Foto del docente

Mauro Ercolani

Professore a contratto a titolo gratuito

Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale

Curriculum vitae

Dopo la laurea con lode in Medicina e Chirurgia nel 1972, è stato sempre attivo nella ricerca e nella didattica presso il Dipartimento di Psicologia dell'Università di Bologna e all'interno della Facoltà di Medicina e Chirurgia e di Psicologia dell'Università di Bologna. La sua attività di ricerca è stata svolta principalmente nel settore della Psicofisiologia Clinica, della Medicina Psicosomatica e della Psicologia Clinica. Fin dalle prime ricerche, condotte sotto la guida del prof. Trombini, nel settore dei disturbi psicosomatici infantili e dei processi psicofisiologici in gastroenterologia, si è dedicato allo studio dei processi di somatizzazione che, dalle condizioni di stress acuto e cronico, portano alla comparsa dei primi sintomi di disagio psichico e somatico. Negli anni ha sviluppato interessi originali relativi alle motivazioni e alle aspettativi delle persone che richiedono un intervento di chirurgia plastica ricostruttiva mettendo in risalto il rischio connesso alle problematiche psicologiche dell'adolescenza e alla dismorfofobia. Ha anche approfondito lo studio della reattività psicofisiologica e dell'attività elettromotoria gastrointestinale mediante Elettrogastroenterografia, in collaborazione con l'Università di Tours, Francia, (EGEG:metodica non invasiva che ha consentito studi su soggetti sani in condizioni di conflitto sperimentale).

Ha poi intrapreso un filone di ricerche sul paziente con dolore cronico non maligno, che è stato particolarmente sviluppato negli anni e ha portato all'approfondimento dei processi che portano dal dolore acuto a quello cronico, al comportamento abnorme di malattia e allo sviluppo di una sofferenza di tipo depressivo e ansioso; in particolare si è occupato fin dagli anni 80 dello studio della reattività muscolare nei pazienti con sindrome fibromialgica e ha coordinato uno studio multicentrico italiano sulla sofferenza psicologica, sempre nella sindrome fibromialgica. Dal 2005 promuove e coordina uno studio sulla Sindrome da Ipermobilità articolare (GJHS) e disturbi psicopatologici in un ampio campione di studenti universitari della Scuola di Medicina e Chirurgia dell'Università di Bologna.

Ha svolto fin dal 1980, quando è diventato Ricercatore Universitario, una intensa attività didattica nella nostra Facoltà di Medicina e Chirurgia nella sede di Bologna e nelle sedi romagnole ( Rimini, Ravenna), oltre ad attività didattiche in materie biomediche fondamentali nella nascente facoltà di Psicologia a Cesena e Bologna.

Ha organizzato numerosi congressi di Medicina Psicosomatica e Psicologia Clinica a Bologna e ha partecipato a numerosi congressi internazioni come relatore invitato, oltre ad essere membro della Consensus Conference sulle differenze di genere della Associazione Internazionale per lo Studio del Dolore ( IASP) a Baltimore, USA.

Ha pubblicato più di 150 lavori in extenso, due libri e vari capitoli in libri curati da altri autori, oltre a più di 70 abstracts di congressi nazionali e internazionali.

Dal 01.11.2008 è professore straordinario di psicologia clinica all'Università di Bologna, Facoltà di Medicina e Chirurgia.

Dal 2011 é Professore Ordinario di Psicologia Clinica nella Scuola di Medicina e Chirurgia

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.