Foto del docente

Federica Facchin

Ricercatrice confermata

Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale

Settore scientifico disciplinare: BIO/13 BIOLOGIA APPLICATA

Curriculum vitae

Federica Facchin è nata a Bologna il 2 Febbraio 1974. Dal 1° dicembre 2008 è Ricercatore universitario nel settore scientifico disciplinare BIO13 – Biologia applicata.

 

FORMAZIONE

Ha conseguito il Diploma di maturità scientifica nel Luglio 1993 presso il Liceo “Leonardo da Vinci” di Casalecchio di Reno (BO).

Ha conseguito il 14 Luglio 1998 la laurea in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Bologna con punti 110/110 e lode, discutendo la tesi sperimentale dal titolo: “Crescita, differenziamento e apoptosi in linee cellulari in coltura trattate con retinoidi” (Relatrice: Prof.ssa Giovanna Bartolini, Dipartimento di Biologia Evoluzionistica e Sperimentale dell'Università di Bologna).

Ha svolto il tirocinio pratico applicativo da Settembre 1998 a Settembre 1999 presso il Dipartimento di Biologia Evoluzionistica e Sperimentale dell'Università di Bologna; tematica di ricerca: “Analisi di sequenze di DNA mitocondriale estratto da Ciprinidi per una classificazione filogenetica” (referente del tirocinio Prof.ssa Barbara Mantovani).

Nella II sessione di esami di Stato dell'anno 1999 ha conseguito l'abilitazione all'esercizio della professione di Biologo, presso l'Università di Bologna.

Da Gennaio 2003 a Dicembre 2005 ha svolto attività di ricerca nell'ambito del Dottorato di Ricerca in “Scienze di Base delle Attività Motorie” (XVIII ciclo, durata 3 anni; coordinatore Prof. Salvatore Squatrito), presso il Dipartimento di Istologia, Embriologia e Biologia Applicata dell'Università di Bologna, sotto la guida della Prof.ssa Maria Zannotti e della Dott.ssa Silvia Canaider. Nel corso del Dottorato di Ricerca la Dott.ssa Facchin ha usufruito della relativa Borsa di Studio Ministeriale.

Il 23 Giugno 2006 ha conseguito il titolo di Dottore di ricerca in Scienze di Base delle Attività Motorie presso l'Università degli Studi di Bologna, discutendo una tesi dal titolo: “I prodotti del gene DSCR1L2 nel tessuto muscolare cardiaco umano: analisi genomica funzionale”.

 

CARRIERA ACCADEMICA

Dal 1° maggio 2006 al 30 aprile 2008 è stata titolare di assegno di ricerca ministeriale e ha svolto la sua attività di ricerca presso il Dipartimento di Istologia, Embriologia e Biologia Applicata dell'Università di Bologna occupandosi principalmente di genomica e post-genomica umana, con particolare riguardo allo studio del cromosoma 21 umano e dei geni delle famiglia dei regolatori della calcineurina (RCAN, già DSCR1-like).

Nel mese di Luglio 2007 ha trascorso un periodo presso il laboratorio di Biochemical Pharmacology (referente Prof. Mauro Perretti) del William Harvey Institute – St. Bartholomew's and Royal London School of Medicine and Dentistry di Londra, per studiare il ruolo del gene RCAN3 (precedentemente nominato DSCR1L2) nel processo infiammatorio, avviando così una collaborazione con tale gruppo di ricerca.

Dal 1 maggio 2008 al 30 novembre 2008 ha usufruito di borsa di studio, finanziata da fondi erogati dalla Facoltà di Medicina e Chirurgia (VI annualità) a disposizione del Dipartimento di Istologia, Embriologia e Biologia Applicata di Bologna. In questo periodo si è occupata del progetto dal titolo: "Studio del ruolo della proteina RCAN3 (DSCR1L2) nel processo infiammatorio".

Dal 1° dicembre 2008 è entrata in servizio come Ricercatore universitario nel settore scientifico disciplinare BIO13 – Biologia applicata, nella Facoltà di Scienze Motorie dell'Università degli Studi di Bologna, con afferenza presso il Dipartimento di Istologia, Embriologia e Biologia Applicata (Direttore: Prof. Gian Paolo Bagnara). Nei laboratori di genomica e post-genomica del suddetto Dipartimento la Dott.ssa Facchin ha svolto nei tre anni successivi le sue ricerche focalizzate su studi di biologia, genetica molecolare e bioinformatica (analisi di sequenza) con particolare riferimento alla genomica del cromosoma 21.

Dal 1° dicembre 2011 è divenuta Ricercatore universitario confermato nel settore scientifico disciplinare BIO13 – Biologia applicata ed afferisce con tale ruolo al Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale – DIMES della Scuola di Medicina e Chirurgia.

