Foto del docente

Marco Cavina

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/19 STORIA DEL DIRITTO MEDIEVALE E MODERNO

Curriculum vitae

È Professore Ordinario di Storia del diritto Medievale e Moderno presso la Facoltà di Giurisprudenza della Alma Mater - Università di Bologna dal 2008, dopo aver insegnato nelle Università di Modena e di Udine. Tiene corsi di:

  1. Storia del diritto medievale e moderno
  2. Storia del diritto moderno e contemporaneo
  3. Biodiritto Penale
  4. Diritto tradizionale nell’Africa subsahariana

È Direttore del Centro Interuniversitario per la storia delle Universitá italiane (https://centri.unibo.it/cisui/it)

È Direttore del Centro di Studi e Ricerche per la Storia della Giustizia Criminale (Dipartimento di Scienze Giuridiche - Università di Bologna [https://www.historyofcriminaljustice.org/])

È Direttore (con Giampaolo Brizzi) della rivista scientifica semestrale "Annali di storia delle Universitá Italiane" ed. Il Mulino

È Direttore di 2 collane di monografie:

     1. “Studi e Ricerche di storia dell'Universitá" (Il Mulino editore, Bologna)

     2. "Diritto, cultura, società. Storia e problemi della giustizia criminale" (BUP, Bologna)

È stato GEV per la valutazione dell'area 12 nelle Università italiane (VQR 2011-2014)

È stato membro di commissioni di concorsi universitari e della Abilitazione Scientifica Nazionale.

È stato referee ministeriale per la valutazione di progetti di ricerca PRIN, FIRB, SIR e altre tipologie.

È stato membro (dal 2014) della Commissione di Valutazione della Ricerca d'Ateneo (CVRA), (2010-2013) dell'Osservatorio della ricerca, (2003-2008) della commissione d'ateneo per l'orientamento e il tutorato nell'Università di Udine.

È membro del comitato scientifico delle riviste scientifiche:

  1. "Crime, Histoire & Sociétés/ Crime, History & Societies"
  2. "Rivista di Storia del Diritto Italiano"
  3. "Historia et Ius
  4. "Archivio storico del Sannio"
  5. "Diritto penale XXI secolo"
  6. "Beccaria. Histoire du droit de punir"
  7. "Iurisdictio. Storia e prospettive della giustizia"
  8. "Archivio Giuridico Filippo Serafini
  9. "Fundamental Rights. Rivista di studi giuridici, storici e antropologici"

È membro del comitato scientifico delle collane di monografie:

  1. "Strumenti di storia del Friuli" (Casa Editrice Forum, Udine)
  2. "Intuitus Iuris" (ESI edit.)
  3. “Un’anima per il diritto: andare più in alto”
  4. “Historia et Ius”

È membro di:

  1. Società Italiana di Storia del Diritto (Torino)
  2. Société d'Histoire du Droit (Paris)
  3. Catedra Inocencio III" (Murcia)
  4. Society for Medieval Canon Law (Berkeley)
  5. Renaissance Society of America (Toronto)
  6. Istituto per la storia dell'Università di Bologna (Bologna)
  7. Accademia di scienze, lettere ed arti dello Scoltenna (Pavullo)
  8. Deputazione di storia patria per le antiche provincie modenesi (Modena)
  9. "Ius in fabula" (Università di Verona)
  10. Italian Society for Law and Literature (Bologna)
  11. Asociacion Ibero-Americana de Derecho Romano
  12. Accademia di scienze lettere e arti di Modena
  13. ASAI (Associazione per gli Studi Africani in Italia)
  14. Centro de Historia del Crimen (Durango)

È stato direttore delle collane di monografie: 1) "Statuti comunali della Patria del Friuli" (Editrice Forum, Udine); 2) "Quaderni di Historia et Ius" (Pàtron editore, Bologna); 3) "Parerga Historiae et Iuris. Approfondimenti di storia del diritto, della cultura e della società" [con Giovanni Luchetti] (Patron Editore, Bologna).

