Foto del docente

Giovanni Matteucci

Professore ordinario

Dipartimento di Filosofia e Comunicazione

Settore scientifico disciplinare: M-FIL/04 ESTETICA

Curriculum vitae

Professore ordinario all’Università di Bologna dal 2014, svolge ricerche prevalentemente nell’ambito dell’estetica contemporanea tedesca e anglo-americana. I suoi studi riguardano il nesso tra prassi percettiva, processi formativi e pratiche espressive secondo una concezione antropologica dell’estetico. Attualmente la ricerca ha riguardato fenomeni di esteticità diffusa e la determinazione dell’estetico in quanto campo relazionale secondo il modello della mente estesa.

 

Formazione universitaria

1987. Università di Bologna. Laurea in Filosofia

1993. Università di Bologna. Dottore di ricerca in Filosofia (Estetica)

 

Borse di studio e contratti di ricerca

1993. Ruhr-Universität Bochum. Borsa DAAD

1994-96. Università di Bologna, Dipartimento di Filosofia. Borsa di studio post-dottorato

1995-97. Scuola Alti Studi “Scienze della Cultura”, Modena. Tutor

 

Soggiorni di ricerca all’estero

1989. Freiburg i.Br., Albert-Ludwigs-Universität

1989. Bochum, Ruhr-Universität

1992. Bochum, Ruhr-Universität

2004. Brighton

 

Carriera accademica all’Università di Bologna

2000-05. Dipartimento di Filosofia. Ricercatore universitario

2005-12. Dipartimento di Filosofia. Professore associato

2012-14. Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita. Professore associato

2014-19. Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita. Professore ordinario

2019 –. Dipartimento di Filosofia e Comunicazione. Professore ordinario

 

Altre attività accademiche

2001-10. Università di Bologna. Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Filosofia (Estetica ed Etica) (dal 2009: Filosofie della Cultura)

2009-12. Università di Bologna. Presidente del Corso di laurea in Culture e tecniche della moda

2010-13. SUM (Istituto Italiano di Scienze Umane), Firenze. Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Storia delle idee: filosofia e scienza

2012-18. Università di Bologna, Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita. Direttore del Dipartimento

2014-17. Università di Bologna. Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Architettura

2017-19. Università di Bologna. Coordinatore del Dottorato di ricerca in Scienza e cultura del benessere e degli stili di vita

2019-20. Università di Bologna. Membro del Collegio docenti del Dottorato di ricerca in Scienza e cultura del benessere e degli stili di vita

2018 –. Presidente della SIE – Società Italiana d’Estetica

 

Collaborazioni scientifiche

2001 –. Socio fondatore della SIE (Società Italiana di Estetica)

2001 –. Responsabile scambio Erasmus con l’Università di Lyon 3 “Jean Moulin”

2004 –. Coordinatore (con Fabrizio Desideri) del Seminario Permanente di Estetica (Firenze)

2006 –. Membro del Board di “Sensibilia. Colloquium on Perception and Experience”(Roma Tor Vergata)(www.sensibilia.it/)

2007 –. Responsabile scambio Erasmus con l’Università di Potsdam

2016 –. Responsabile scambio Erasmus con la Aalto University di Helsinki

2016 –. Membro del Board dell’International Research Centre “Culture Fashion Communication” (https://centri.unibo.it/culturefashioncommunication/en)

2019 –. Coordinatore dell’International Research Centre “almæsthetics” (https://centri.unibo.it/almaesthetics/it/centro)

 

Collaborazioni con riviste scientifiche di fascia A

1992 –. “Discipline Filosofiche” (Quodlibet, Macerata; www.disciplinefilosofiche.it): membro del comitato editoriale

2008 –. “Aisthesis. Pratiche, linguaggi e saperi dell’estetico” (Firenze University Press, Firenze; www.fupress.net/index.php/aisthesis): condirettore fino al 2017; coordinatore del comitato di direzione dal 2017

2008 –. “Rivista di estetica” (Rosenberg & Sellier, Torino; www.labont.it/rivista-di-estetica): membro del comitato scientifico

2015 –. “Studi di estetica” (Mimesis, Milano-Udine; www.mimesisedizioni.it/journals/index.php/studi-di-estetica/index): editor in chief

2016 –. “Aesthetica Preprint” (Mimesis, Milano-Udine; https://mimesisjournals.com/ojs/index.php/aesthetica-preprint): membro del comitato scientifico

2017 –. “Reti, saperi, linguaggi. Italian Journal of Cognitive Sciences” (Il Mulino, Bologna; www.mulino.it/riviste/issn/2279-7777): membro del comitato di direzione

 

Altre collaborazioni editoriali

a) Riviste:

2014 –. “ZoneModa Journal” (www.zmj.unibo.it): membro del comitato editoriale

2014 –. “Philosophy Kitchen” (www.philosophykitchen.com): membro del comitato scientifico

2018 –. “Rivoluzioni molecolari. Percorsi di pensiero critico” (www.rivoluzionimolecolari.it): membro del comitato scientifico

2019 –. “Aisthema” (http://www.aisthema.eu/ojs/index.php/Aisthema/index): membro del comitato scientifico

B) Collane editoriali:

1995-2014. “Relazioni e Significati” (Clueb, Bologna): redattore; dal 2006 direttore

2015 –. “Estetica Mente Linguaggi” (Mimesis, Milano-Udine): membro del comitato scientifico

