Architetture per lo sport (Quaderni MAXXI, Roma 2016).

Negli anni 2009-2010 è stata tra i responsabili dell'impostazione scientifica e dell'organizzazione del Convegno internazionale di studi Cantiere Nervi: la costruzione di un'identità. La figura di Pier Luigi Nervi attraverso gli studi e le ricerche (Bologna-Parma-Ferrara, 24-26 novembre 2010), promosso dal C.S.A.C. Centro Studi e Archivio della Comunicazione e Parma Urban Center; con l'Universitàdegli Studi di Parma, l'Alma Mater Studiorum Università di Bologna, l'Università degli Studi di Palermo, l'Università di Ferrara; il MAXXI Museo Nazionale delle Arti del XXI Secolo.

È stata curatrice (insieme ad A. Trentin e T. Trombetti) e coordinatore dell'organizzazione delle mostre: "Pier Luigi Nervi. Gli stadi per il calcio", esposizione itinerante in diverse tappe a Bologna, Cesena, Ravenna, Firenze (novembre 2014 - settembre 2016); "Pier Luigi Nervi. Architetture per lo sport" (MAXXI - Museo nazionale delle Arti del XXI secolo, Roma, 5 febbraio - 6 ottobre 2016).

Nelle sue attività di ricerca e didattica ha costruito una rete di rapporti con Università ed Enti di ricerca internazionali, tra i quali: il Bryn Mawr College, PA, USA; l'Iowa State University, USA; l'Universidad de Alicante, Spagna; l'Universidad Politecnica di Cartagena, Spagna; l'Universidad de Lleida, Spagna; l'École Pratique des Hautes Études de la Sorbonne, Francia; la Bibliotheca Hertziana – Max Planck Institut, Roma; l'Escuela Española de Historia y Arqueologia en Roma, la Fondazione Europea Dragan; il Centro Internazionale di Studi "Andrea Palladio".

Ricopre attualmente le seguenti cariche istituzionali:

- Dal 2012 è membro della Commissione mobilità studenti ed eventi del CdL in Ingegneria Edile-Architettura

- Dal 2013 è membro della Commissione Tirocinio del CdL in Ingegneria Edile-Architettura.

- Dal 2014 è membro del Collegio del Dottorato di Architettura dell'Università di Bologna

- Dal 2014 è Coordinatore del Comitato Scientifico della Collana del Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna

- Dal 2015 è nella Giunta del Dipartimento di Architettura dell'Università di Bologna, in cui è Delegato per le Relazioni internazionali e per le Attività editoriali