È membro del collegio dei docenti del dottorato in scienze giuridiche dell'Università di Bologna. Ha fatto parte del collegio dei docenti del dottorato di ricerca in “Culture di frontiera” (Università di Udine). È stato membro di collegi giudicanti di dottorati internazionali (Pamplona).

Carriera universitaria e studi:

  1. Liceo classico Luigi Galvani di Bologna;
  2. Laurea in Giurisprudenza (Università di Bologna)
  3. Premio Giancarlo Sorbelli [1985] (Università di Bologna)
  4. Premio Vittorio Emanuele II [1985] (Università di Bologna)
  5. Premio Benedetto [1985] (Deputazione Subalpina di Storia Patria di Torino)
  6. Borsa di ricerca [1982/1983]: «La scuola giuridica a Bologna nella prima metà del XVI secolo» [Istituto per la Storia di Bologna]
  7. Borsa di ricerca [1985/1986]: «De salariis doctorum legentium Bononiae in iure tam civili quam canonico ab anno 1500 usque ad annum 1600» [C.I.S.R.];
  8. Dottorato di ricerca in storia del diritto presso l'Università Statale di Milano (1986-1989)
  9. Ricercatore universitario/Professore Aggregato (1990-2001) (IUS/19) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Modena e Reggio Emilia
  10. Professore Associato (2001-2005) (IUS/19)
  11. Professore Ordinario (2005-2008) presso la Facoltà di giurisprudenza dell'Università di Udine
  12. Professore Ordinario (2008-…) presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Bologna

È membro di: 1) Società Italiana di Storia del Diritto (Torino); 2) Société d'Histoire du Droit (Paris); 3) Society for Medieval Canon Law (Berkeley); 4) Renaissance Society of America (Toronto); 5) Istituto per la storia dell'Università di Bologna (Bologna); 6) Accademia di scienze, lettere ed arti dello Scoltenna (Pavullo); 7) Deputazione di storia patria per le antiche provincie modenesi (Modena); 8) CISUI (Centro italiano per la storia delle Università) (Bologna); 9) Italian Society for Law and Literature (Bologna); 10) Asociacion Ibero-Americana de Derecho Romano; 11) Accademia di scienze lettere e arti di Modena; 12) ASAI (Associazione per gli Studi Africani in Italia); 13) Centro de Historia del Crimen (Durango).

È stato impegnato in progetti di ricerca Miur/Prin: 1. come responsabile scientifico di unità di ricerca/MIUR [1998-2000] «Cultura giuridica e cultura filosofica nei secoli XVIII e XIX»; 2. come responsabile scientifico di unità di ricerca/MIUR [2002-2004] «Virtualium indicum analyticus index. Repertoriazione dei manoscritti canonistici medievali registrati in cataloghi digitali»; 3. come responsabile scientifico di unità di ricerca/MIUR [2004-2006] su «Il canonista e la strega»; 4. come responsabile di unità di ricerca/MIUR [2006-2008] su «I fondamenti dottrinali della giustizia penale nell'età del diritto comune: la dialettica fra scienza e prassi giuridica»; 5. come coordinatore nazionale/MIUR 2008 su "La prassi della giustizia in Italia fra tardo diritto comune ed età dei codici".

Ha partecipato al programma finanziato di ricerca "Rapporti economici e mutamenti istituzionali nell'Alto Adriatico in età moderna e contemporanea. Profili storici, giuridici ed economici" (2010-2011). Ha svolto soggiorni di ricerca presso numerosi centri italiani e stranieri, fra cui le Università di Parigi, Wurzburg, Ilmenau, Zaragoza, Munchen, Madrid, Aix-en-Provence (archives coloniales)

È stato organizzatore di 21 seminari/convegni di studi nazionali e internazionali

È stato relatore in 155 convegni nazionali e internazionali, in Italia e all’estero