Foto del docente

Laura Mercolini

Associate Professor

Department of Pharmacy and Biotechnology

Academic discipline: CHIM/08 Pharmaceutical Chemistry

Useful contents

Il progetto Europeo OEMONOM

Finanziato dal bando Erasmus+ Strategic Partnership, OEMONOM è coordinato dalla Charles University di Praga (Repubblica Ceca) e vede la partecipazione dell'Università di Bologna con un gruppo multidisciplinare di studiosi coordinato dalla Prof.ssa Laura Mercolini del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie ...

Un premio internazionale alla Prof.ssa Laura Mercolini

La docente e ricercatrice cattolichina dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna, Laura Mercolini, è stata premiata recentemente dall'American Chemical Society. L'amministrazione comunale di Cattolica si congratula con la famiglia Mercolini e con l'accademica cresciuta nella Regina e che da ...

Il Sindaco incontra Laura Mercolini, cattolichina premiata dall’American Chemical Society

Alla Professoressa Laura Mercolini è stato riconosciuto il “Premio Internazionale ElSohly”, è la prima volta che il prestigioso riconoscimento viene conferito ad un’accademica europea da una delle più grandi associazioni di chimici al mondo, oltre che la più nota. È la prima volta che viene assegnato ...

Ad una docente Unibo il Premio ElSohly della American Chemical Society

La professoressa Laura Mercolini, docente presso il Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie (FaBiT) e responsabile del Gruppo di Ricerca di Analisi Farmaco-Tossicologica (PTA Lab) dell’Università di Bologna, è stata premiata all'ultima edizione degli ElSohly Award, prestigioso riconoscimento assegnato ...

Diagnosi e terapia dell’infezione da SARS-CoV-2: un micro-campione può fare la differenza

Tre studiosi dell’Università di Bologna – Laura Mercolini e Michele Protti del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie, e Roberto Mandrioli del Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita – hanno presentato le possibili applicazioni del micro-campionamento nel contesto della pandemia di Covid-19 ...

Anti-doping: l’Alma Mater rinnova la promessa di nuove analisi all’avanguardia

Risultati sempre più sicuri e a prova di controanalisi, con un occhio di riguardo alla tutela, alla privacy e all’integrità degli atleti: è l’obiettivo a cui punta il gruppo di ricerca del PTA Lab dell’Università di Bologna, grazie a un nuovo finanziamento della World Anti-Doping Agency (WADA).   L’anti-doping ...

Il futuro dell’antidoping all’Università di Bologna

L’Alma Mater rinnova la promessa di nuove analisi all’avanguardia per aiutare lo sport ad essere più pulito. L’Alma Mater di Bologna grazie a un nuovo finanziamento della World Anti-Doping Agency aiuta lo sport a essere più pulito, conducendo ricerche avanzate nel campo delle analisi anti-doping, attraverso ...

L’Università di Bologna lavora per perfezionare le analisi antidoping

Il gruppo di ricerca di analisi farmaco-tossicologica dell’Università di Bologna (Pta Lab), coordinato da Laura Mercolini, ha ricevuto un finanziamento dall’Agenzia mondiale antidoping (Wada) per perfezionare un metodo di conservazione dei campioni che potrebbe rivoluzionare l’antidoping. https://www.google.it/amp/s/www.corriere.it/la-lettura/20_gennaio_30/universita-bologna-lavora-perfezionare-analisi-antidoping-8d5eb6d8-42b0-11ea-8fab-5eae1fe9ccd1_amp.html ...

Anti-doping: il PTALab vince il primo progetto Unibo finanziato da WADA

Controlli anti-doping veloci, sicuri e affidabili. È l’obiettivo del progetto di ricerca che la World Anti-Doping Agency ha affidato al Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie dell’Università di Bologna. A realizzarlo sarà il gruppo di ricerca del Pharmaco-Toxicological Analysis Laboratory (PTA Lab), ...

Malattie genetiche rare: un progetto FaBiT finanziato dalla Fondazione Telethon

La professoressa Barbara Monti, la Prof.ssa Laura Mercolini e il Dott. Federico Giorgi del Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie (FaBiT) studieranno i meccanismi patologici di una malattia genetica che colpisce il cervello già durante l’infanzia: l’encefalopatia da deficit di AGC1. Si tratta di una ...

Next items