Foto del docente

Gino Scatasta

Associate Professor

Department of Modern Languages, Literatures, and Cultures

Academic discipline: L-LIN/10 English Literature

Teaching

Recent dissertations supervised by the teacher.

First cycle degree programmes dissertations

  • "Chemists rarely move" Il rapporto tra Joyce e la città nell'Ulisse attraverso l'esempio della Sweny's Pharmacy di Dublino
  • "Names are everything". La relazione tra nome e caratterizzazione dei personaggi in The Picture of Dorian Gray e The Importance of Being Earnest.
  • "Wonder Woman: tutti i mondi possibili"
  • << We make an unsubstantial territory >>: (Unnatural) Configurations of the Self in Virginia Woolf's "The Waves"
  • Alice e il senso del nonsenso. Teoria del nonsense e applicazioni nel dittico di Lewis Carroll.
  • Ancora un altro Giro di Vite
  • Contaminazioni tra Occidente e Oriente: il fenomeno korean wave
  • DOLLIFIED OR HUMANISED? A study of Victorian Society through the eyes of dolls
  • Girl, Woman, Other: l'insostenibile pesantezza del dover essere. Un viaggio nell'identità e nell'unione delle differenze.
  • Hard to be the Bard - L'eredità shakespeariana nel mondo del musical theatre
  • Il doppio nella letteratura inglese del XIX secolo
  • Il ritratto del genere fantastico, tra realtà meravigliose e mondi inventati
  • Intertestualità e decostruzione della Englishness in The League of Extraordinary Gentlemen di Alan Moore e Kevin O'Neill
  • John e Christopher Tolkien: due facce dello stesso autore
  • L' insegnamento della letteratura inglese nei licei
  • La critica all’utilitarismo di Charles Dickens in Hard Times
  • La poetica di William Wordsworth e il romanticismo inglese
  • La Società Inglese e l'Occulto nella letteratura di inizio XX Secolo
  • Lafcadio Hearn: divulgatore della cultura giapponese in Occidente
  • L'enigmatico soprannaturale di Henry James in "The Turn of the Screw"
  • POVERTÀ, MALNUTRIZIONE E CONDIZIONE MINORILE NELLA LONDRA VITTORIANA La visione di Charles Dickens e uno sguardo alla situazione odierna
  • Quando Libro si fa Eros-Il caso di Wuthering Heights
  • Samuel Beckett, manipolatore di forme: romanzo, teatro e cinema revisited
  • SAMUEL BECKETT: il tema dell'attesa in Waiting for Godot e Happy Days.
  • Shakespeare tra teatro e magia
  • Spazio e tempo a confronto in Purgatory di Yeats e Waiting for Godot di Beckett
  • Studio di due drammi romani di Shakespeare: il Julius Caesar e l’Antony and Cleopatra
  • Tra emozioni e fatti: specchio letterario dell'educazione inglese nell'Ottocento
  • Tutti i volti di Elisabetta I
  • Unconventionality and failure in Henry James’s early Bildungsromane: a study of Roderick Hudson and The Portrait of a Lady
  • Wilde's Portraits. Artistic Representation in The Portrait of Mr. W.H. and The Picture of Dorian Gray

