Foto del docente

Massimo Marcuccio

Professore associato

Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"

Settore scientifico disciplinare: M-PED/04 PEDAGOGIA SPERIMENTALE

Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell'educazione permanente e della formazione continua

Curriculum vitae

Professore associato all'Università di Bologna dal 2014, svolge le sue ricerche nell'ambito della metodologia della ricerca empirica e della valutazione in educazione.

Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare agli usi della valutazione, alla valutazione di impatto, ai modelli di valutazione dell’efficacia dei sistemi scolastici ed educativi, ai modelli di valutazione delle innovazioni in contesto scolastico, all’approccio metodologico misto, alla misurazione delle concezioni educative e della competenza dell’imparare a imparare.

Attualmente incentra la sua ricerca sui temi dell’integrazione tra valutazione esterna e valutazione interna nei servizi educativi e nei sistemi scolastici, sulla valutazione di impatto dei programmi di formazione continua nelle imprese e sulla valutazione dell’imparare a imparare nei contesti della prima infanzia e universitari.

 

Formazione

Laureato in Filosofia cum laude nel 1991 presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna, consegue il Dottorato di ricerca in Pedagogia sperimentale nel 2005 presso l’Università "La Sapienza" di Roma, sede consorziata con l’Università di Bologna.

 

Carriera accademica

Dopo una docenza a contratto (2005) per l'insegnamento di Teorie e metodi di programmazione e valutazione scolastica nel Corso di Laurea in Scienze della Formazione Primaria dell’Università di Bologna (Sede di Reggio dell'Emilia), il 1° marzo 2006 diviene Ricercatore di Pedagogia sperimentale (Settore scientifico disciplinare M-PED/04) presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Parma con afferenza al Dipartimento di Scienze della formazione e del territorio.

Il 29 gennaio 2014 consegue l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore di II fascia (Settore concorsuale 11/D2; Settore Scientifico Disciplinare: M-PED/04).

Il 15 settembre 2014 prende servizio presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione “G. M. Bertin” dell’Università di Bologna in qualità di Professore di II fascia di Pedagogia sperimentale.

 

Attività didattica

Dal 2005 al 2014 ha svolto con continuità attività di docenza come titolare di vari insegnamenti (Progettazione e valutazione dei percorsi formativi, Pedagogia sperimentale, Didattica e pedagogia speciale) per Corsi di Laurea, Laurea Magistrale e Specialistica e nel Tirocinio formativo attivo (TFA) per la Facoltà di Lettere e filosofia e di Medicina e Chirurgia (CdLS in Scienze infermieristiche) dell’Università di Parma.

Nell'a.a. 2012/13, ha stato svolto ­– per affidamento – l’insegnamento di Progettazione e valutazione di interventi educativi all’interno del Corso di Laurea in Educatore sociale e culturale (Classe L-19) presso l’Università di Bologna – Campus di Rimini.

Dal 2014, per la Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione dell’Università di Bologna, è docente di Teorie e metodi di progettazione e valutazione dei processi formativi per il Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’educazione permanente e della formazione continua; di Teorie e metodi di progettazione e valutazione del processi educativi per il Corso di Laurea Magistrale in Pedagogia e in Progettazione e gestione dell'intervento educativo nel disagio sociale (sede di Rimini); di Progettazione e valutazione degli interventi educativi per il Corso di Laurea in Educatore sociale e culturale (sede di Rimini). Nell’a.a. 2014/15, inoltre, ha insegnato Pedagogia sperimentale in tre corsi del Tirocinio formativo attivo per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo (TFA).

Organizza e coordina seminari di approfondimento sulle proprie discipline.

 

Attività scientifica

Ha partecipato a numerosi programmi di ricerca nazionali e internazionali tra cui: Progetto Misure di sistema per l'integrazione della formazione a distanza nel sistema formativo regionale (PON "Azioni di sistema” – 2002/2003); Progetto di ricerca Bambini e genitori immigrati nei servizi educativi: modelli educativi e questioni di metodo (PRIN 2005); Progetto Europlacement. Expertising and Sharing Lifelong Guidance for the Placement [Programma Leonardo da Vinci (Call 2008)]; Progetto di ricerca Successo formativo, inclusione, partecipazione e coesione sociale: strategie innovative, ICT e modelli valutativi (PRIN 2010-2011); Progetto Enhancing quality in ECEC through participation (EQuaP) (Erasmus+ 2014/16); Progetto "Developing strategies for innovative learning contexts fostering integration in schools" (SIDEIS) (Erasmus+ 2017/19).

Referee della rivista Giornale Italiano della Ricerca Educativa.

 

Attività istituzionali e incarichi accademici

Dal 2006 al 2014 ha ricoperto, presso l’Università degli Studi di Parma, l’incarico di co-referente per il supporto orientativo agli studenti.

Nell’a.a. 2012/13 ha fatto parte del Comitato organizzativo del Corso di Tirocinio Formativo Attivo (TFA) per l’insegnamento nella scuola secondaria di primo e secondo grado e ha presieduto la Commissione per l’accesso alla classe di concorso A245 - Lingua straniera – Francese (Scuole Medie) presso l’Università degli Studi di Parma.

Dal 1° ottobre 2015 è Coordinatore del Corso di Laurea Magistrale in Scienze dell’Educazione Permanente e della Formazione Continua dell’Università di Bologna.

Dal 1° ottobre 2015 è Referente per le attività di orientamento della Scuola di Psicologia e Scienze della Formazione – Vicepresidenza della sede di Bologna.

Dal 2016 è membro del Collegio dei docenti del Dottorato di Ricerca in Scienze pedagogiche dell’Università di Bologna.

 

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

Dal 2014 è membro del Comitato scientifico della Collana "Quaderni di ricerca in Scienze dell'Educazione" delle Edizioni Nuova Cultura.

 

Altre attività

Membro della Società Italiana di Ricerca Didattica (SIRD), della Società Italiana di Pedagogia (SIPED) e dell'Association pour le Developpement des Methodologies d'Evaluation en Education en Europe (ADMEE)