Foto del docente

Lauro Moscardini

Professore ordinario

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Settore scientifico disciplinare: FIS/05 ASTRONOMIA E ASTROFISICA

Coordinatore del Corso di Laurea in Astronomia

Curriculum vitae

Scarica Curriculum Vitae (.pdf 54KB )

Laurea in Astronomia (Università di Bologna 1986), Dottorato in Astronomia (Simulazioni cosmologiche a N-corpi con condizioni iniziali non-Gaussiane, Università di Bologna 1989), Postdoc all'Università del Sussex a Brighton (1990-1991), Ricercatore presso il Dipartimento di Astronomia dell'Università di Padova dall'ottobre 1991. Professore Associato presso il Dipartimento di Astronomia (ora DIFA) dell'Università di Bologna dal novembre 2002. Professore ordinario dal settembre 2016.  Autore di oltre 210 pubblicazioni su riviste con referee e di numerose comunicazioni a congresso (su invito e no). Visitor scientist presso diverse istituzioni internazionali.

Membro dello Steering Committee del progetto ESA DUNE (poi confluito in Euclid) e coordinatore del corrispondente WG su Simulazioni. Co-coordinatore del WG su Ammassi di Galassie all'interno della collaborazione ESA Euclid.

Referee per le principali riviste astrofisiche (Astrophysical Journal, Monthly Notices of Royal Astronomical Society, Astronomy & Astrophysics, Astroparticle Physics) e per diverse richieste di finanziamento nazionali e internazionali. Segretario Scientifico della Scuola Nazionale di Astrofisica F. Lucchin e della Scuola Nazionale di Astroparticelle. Membro del Comitato Organizzatore di diversi Congressi Nazionali e Internazionali e Scuole. Membro del TAC INAF/CINECA, ISCRA e PRACE per l'assegnazione di tempo per il supercalcolo. Membro dell'Editorial Board delle Mem. S.A.I.T. Membro del GEV02 per la VQR 2004-2010 e 2011-2014 di ANVUR.

La attività scientifica si è principalmente focalizzata sullo studio teorico della formazione delle strutture cosmiche e sulle sue implicazioni per i modelli cosmologici.

Principali aree di ricerca: determinazione dei parametri cosmologici utilizzando le proprietà degli ammassi di galassie (abbondanze, distribuzione spaziale, topologia, campo di velocità, dipoli); simulazioni idrodinamiche ad alta risoluzione di ammassi di galassie (struttura termica, proprietàain banda X, effetto Sunyaev-Zel'dovich, modelli dinamici); modellistica cosmologica (studio esteso dei modelli non gaussiani e dei modelli tilted/antitilted; vincoli ai modelli di energia oscura); modelli teorici per l'evoluzione del clustering delle strutture cosmiche e vincoli sui parametri cosmologici dal confronto con dati osservativi (galassie ad alto redshift, galassie Lyman-break, ammassi di galassie osservati nelle bande ottica, raggi X e millimetrica, quasar); implementazione di codici N-body e idrodinamici (Particle-Mesh, Piecewise Parabolic Method); modelli per l'evoluzione delle perturbazioni (approssimazioni non-lineari, teoria euleriana, momenti di ordine superiore, biasing); lensing gravitazionale da ammassi di galassie (statistica degli archi gravitazionali, tecniche di filtraggio ottimale).

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.