Second cycle degree programmes dissertations

  • "Alice nel Paese delle Meraviglie" come romanzo di formazione in Età Vittoriana
  • "Arancia meccanica" dal romanzo al film: analisi dell'adattamento e della sua ricezione
  • "La dualità che scinde l'individuo. Il tema del doppio in letteratura".
  • “Cinquecento sterline l’anno e una stanza tutta per sé”: la condizione femminile secondo Virginia Woolf
  • “Lock up your libraries if you like; but there is no gate, no lock, no bolt that you can set upon the freedom of my mind” Scrittrici ed Eroine del romanzo vittoriano
  • “Many a man goes to his grave unrecognised, just because he has never had a fair judgment” Giudizi critici spietati alle porte del XX secolo.
  • “THE MEETING PLACES OF STORIES” Cultura e letteratura in Repubblica d’Irlanda, Scozia e Irlanda del Nord dagli anni Ottanta a oggi
  • «Uguale ma diversa»: la donna tra lacune, indugi e disunioni in diversi presenti. L’attuazione postuma del progetto di M. Wollstonecraft in V. Woolf, M. Dickens e A. Carter
  • A Clockwork Orange: un universo in musica
  • Absolute Beginners: giovani, multiculturalismo e rivoluzioni da Colin MacInnes a Julien Temple
  • Analisi dell’eroe byroniano nei romanzi "Jane Eyre" e "Wuthering Heights" di Charlotte ed Emily Brontё, "David Copperfield" e "A Tale of Two Cities" di Charles Dickens
  • Analisi della "negatività" femminile in William Shakespeare: Dark Lady, Lady Macbeth e Ofelia
  • Charles Dickens e Sheridan Le Fanu, tra orrore e fascino: i fantasmi dell'età vittoriana
  • Don't dare see it alone. La mostruosa storia della Hammer horror films
  • Dracula e l'Uomo Invisibile: Mostri e Angosce nell’Inghilterra dell’età tardo-vittoriana
  • Essere donna "nera" nell'Inghilterra degli anni Sessanta e Settanta: Razzismo, sessismo e classismo in In Praise of Love and Children di Beryl Gilroy e Adah's Story di Buchi Emecheta
  • Ezra Pound e la traduzione: prospettive transnazionali
  • Genesi, esegesi e nuove letture de La Belle Dame sans Merci di John Keats - Tra sogno, vendetta e mito
  • Gli absolute beginners di Colin MacInnes: come i giovani trasformarono l'Inghilterra del dopoguerra
  • Hard Times: la critica di Charles Dickens all'industrialismo dell'età vittoriana
  • Humour and Laughter in Dickens' Novels
  • Il cane protagonista del romanzo nella letteratura inglese.
  • Il metodo di Sherlock Holmes: gli spunti offerti e le sue applicazioni a livello interdisciplinare successivamente alla stesura del Canone
  • Il ruolo della donna nella società vittoriana e nelle opere di Charles Dickens
  • Insegnare Letteratura inglese nella scuola che cambia. Una proposta operativa per il liceo scientifico
  • La beffa e il travestimento femminile nella commedia shakespeariana
  • La costruzione del personaggio nella letteratura inglese del XIX secolo
  • La criminalità all'interno dei romanzi di Charles Dickens: Oliver Twist, Bleak House, Our Mutual Friend e The Mystery of Edwin Drood
  • La femminilità nella società patriarcale: un'analisi comparata di Jane Eyre e Rebecca
  • La finzione narrativa nella dicotomia Beatles/Stones
  • La letteratura come specchio della condizione femminile nell’Inghilterra di inizio Ottocento
  • La riscrittura come decostruzione del canone: da Robert Louis Stevenson a Emma Tennant
  • La vita della scrittrice nel romanzo: l'autobiografia in The Golden Notebook di Doris Lessing
  • La Windrush Generation nei romanzi The Lonely Londoners di Sam Selvon e Small Island di Andrea Levy
  • L'ambientazione insulare nella fantascienza di Arthur C. Clarke. Confronto con Aldous Huxley, William Golding e H.G. Wells
  • Last night I dreamt I went to Manderley again: ritornare a Rebecca ottanta anni dopo. Dal romanzo al cinema, uno studio comparativo degli adattamenti di Alfred Hitchcock e Ben Wheatley
  • Le donne, le vere muse ispiratrici nell'arte
  • Le trasposizioni cinematografiche del fumetto. I casi di Watchmen e V for Vendetta
  • Londra: una città misteriosa e fatale. Tra Joseph Conrad con la Spy fiction e Charles Dickens con la “London poor”
  • L'onesto inganno di Agatha Christie: analisi del ruolo del narratore in The Murder of Roger Ackroyd
  • Manuali di letteratura inglese nella scuola secondaria di secondo grado in Italia: un'analisi
  • Rappresentare il teenager Il contributo di Absolute Beginners e The Catcher in the Rye
  • Rewriting Fairy Tales: How Social Movements Shape Young Adult Literature
  • Ruoli di genere e sessualità in età vittoriana tra immobilità e rovesciamento: un'analisi di The Picture of Dorian Gray, Strange Case of Dr. Jekyll and Mr. Hyde e Dracula
  • Semiotica del cibo e del consumo alimentare: dalla letteratura vittoriana all'esperienza letteraria postcoloniale
  • Shakespeare inconsapevole ecofemminista
  • Sopra, sotto, attraverso e al di là della città: l'immaginario urbano di China Miéville.
  • Strange case of Dr Jekyll and Mr Hyde al cinema: analisi di una filmografia parziale
  • The era of politically correct susceptibility – The Office U.S. case study
  • The Female Double: Duplicity in Female Victorian Novels and Characters
  • Tipologie di fallen woman nel romanzo inglese fra xviii e xix secolo
  • Tra espiazione e meta-narrazione: analisi tematica e stilistica di Atonement
  • UNO SGUARDO SUL DICKENS ROMANZIERE NELLA PROSPETTIVA DEI MATERIAL CULTURE STUDIES: Il caso di Our Mutual Friend e The Old Curiosity Shop