Foto del docente

Marta Galloni

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: BIO/02 BOTANICA SISTEMATICA

Curriculum vitae

Marta Galloni è nata a Bologna il 13/09/1971.

EDUCAZIONE e FORMAZIONE

1990. Diploma di maturità scientifica presso il Liceo Scientifico Statale N. Copernico (Bologna)

1998. Laurea in Scienze Biologiche. Alma Mater Studiorum – Università di Bologna. Tesi di laurea: “Dendroflora della Provincia di Bologna” (relatore Prof. G. Cristofolini) Voto: 110/110.
1998-99 tirocinio post-laurea

Post-degree training: 1998-99. I semestre di tirocinio post-laurea presso l'Erbario di Bologna (Sistema Museale di Ateneo, Università di Bologna). II semestre presso la ditta Ambiental S.L. di Murcia (Spagna), nell'ambito del Programma Europeo “Leonardo da Vinci”, con una borsa di studio di 6 mesi assegnata dalla Fundación Universidad Empresa di Murcia.

2000. Abilitazione alla professione di Biologo
2000-2003. Ph.D. Dottorato di ricerca in “Biosistematica ed ecologia vegetale” (Università di Firenze). Tesi: “Biologia riproduttiva ed ecologia dell'impollinazione in Leguminosae-Cytiseae”.
2004-05 borsa di studio post-dottorato, Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale, Università di Bologna. Progetto di ricerca: “Modalità ed efficienza dell'impollinazione nelle Leguminosae-Faboideae. Aspetti ecologici ed evolutivi.”

2015 Abilitazione Scientifica Nazionale in Botanica Sistematica (BIO/02).

CARRIERA ACCADEMICA

Aprile 2005- Dicembre 2015 ricercatrice in Botanica Sistematica (BIO/02), Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna.
Gennaio 2016 ad oggi: Professoressa associata in Botanica Sistematica (BIO/02), Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, Alma Mater Studiorum – Università di Bologna

Attività scientifica

Si è occupata della sistematica, del riconoscimento e della distribuzione locale di specie legnose della flora italiana, con particolare attenzione verso i generi critici Rubus, Rosa, Salix. Per la tesi di laurea ha condotto un'indagine sulla dendroflora della Provincia di Bologna. E’ stata co-autrice ed illustratrice del manuale “Guida alle piante legnose dell' Emilia-Romagna”. Ha iniziato quindi a occuparsi di ecologia riproduttiva svolgendo indagini su diverse specie di Leguminosae mediterranee, dal 2000 ha avviato nuove indagini su Angiosperme rare e minacciate ed ha partecipato a diversi progetti di ricerca finanziati a livello locale e nazionale (CNR, PRIN).

Nel 2005 ha frequentato il C.E.F.E. (Centre d'Ecologie Fonctionnelle et Evolutive) – CNRS, a Montpellier (Francia), dove ha partecipato all'attività di ricerca dell'équipe guidata da John Thompson, in particolare nell'ambito del progetto: “Impatto della ricolonizzazione forestale sulla riproduzione e rigenerazione di una specie protetta: Paeonia officinalis”.

Attualmente svolge la propria attività diu ricerca presso il Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali dell’Università di Bologna. Le ricerche sono prevalentemente incentrate sulle relazioni piante-impollinatori, con particolare riferimento al ruolo delle ricompense fiorali, modalità e fitness riproduttiva, strategie di conservazione della biodiversità.

Già coordinatrice del Progetto Europeo Life+Biodiversity LIFE09 NAT/IT/21 - PP-ICON “Plant-Pollinator Integrated CONservation approach: a demonstrative proposal”, attualmente coordina il Progetto LIFE18 GIE/IT/000755 - LIFE 4 POLLINATORS “Involving people to protect wild bees and other pollinators in the Mediterranean” (2019-2023).

E’ Science Communication Manager e membro rappresentante per l’Italia dell’Azione COST CA18201: An integrated approach to conservation of threatened plants for the 21st Century (2019-2022).

E' referee per diverse riviste internazionali tra cui: Plant Biology, Australian Journal of Botany, Flora, Plant Systematics and Evolution, Acta Oecologica, Plant Biosystems, Ecological research, Journal of Insect Science, Botanica Helvetica, Journal for Nature Conservation, AoB Plants, Plant Species Biology, Diversity.

