Foto del docente

Maria Chiara Gnocchi

Professoressa associata

Dipartimento di Lingue, Letterature e Culture Moderne

Settore scientifico disciplinare: L-LIN/03 LETTERATURA FRANCESE

Curriculum vitae

Professoressa associata all'Università di Bologna dal 2014, precedentemente ricercatrice dal 2011, si occupa di letteratura francese e francofona. I suoi temi di studio principali sono la letteratura francese dell’“entre-deux-guerres”, le letterature coloniali, la sociologia della letteratura, la letteratura belga, con un’attenzione particolare per il romanziere André Baillon.

Formazione

Laureata in Lingue e Letterature Straniere all’Università di Pavia nel 1998 (allieva del Collegio Nuovo, fondazione Sandra Bruni Mattei), consegue il Dottorato di ricerca in Letterature francofone (Università di Bologna) e di Philosophie et Lettres (Université libre de Bruxelles) nel 2003, in cotutela internazionale.

Carriera accademica

Beneficiaria della borsa “Amelia Bruzzi” per un anno dopo il dottorato, dal 2003 al 2005 MCG è stata borsista post-doc presso la Scuola Superiori di Studi Umanistici dell'Università di Bologna, diretta da Umberto Eco, con un progetto di ricerca sulle rappresentazioni culturali imperiali tra fine Ottocento e primo Novecento. In seguito assegnista di ricerca con un progetto sulle origini della francofonia letteraria (1900-1939) fino al 2011, con due interruzioni per altrettante gravidanze. Da marzo 2011 è chiamata come ricercatrice di letteratura francese presso la Scuola di Lingue e letterature, traduzione e interpretazione dell’Università di Bologna, con afferenza al Dipartimento di Lingue, letterature e culture moderne. A dicembre 2012 consegue l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore associato. Da settembre 2014 è professoressa associata presso l'Ateneo bolognese.

Attività didattica

Abilitata nel 2000, tramite concorso, all'insegnamento della lingua e della cultura francese e inglese nelle scuole medie e superiori, ha tenuto tra il 2001 e il 2009 diversi corsi (Cultura del Belgio francofono, Culture dei paesi di lingua francese, parte del corso di Lingua Francese, di Linguistica francese e di Nuove tecnologie per la didattica della lingua francese) per gli allievi della Scuola di Specializzazione per l'Insegnamento Secondario (SSIS, Bologna) e per gli allievi del corso speciale abilitante L.143/2004 (Bologna). Dal 2003 al 2009 è stata anche tutor di lingua francese per la Facoltà di Lingue e Letterature straniere dell'Università di Bologna.

Nell’A.A. 2011-12 è stata titolare del corso di Letteratura francese 3 per la Laurea triennale in Lingue e Letterature straniere (Bologna). Dall’A.A. 2012-13 è titolare corso Letteratura francese 1 per la stessa LT, cui si è aggiunto dall’A.A. 2014-15 quello di Letteratura francese 2 LM per la Laurea Magistrale in Letterature moderne, comparate e postcoloniali.
Attività scientifica

Membro del CIEL (Centre interuniversitaire d’Étude du Littéraire, ULB-ULG), del Centro di studio sulla letteratura belga (Bologna).

Referee di riviste internazionali e italiane nel settore della letteratura francese.

Dal 2012 membro dell’albo dei revisori per il MIUR nell’ambito del SSD L-LIN/03.

Attività istituzionali e incarichi accademici

Membro della Giunta del Dipartimento LILEC dal 2012 al 2015 e dal 2015 al 2018.

Dal 2016 è vice-coordinatore del Corso di Laurea triennale in Lingue e Letterature straniere (Bologna).

Da giugno 2011 fa parte del Collegio Docenti del Dottorato in Letterature Moderne, Comparate e Postcoloniali dell'Università di Bologna (attualmente dottorato in Studi letterari e culturali). Ne è la segretaria dal 2014.

Responsabile, dal 2011, di numerosi scambi Erasmus con sedi francesi e belghe.

Dal 2011 è membro della Commissione orientamento e valutazione per la Laurea magistrale in Letterature moderne, comparate e postcoloniali.

Nell’estate del 2012 è stata membro della Commissione d’accesso al TFA (Tirocinio Formativo Attivo), sede di Bologna. Nell’autunno dello stesso anno, membro della Commissione per il reclutamento dei docenti per lo stesso TFA. A marzo 2014 è stata membro della Commissione per il reclutamento dei docenti per i PAS (Percorsi Abilitanti Speciali), sede di Bologna.

Nel 2013 ha fatto parte del Gruppo di lavoro per la modifica della prova finale (GLAPF) per il corso di laurea in Lingue e letterature straniere.

Nel 2016 è stata membro della Commissione di Riesame ciclico e annuale del corso di Laurea triennale in Lingue e letterature straniere, in quanto vice-coordinatrice del corso.

Appartenenza a comitati scientifici e editoriali

Dirige la rivista “Francofonia. Studi e ricerche sulle letterature di lingua francese” dal 2013 (fascia A per l’area 10 dell’Anvur) ed è redattrice delle riviste “Revue italienne d'études françaises” (fascia A per l’area 10 dell’Anvur) e "Textyles. Revue de littérature belge de langue française" (fascia A per l’area 10 dell’Anvur); membro del comitato di lettura della rivista “COnTEXTES”; membro del comitato scientifico della rivista "La questione romantica" (fascia A per l’area 10 dell’Anvur); membro fondatore dell'associazione Présence d'André Baillon asbl e membro dell'associazione "Etudes Jean-Richard Bloch".

