Foto del docente

Laura Tositti

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Chimica "Giacomo Ciamician"

Settore scientifico disciplinare: CHIM/12 CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI

Temi di ricerca

Parole chiave: Qualità dell'aria Radioattività PM10, PM2.5, PMx...... Chimica dell'atmosfera Climate Change Inquinamento atmosferico Speciazione chimica del particolato Profili emissivi e source apportionment Bioaerosol aeroplankton Radon Misure di radioattività in spettrometria gamma HPGe low cost sensori per inquinamento atmosferico

CHIMICA DELL'ATMOSFERA

Processi di emissione, trasferimento/ridistribuzione e rimozione di inquinanti atmosferici, ciclo biogeochimico dell'aerosol atmosferico (PARTICOLATO).

Impatto sorgenti di inquinamento atmosferico

Gli ambienti studiati sono: distretti ad elevato impatto ambientale antropogenico (Po Valley, aree costiere italiane), ambienti indoor, aree remote (stazione WMO-GAW di Monte Cimone, Antartide, Siberia, Sierra Nevada-Spagna, stratosfera)

Connessioni tra evoluzione tecnologica ed influenza sugli aerosol ambientali

Bioaerosol (effetti dell'inquinamento atmosferico sull'allergenicità dei pollini-microbioma del particolato ambientale)

Oltre alla caratterizzazione sperimentale degli aerosol atmosferici, l'attività di ricerca comprende l'estensivo impiego di metodi computazionali per l'interpretazione dei dati, con particolare riferimento alle tecniche di Source apportionment: Chemical Mass Balance, Cluster Analysis, Principal Component Analysis e Positive Matrix Factorization, Cluster of backtrajectories.

Questo settore di ricerca include ed integra anche  studi di caratterizzazione della Chimica delle precipitazioni atmosferiche, deposizioni atmosferiche al suolo e di Biondicazione mediante licheni e ricostruzioni radiocronologiche mediante peat bogs e sedimenti

 

RADIOATTIVITA'

Il laboratorio ha oltre trent'anni di esperienza documentata sia dai prodotti della ricerca (pubblicazioni scientifiche) che da continuativa attività di consulenza nelle misure di radioattività e radon, attualmente in ottemperanza al DL101 31 luglio 2020 in materia di radiazioni ionizzanti.

Radiotraccianti atmosferici gassosi e particle-reactive nello studio delle dinamiche dell'inquinamento atmosferico in siti di fondo (Monte Cimone e Baia Terra Nova, Antartide)

Radiodatazione di ambienti deposizionali recenti utilizzati come archivi ambientali e flussi atmosferici di elementi in torbiere (Siberia) e sedimenti marini

Radioattività artificiale : fallout da weapon tests -Incidenti di Chernobyl, Algeciras e Fukushima - radioattività indotta in gemme di colore attraverso processi di gemstone enhancement), 

Radioattività naturale : Radioattività delle rocce radon - TENORM (Technologically Enhanced Naturally Occurring Radioactive Materials) : centrali a carbone - ciclo produttivo dei fertilizzanti fosfatici – materiali ceramici – solid wastes : rifiuti di inceneritore, carbone .

STRUMENTAZIONE IN USO:

Misure di radioattività:

Spettrometria gamma e alfa con rivelatori a semiconduttore al germanio intrinseco e a ioduro di sodio (sia in laboratorio che in campo) - Misure di radon (semiconduttore, ZnS(Ag), elettreti, metodi passivi) - Geiger

Analisi ambientale:

Campionatori particolato atmosferico PM10 e PM2.5 (Hydra Dual -FAI Instruments e Sioutas)

Cromatografia cationica e anionica (isocratica e gradiente dionex ics90 E ics2000): analizzate diverse migliaia di campioni di PM10 e PM2.5

Sonda conducibilità e pH 

Bagno a ultrasuoni

Bilance

Spettrometria dimensionale particolato mediante laser scattering (Optical Particle Counting con strumenti fissi - METONE e portatili - TSI - LOAC)

Misurazione del Blackcarbon con micro aethalometer (Magee)

Sensori atmosferici smart per applicazioni outdoor, museali e su droni

Analisi multielementale mediante PIXE (Proton induced Xray Emission) presso la facility INFN dei Laboratori Nazionali di Legnaro (PD) – acceleratore AN2000.

Tecniche di elaborazione e riduzione dei dati mediante analisi multivariata - chemiometria (statistiche di base, analisi di correlazione, analisi fattoriale per componenti principali e biplot di Gabriel, Cluster analysis) - Modelli a recettore per il source apportionment (PMF, PCA, cluster backtrajectories)



 

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.