Foto del docente

Maria Bignozzi

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: ING-IND/22 SCIENZA E TECNOLOGIA DEI MATERIALI

Curriculum vitae

Professore Associato Confermato nel settore Scienza e Tecnologia dei Materiali (ING-IND/22) presso il dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali (DICAM) Università di Bologna (Italy).

Direttore del Centro Ceramico (www.centroceramico.it), centro di ricerca sui materiali ceramici consorziato con l'Università di Bologna e Confindustria Ceramica.

Direttore Scientifico del Master Interateneo (UNIBO/UNIMORE) di II livello in IMPRESA E TECNOLOGIA CERAMICA per Anno Accademico 2019/2020.

Convener del Working Group 1 "Test methods" del ISO Technical Committee 189 "Ceramic tiles”. Convener del Working Group 1 "Test methods" del CEN Technical Committee 67 "Ceramic tiles".

Coordinatore dell'Organo Tecnico UNI/CT 033/GL 19 - Pavimenti di ceramica e adesivi per rivestimenti ceramici.

Progetti di Ricerca Competitivi

  • Responsabile Scientifico per UNIBO del progetto “Sustainable concrete made with recycled asphalt pavement (RAP-CON)” finanziato dalla Fondazione Cariplo e coordinato dal Politecnico di Milano (Prof.ssa Elena Redaelli). Durata del progetto: dal 01/05/2020 al 31/10/2023.
  • Responsabile Scientifico per UNIBO del progetto di ricerca “Efficienza energetica dei prodotti e dei processi industriali” finanziato nell’ambito del bando “Piano Triennale della Ricerca del Sistema Elettrico Nazionale” del Ministero dello Sviluppo Economico. Durata del progetto: dal 01/01/2019 al 31/12/2021.
  • Responsabile tecnico del progetto per l’unità Centro Ceramico del progetto regionale TIMESAFE (Tecnologie integrate ed innovative a limitato impatto ed invasività per il miglioramento sismico di edifici senza interruzione d’uso), POR-FESR 2014-2020 – Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente (DGR n. 968/2018).
  • Responsabile tecnico del progetto per l’unità Centro Ceramico del progetto regionale MIMESIS (Materiali Smart Sensorizzati e Sostenibili per il Costruito Storico), POR-FESR 2014-2020 – Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente (DGR n. 968/2018).
  • Responsabile tecnico del progetto per l’unità Centro Ceramico del progetto regionale eBIM (existing Building Information Modeling per la gestione dell’intervento sul costruito esistente), POR-FESR 2014-2020 – Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente (DGR n. 968/2018).
  • Coordinatore del progetto regionale IPERCER (Innovazione di processo per la filiera della piastrella ceramica sostenibile), POR-FESR 2014-2020 – Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente (DGR n. 774/2015).
  • Coordinatore del progetto regionale MATER_SOS (Materiali sostenibili per il ripristino e la realizzazione di nuovi edifici), POR-FESR 2014-2020 – Bando per progetti di ricerca industriale strategica rivolti agli ambiti prioritari della Strategia di Specializzazione Intelligente (DGR n. 774/2015).
  • Responsabile Scientifico per l'unità UNIBO del progetto Europeo: Bronze-IMproved non-hazardous PAtina CoaTings (B-IMPACT) presentato alla Call M-ERA.net [http://m-era.net/] 2013 e ammesso al finanziamento. Durata del progetto: 1 marzo 2015 – 28 Febbraio 2017.

Attività didattica

Titolare per la Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna dei seguenti insegnamenti:

  • Corrosione e Protezione dei Materiali LM (CdS di Ingegneria Chimica e di Processo e CdS di Ingegneria Meccanica);
  • Tecnologia dei Materiali e Chimica Applicata (CdS di Ingegneria Edile/Architettura);
  • Corrosion and Protection of metallic offshore structures (CdS di Ingegneria Chimica e di Processo);

Relatrice di numerose tesi di laurea magistrale (≥ 90) e di sei tesi di Dottorato di Ricerca.

Attività istituzionale

Membro del Collegio dei Docenti del Dottorato di Ricerca in Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali.