PROGETTI FINANZIATI

- Coordinatore U.O. progetto PRIN 2008 - “Reproductive success in plants: the role of floral rewards and signals. Limiting factors and adaptation of pollination system in isolated populations” (Coordinatore nazionale: Prof. Ettore Pacini, Univ. Di Siena) (2009-2011).

- Coordinatore del Progetto Life+ Nature & Biodiversity LIFE09/NAT/IT000212 “Plant-Pollinator Integrated CONservation approach: a demonstrative proposal” (2011-2015)

- COST Action CA18201: An integrated approach to conservation of threatened plants for the 21st Century (2019-2022). Proponent and Science Communication Manager

- Coordinatore del Progetto LIFE18 GIE/IT/000755 - LIFE 4 POLLINATORS “Involving people to protect wild bees and other pollinators in the Mediterranean” (2019-2023).

ORGANIZZAZIONE DI CONGRESSI e SIMPOSI SCIENTIFICI

  • How can we protect and preserve biodiversity? (Scientific workshop, Bologna, 3-4/5/2013)
  • International meeting on plant reproduction (Bologna, 15-16/9/2014)
  • Biodiversity conservation: the plant and pollinator perspectives to enhance ecosystem services (Scientific workshop, Bologna, 15/9/2014)
  • From research to policy: promoting biodiversity conservation through civil society involvement (Scientific workshop, Bologna, 8-9/5/2015).
  • Symposium“PLANT-ANIMAL INTERACTIONS: FROM MOLECULES TO LANDSCAPE”. 114° Congress of the Italian Botanical Society (Padova, 5/9/2019).

Attività didattica

Dal 2001 ha partecipato all’attività didattica di vari corsi accademici in ambito botanico. Attualmente è docente per i corsi di LM Scienze e Gestione della Natura e Biodiversità ed Evoluzione con gli insegnamenti: "Laboratory of Plant conservation", “Laboratorio di botanica sistematica - modulo II” e Laboratorio di Diversità ed evoluzione delle piante - modulo II).

E' stata tutore di tirocinio e relatore di numerose tesi di Laurea Triennale e Magistrale, e relatore di diverse tesi di Dottorato.

Ha tenuto i seguenti seminari scientifici:

  • “Ricompense fiorali nelle Leguminosae-Faboideae”, Dottorato in “Biodiversità ed Evoluzione”, Università di Bologna (18/10/2004).
  • “Modalità ed efficienza dell'impollinazione nelle Leguminosae-Faboideae”, Scuola di Dottorato in “Scienze e Tecnologie Applicate all'Ambiente”, Università di Siena (2005).
  • “Allocazione delle risorse per la riproduzione in Leguminose Mediterranee”, Dottorato in “Biodiversità ed Evoluzione”, Università di Bologna (23/01/2006).
  • “Ecologia riproduttiva di Angiosperme Mediterranee”, Ciclo di seminari del BES, Università di Bologna: “La ricerca è giovane” (18/02/2008).
  • “Ecologia riproduttiva di Angiosperme Mediterranee”, Corso di “Biologia Vegetale Agraria” (L.S. Scienze dei sistemi agroindustriali, Facoltà di Agraria), Università di Bologna (02/05/2008).
  • “Short-course in Pollination ecology”, Scuola di Dottorato in Scienze Biologiche e molecolari, Università di Pisa (“A pollen grain story I: from microsporogenesis to dispersal” 15/3/2012; “A pollen grain story II: the trip (to a compatible stigma)” 22/3/2012; “A pollen grain story III: from pollen deposition to ovule fertilization” 27/3/2012).
  • Summer school “FLOWERS & POLLINATORS: FIELD AND LAB TECHNIQUES TO ASSESS FUNCTIONALITY FOR BIODIVERSITY CONSERVATION”, Università di Napoli Federico II, Portici (NA). Organizzatore e docente (14-17/9/2016).
  • Seminario “La flora apistica” e workshop “Raccolta e riconoscimento delle piante in fiore” per due edizioni del CORSO DI INTRODUZIONE ALLA MELISSOPALINOLOGIA, CREA-AA (Bologna 8/5/2017 e 30/5/2018).

Altre attività

Ha esperienza in ambito di “Citizen science”: dal 2011 ha partecoipato ed è impegnata nell'organizzazione di incontri ed eventi divulgativi, volti a migliorare la consapevolezza dei cittadini sul valore della biodiversità e la sua tutela, e in particolare sull'importanza dell’impollinazione quale servizio ecosistemico. Queste attività sono centrali al progetto LIFE4POLLINATORS (life4pollinators.eu)

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.