Premi e riconoscimenti

2014 – Prix du rayonnement des Lettres belges à l’étranger attribuito dal Ministero della Cultura della Federazione Wallonie-Bruxelles.

Altre attività

Collabora al Centro Studi sulle Letterature Omeoglotte e al Centro Studi sull'Utopia dell'Università di Bologna.

È membro della SUSLLF (Società Universitaria per gli Studi di Lingua e Letteratura Francese) e del Seminario di Filologia francese.

Interventi a convegni internazionali

(in ordine cronologico inverso)

25 novembre 2016 : « Le récit de voyage au Maroc d’Edmond Picard : au carrefour des genres et au service de la haine », intervento al convegno internazionale “Figures littéraires de la haine. Rhétorique et sémantique d’un sentiment public” (Università Aldo Moro di Bari, 24-25 novembre 2016)

23 settembre 2016 : « Déconstruction et reconstruction immobilière, corporelle, mémorielle et narrative dans La Rénovation de Dominique Rolin », intervento al convegno internazionale “L’architecture du texte, l’architecture dans le texte” (Università di Macerata, 22-23 settembre 2016)

5 giugno 2014: « Le rasoir d’André Gide, ou l’histoire d’une quête entre simplicité et simplexité », intervento al convegno internazionale “La simplicité. Manifestations et enjeux culturels du simple en art” (Université de Versailles Saint-Quentin-en-Yvelines, École normale supérieure e Paris-Sorbonne, 3-5 juin 2014)

2 octobre 2012: « La revue Francofonia: vitrine littéraire pour le Québec en Italie », intervento agli “États généraux des études québecoises en Italie et perspective européenne” (Bologna, 1-2 ottobre 2012)

17 giugno 2011: « Vers une pratique “primaire” de l’écriture. La simplicité, valeur littéraire dans les premières décennies du XXe siècle », intervento al convegno internazionale “La simplicité, une notion complexe?” (Université du Maine, 16-17 giugno 2011)

18 settembre 2009: « Du Flurkistan et d'ailleurs. Les réactions au manifeste 'Pour une littérature-monde en français », intervento al convegno internazionale "Les manifestes littéraires au tournant du XXIe siècle" (Università degli Studi di Bologna, 17-18 settembre 2009)

5 maggio 2009: « Du paternalisme romantique aux « illégitimes légitimés »: stratégies de légitimation des écrivains populaires et autodidactes (1830-1939) », intervento al convegno internazionale "Légitimité et légitimation" (University of Calgary, Canada, en collaboration avec le CELFA de l'Université de Bordeaux 3, 5-7 maggio 2009)

5 dicembre 2008: « Jean-Richard Bloch directeur littéraire chez Rieder: la réception critique des littératures périphériques », intervento alla Journée d’études "« Sur l’art et sur la vie »: Destin de la critique au temps de Jean-Richard Bloch" (Paris, 5 dicembre 2008)

29 maggio 2008: « Le Blanc, le Noir et... l'Autre. Stratégies discursives coloniales (1875-1914) », intervento al convegno internazionale "L'Aventure coloniale, entre politiques d'empire et marginalité", IIIe congrès de la Société Internationale d'Etude des Littératures de l'Ere Coloniale (SIELEC) (Montpellier, 15-16 maggio 2008; Nice, 29-30 maggio 2008)

25 ottobre 2007: « Baillon héritier de Philippe et de Renard? Le temps des relectures », intervento al convegno internazionale "Actualité d'André Baillon" (Bruxelles, Bibliothèque Royale Albert Ier, 25-26 ottobre 2007)

12 dicembre 2006: « Le voyage au bout de l'altérité qui fit les Belges », intervento al convegno internazionale "Figures de l’Autre I. Rencontrer l’étranger" (Université de Paris 3, 10-12 dicembre 2006)

21 gennaio 2006: « Léon Werth: faux solitaire et vrai écrivain », intervento al convegno internazionale "Léon Werth, l’universel curieux" (Paris, Bibliothèque Centre Pompidou, 20-21 gennaio 2006)

2 ottobre 2005: « Entre coups de cœur et institution: le rôle et l’héritage d’Octave Mirbeau dans l’histoire littéraire de la première moitié du XXe siècle », intervento al convegno internazionale "Octave Mirbeau: passions et anathèmes" (Cerisy-la-Salle, 28 settembre-2 dicembre 2005)

2 dicembre 2004: « Les réalismes du XXe siècle et leur réception critique », intervento al convegno internazionale "Les frontières du réalisme au XXe siècle" (Louvain-la-Neuve, Belgio)

27 septembre 2003: « Émile Masson et les "Prosateurs Français Contemporains" de la maison Rieder », intervento al convegno internazionale "Émile Masson prophète et rebelle" (Pontivy, Francia)

21 marzo 2003: « Le réseau de Rieder: description historique et questionnement méthodologique », intervento al convegno internazionale "L'analyse des réseaux. Littérature, sociologie, histoire" (Liegi, Belgio)