Membro della Commissione Didattica del dipartimento DICAM

Attività di ricerca

- membro del Technical Committee del Congresso Internazionale QUALICER 2020 (10-11 Febbraio 2020);

- Local chair of Topic “Silicate Ceramics” per il convegno dell’European Ceramic Society (ECERS 2019), Torino 16-20 June, 2019;

- membro dell’International Scientific Committee dell’ International Conference on Alkali Activated Materials and Geopolymers: Versatile Materials Offering High Performance and Low Emissions, An ECI Continuing Series, May 27-June 1, 2018, Hotel Dos Templarios, Tomar, Portugal;

- membro del Technical Committee del Congresso Internazionale QUALICER 2018 (12-13 febbraio 2018);

- co-chair of Topic “Challenges and Opportunities in Industrial Ceramics” with Prof. Alpagut Kara per il convegno dell’European Ceramic Society (ECERS 2017), Budapest, 9-13 July, 2017;

- membro dell’Executive Board del Material & Sustainability Committee per la piattaforma ECTP (European Construction Technology Platform) dal 2016 al 2019;

- membro del CIRI EDILIZIA e COSTRUZIONI dell'Università di Bologna [unità operativa “Produzione e gestione del patrimonio edilizio: sostenibilità, sicurezza ed efficienza energetica];

- membro del CIRI MECCANICA AVANZATA e MATERIALI dell'Università di Bologna [unità operativa "Materiali avanzati per la progettazione e applicazioni fotoniche"];

- referente scientifico delle linee di ricerca “Calcestruzzi sostenibili, riciclo e ambiente”, “Materiali da attivazione alcalina (geopolimeri) per le costruzioni” e “Corrosione e protezione dei metalli” nell'ambito del settore Scienza e Tecnologia dei Materiali presso il DICAM;

- persona di riferimento per il Gruppo Italiano Geopolimeri per quanto riguarda l'attività di ricerca nel settore “Materiali da attivazione/alcalina - geopolimeri” svolta presso l'Università di Bologna;

- membro dei Comitati Tecnici “Durability testing of alkali activated materials” (247 DTA) e “Composites for sustainable strengthening of masonry” (CSM) della Rilem (International union of laboratories and experts in construction materials, systems and structures);

- membro del Working Party: Corrosion of Steel in Concrete dell'European Federation of Corrosion (EFC);

- responsabile dall'AA 2010-11 di uno scambio ERASMUS tra l'Università di Bologna e l'Université Montpellier II nell'ambito “Materials Science”;

- revisore per le seguenti riviste internazionali: Construction and Building materials; Resources, Conservation & Recycling; Cement and Concrete Research; Fuel; Cement and Concrete Composites; Journal of Environmental Management; Materials and Structures; Journal of Hazardous Material.

L'attività di ricerca si è sviluppata affrontando diversi temi, tutti caratteristici della Scienza e Tecnologia dei Materiali, e si è modificata nel corso degli anni in accordo con il progredire della carriera accademica. Dopo i primi anni dedicati allo studio di sistemi polimerici liquido-cristallini e loro caratterizzazione strutturale, termica e meccanica, la ricerca si è focalizzata sulle seguenti tematiche:

- materiali da costruzione innovativi contenenti scarti industriali per uno sviluppo sostenibile del settore delle costruzioni;

- materiali da attivazione alcalina/geopolimeri: una nuova classe di materiali inorganici per le costruzioni e il settore industriale;

- corrosione e protezione dei metalli per il settore industriale, delle costruzioni e dei beni culturali.

- materiali ceramici: sviluppo di normative e nuovi metodi di misura, sostenibilità di processo e prodotto, funzionalizzazioni.

L'attività di ricerca è caratterizzata da una forte connotazione applicativa e trova riscontro in collaborazioni con la realtà industriale e universitaria, sia italiana che internazionale.

Maria Chiara Bignozzi è co-autrice di un brevetto e più di 150 pubblicazioni nazionali ed internazionali, oltre a numerosi contributi a congressi nazionali ed internazionali.

Indicatori bibliometrici

Al 4 ottobre 2021, i lavori indicizzati sul database Scopus sono 140, con 2782 citazioni e h-index =29

Esperienze all'estero

Visiting researcher (Luglio 1999 – Settembre 1999) presso il Building Research Institute (BRI) a Tsukuba (Ibaraki, Giappone) grazie ad un finanziamento della Science and Technology Agency (STA) per svolgere ricerche su materiali compositi fibro-rinforzati.

Visiting scientist presso il Department of Materials Science and Engineering, Cornell University (Ithaca, NY (USA)) (Luglio 1995 - Settembre 1996) per svolgere attività di ricerca nell'ambito della polimerizzazione radicalica vivente e caratterizzazione di materiali polimerici.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.