Foto del docente

Laura Fabbri

Professoressa associata

Dipartimento di Fisica e Astronomia "Augusto Righi"

Settore scientifico disciplinare: FIS/01 FISICA SPERIMENTALE

Curriculum vitae

Professoressa associata dell'Università di Bologna dal 2018, svolge le sue ricerche nell'ambito della fisica delle altre energie. Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare allo studio delle interazioni fondamentali tra i costituenti fondamentali della materia, nell’ambito di validità del Modello Standard.

Formazione

Laureata in Fisica con lode nel 2000 presso la Scuola di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell’Università di Bologna, consegue il Dottorato di ricerca in Fisica nel 2004.

Carriera accademica

Dopo alcuni anni di contratti con Assegni di Ricerca (dal 2004 al 2010) nel 2010 viene assunta come dipendente dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare con un contratto di ricercatore a tempo determinato. Nello stesso anno vince il concorso e diviene Ricercatrice nel settore disciplinare FIS/01 Fisica Generale, presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna, con afferenza al Dipartimento di Fisica. Nel 2012 consegue l'Abilitazione Scientifica Nazionale a Professore Associato nel settore concorsuale 02/A1. 

Nel 2018 è risultata vincitrice della valutazione comparativa per un posto da Professore Associato.

Dal 2017 è membro del collegio di Dottorato Internazionale in Science and Technologies for Cultural Heritage del Dipartimento dei Beni Culturali presso la sede di Ravenna. 

Attività didattica

Dal 2010 svolge con continuità attività di docenza come titolare di vari insegnamenti per Corsi di Laurea per la Scuola di Scienze e per la Scuola di Ingegneria e Architettura.

Attualmente è docente di Fisica Generale per i Corsi di Laurea in Ingegneria Aerospaziale e Ingegneria Meccanica dell'Università di Bologna presso il campus di Forlì.

Organizza e coordina seminari di approfondimento sulle proprie discipline e tiene un corso sul Modello Standard per gli studenti del corso di Dottorato in Fisica.

Nel periodo 2011-13 è stata titolare dell’insegnamento di Fisica Generale T-A e T-1 dei corsi di laurea in Ingegneria Civile e Informatica, nel periodo 2013-2015 ha tenuto il modulo di Onde per l’insegnamento di Fisica Generale T2 nel Corso di laurea in Ingegneria Elettronica e delle Telecomunicazioni dell'Università di Bologna. Dal 2016 al 2018 è stata titolare dell’insegnamento di Fisica Generale T del corso di laurea in Ingegneria Edile presso la sede di Ravenna e nel 2018-19 dell’insegnamento di Fisica Generale per il Corso di laurea in Geologia. 

Attività scientifica

Ha partecipato a esperimenti che utilizzano fasci di particelle di energia intermedia, alta ed altissima presso i più prestigiosi laboratori internazionali come il CERN di Ginevra ed il DESY di Amburgo. La sua attività di ricerca si è sviluppata principalmente in due settori, il primo, riguardante l’analisi dei dati e la simulazione Monte Carlo, ha avuto inizio con l’attività svolta all’interno della collaborazione OBELIX ed è stato portato avanti in seguito con continuità in HERA-B, LHCb, e ATLAS. L’altro, di carattere prevalentemente strumentale, portato avanti in parallelo al precedente, riguarda lo sviluppo e lo studio su banco e su fascio di rivelatori (ATLAS, SLIM5, VIPIX, SUPERB e SHIP).

Ha partecipato alla scrittura di numerosi programmi di ricerca nazionali ed internazionali tra cui: Progetto di Ricerca sullo sviluppo di tecnologie per l’accesso ai dati d LHC mediante l’approccio del grid e del cloud computing (PRIN 2010).

Referee di riviste internazionali nel settore della Fisica delle Alte Energie e revisore per la campagna ministeriale VQR 2011-14

Attività istituzionali e incarichi accademici

Negli anni 2014 e 2015 è stata membro della Giunta del Dipartimento di Fisica e Astronomia e referente del Dipartimento nella Scuola di Ingegneria dell'Università di Bologna.

È rappresentante dell'area 02 (Scienze Fisiche) nell'Osservatorio di Ateneo per la Terza Missione.

 Premi e riconoscimenti

2013 - Premio della Società Europea di Fisica HEPP 2013 (High Energy and Particle Physics Prize of the European Physical Society) ottenuto assieme alla collaborazione ATLAS per la scoperta del bosone di Higgs.

2004 – Premio della Società Italiana di Fisica per l’operosità scientifica, riservato ai giovani laureati.