2015 –. “Culture, moda e società” (Bruno Mondadori, Milano): membro del comitato di direzione

2016 –. “Estetica” (Morcelliana, Brescia): membro del comitato scientifico

2018 –. “Esperienze dell’estetico” (Mimesis, Milano-Udine): direttore

 

Partecipazioni a progetti di ricerca

2003-05. Progetto PRIN “Immagine ed esperienza”

2005-07. Progetto PRIN “Teorie dell’oggetto estetico”

2009-10. Coordinatore scientifico del progetto internazionale “1909-2009. Un secolo di moda. Milena Pavlovic Barilli e René Gruau”, finanziato da Regione Emilia-Romagna e Centre Culturel Français di Belgrado

2011-13. Progetto PRIN “Estetica e naturalismo”

 

Attività didattica

2001 –. Corsi di Estetica e Estetica contemporanea all’Università di Bologna

2001 –. Docente e tutor di tesi in Dottorati di ricerca delle Università di Bologna, Palermo, Paris (EHESS), Potsdam, Parma, Roma, Torino, València

 

Attività didattica come “Visiting Professor”

2000-01. Lyon, Université Jean Moulin

2006-07. Universität Potsdam

2010-11. Universitat de València

 

Premi e riconoscimenti

2008. Excellence Teaching Award, University of California

 

Principali conferenze e partecipazioni a convegni internazionali come Invited Speaker

1996. Bochum, Dilthey-Forschungsstelle: Convegno “Der Philosoph Georg Misch” (Georg Misch und die Logik des Ästhetischen)

2000. Roma, Università Roma Tre e Goethe-Institut: Convegno “Dilthey e l’estetica dell’esperienza vissuta” (Dinamica della forma ed estetica del vissuto)

2004. Lyon, Université Jean Moulin: Seminaire International d’Esthétique (L’image comme figuration du sens)

2007. Firenze, Cral-EHESS Paris e Seminario Permanente di Estetica: Convegno “Le fait esthétique: entre émotion et cognition” (Fattori estetici nella costituzione della simbolicità)

2007. Dresden, Max-Scheler-Gesellschaft e Helmuth-Plessner-Gesellschaft: Invited Keynote Speaker al Convegno “Was ist der Mensch?” (Plessners und Schelers Stellung zum Cartesianismus)

2011. Merano: Invited Keynote Speaker al Convegno “Anthropologie und Geschichte. Wilhelm Dilthey zum 100. Todestag” (Das anthropologische Geflecht Erlebnis-Ausdruck-Verstehen vor dem Scheideweg zwischen geschicht­licher Welt und Lebensformen)

2012. Paris, Université Panthéon-Sorbonne: Convegno “L’art à l’état vif” (L’expérience esthétique en tant que praxis anthropologique)

2013. Firenze, Seminario Permanente di Estetica: Convegno “Aesthetic preferences, language games and form of life: from Ludwig Wittgenstein” (Rhetoric of the Ineffable and Practice of Understanding)

2015. University of Birmingham: Invited Keynote Speaker al Convegno “A Thing of Beauty is a Joy for Ever” (Practices of Beauty)

2016. University of Amsterdam, Amsterdam School for Cultural Analysis: Invited Keynote Speaker al Convegno “Global Adorno” (Turning aestheticization into aesthetic form of life: With a little bit help from Adorno)

2018. Maribor, ESA – European Society for Aesthetics: Invited Keynote Speaker all’International Conference“Art and Life” (The (aesthetic) extended mind: From experience-of to experience-with)

2019. Locarno, Fondazione Max Horkheimer: Invited Keynote Speaker agli Incontri internazionali Max Horkheimer “Che cosa significa pensare dopo Auschwitz?” (L’estetico come apparenza musicale del senso in Adorno)


Tra le sue pubblicazioni principali vi sono i seguenti volumi: Dilthey: Das Ästhetische als Relation (Würzburg 2004), Filosofia ed estetica del senso (Pisa 2005), Il sapere estetico come prassi antropologica (Pisa 2010), L'artificio estetico (Milano 2012), Il sensibile rimosso (Milano 2015), Philosophical Perspectives on Fashion (ed. con Stefano Marino, London 2017), Estetica della moda (Milano 2017), Estetica e natura umana (Roma 2019). Ha curato l'edizione italiana di classici dell'estetica contemporanea (Dilthey, Estetica e poetica, Milano (1992) 2005; Cassirer, Tre studi sulla forma formans, Bologna 2003; Dewey, Art as Experience, Palermo 2007; Adorno, Ästhetische Theorie, Torino 2009, con Fabrizio Desideri; Langer, Problems of Art, Palermo 2013; Wollheim, Art and its Objects, Milano 2013) e volumi collettanei su vari argomenti (estetica analitica, antropologia delle immagini, natura delle emozioni, everyday aesthetics, pragmatismo).


Among his main publications are the following volumesFilosofia ed estetica del senso(Pisa 2005), Il sapere estetico come prassi antropologica (Pisa 2010), L'artificio estetico(Milano 2012), Il sensibile rimosso (MIlano 2015). He edited the Italian translation of classical works of contemporary aesthetics (Adorno, Ästhetische Theorie, Torino 2009, with Fabrizio Desideri; Dewey, Art as Experience, Palermo 2007; Langer, Problems of Art, Palermo 2013; Wollheim, Art and its Objects, Milano 2013) and collective books about various issues (analytic aesthetics, anthropology of images, nature of the emotions, everyday aesthetics, pragmatism).