 

ATTIVITÀ DIDATTICA

AA. 2006/2007: affidamento a contratto per 15 ore di lezione dal titolo "Ultrastruttura e funzioni della cellula eucariotica" da svolgersi nell'ambito dell'insegnamento ufficiale di Biologia Applicata (I° anno, titolare Dott.ssa Silvia Canaider) della Laurea triennale di Scienze motorie per la sede di Bologna, in conformità alla programmazione didattica approvata in data 16/06/2006.

AA. 2006/2007: affidamento a contratto 15 ore di lezione dal titolo "Ultrastruttura e funzioni della cellula eucariotica" da svolgersi nell'ambito dell'insegnamento ufficiale di Biologia Applicata (I° anno, titolare Dott.ssa Silvia Canaider) della Laurea triennale di Scienze motorie per la sede di Rimini, in conformità alla programmazione didattica approvata in data 16/06/2006.

AA. 2009/2010: titolare dell'insegnamento di Biologia Applicata (cfu 6) della Laurea triennale di Scienze motorie, Facoltà di Scienze motorie, sede di Bologna.

AA. 2009/2010: titolare dell'insegnamento di Biologia Applicata (cfu 5), nell'ambito del corso integrato “Biologia applicata e Biochimica C.I.” della Laurea triennale Attivita' Motorie per il Benessere ed il Tempo Libero, Facoltà di Scienze motorie, sede di Rimini.

AA. 2010/2011: titolare dell'insegnamento di Biologia dell'invecchiamento (cfu 3) della Laurea triennale Attivita' Motorie per il Benessere ed il Tempo Libero, Facoltà di Scienze motorie, sede di Rimini.

AA. 2011/2012-2012/2013: titolare dell'insegnamento di Biologia dell'invecchiamento (cfu 3) delle Lauree triennali Attivita' Motorie per il Benessere ed il Tempo Libero e Attivita' Motorie per il Benessere, Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie, sede di Rimini.

AA. 2011/2012-2012/2013: titolare dell'insegnamento di Biologia dell'invecchiamento (cfu 3) della Laurea triennale di Scienze Motorie, Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie, sede di Bologna.

Dall’anno accademico 2011/2012 ad oggi: titolare dell'insegnamento di Biologia Applicata (cfu 2) della Laurea triennale di fisioterapia, nell'ambito del corso integrato di Biochimica, Biologia, Anatomia, Fisiologia, Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Bologna.

Dall’anno accademico 2011/2012 ad oggi: titolare dell'insegnamento di Biologia (cfu 2) del modulo di biologia e genetica (cfu 3) della Laurea triennale di infermieristica, nell'ambito del Corso Integrato di Scienze Biologiche, Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Ravenna.

Dall’anno accademico 2011/12 all'anno 2018/19: titolare dell'insegnamento di Biologia Applicata (cfu 2) della Laurea triennale di logopedia, nell'ambito del corso integrato di Biochimica, Biologia e Genetica, Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Ravenna.

AA. 2013/14: titolare di due moduli didattici (modulo 2 e 3) nell'ambito dell'insegnamento di biologia applicata per un totale di 27 ore di lezioni frontali e 12 ore di esercitazioni di laboratorio del Corso di laurea in Scienze delle Attività motorie e sportive, Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie, sede di Bologna.

AA. 2014/2015: titolare dell'insegnamento di Biologia dell'invecchiamento (cfu 3) della Laurea triennale di Scienze delle Attività motorie e sportive, Scuola di Farmacia, Biotecnologie e Scienze motorie, sede di Bologna.

Dall’anno accademico 2014/15 ad oggi: titolare dell'insegnamento di genetica (cfu 1) del modulo di biologia e genetica (cfu 3) della Laurea triennale di infermieristica, nell'ambito del Corso Integrato di Scienze Biologiche, Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Ravenna.

Dall’anno accademico 2015/16 ad oggi: titolare dell'insegnamento di Biologia (cfu 1) della Laurea triennale di podologia, nell'ambito del corso integrato di Scienze biomediche, Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Bologna.

Dall'anno accademico 2017/18 ad oggi: titolare dell'insegnamento di Biologia (2 CFU - 24 ore frontali, I anno I semestre)della Laurea triennale in Tecniche di laboratorio biomedico, nell'ambito del Corso Integrato di Biologia e biochimica (6 CFU),Scuola di Medicina e Chirurgia, sede di Bologna.

 

Attività istituzionali e incarichi accademici

E' membro effettivo dall'anno accademico 2015/16 delle Commissioni di gestione della qualità (AQ) per i corsi di studi di Fisioterapia (sede didattica di Bologna) e di Infermieristica (sede didattica di Faenza), partecipando alla stesura dei relativi Rapporti di Riesame annuale e ciclico. Lo è stata fino all'anno 2018/2019 anche per il corso di Logopedia (sede didattica di Faenza). E' stata più volte membro per i suddetti corsi di studio delle commissioni per l'attribuzione degli incarichi didattici negli SSD previsti dalle Convenzioni.

Appartenenza ad associazioni o consorzi scientifici

Dal 2003 Federica Facchin è socia dell’Associazione Italiana di Biologia e Genetica Generale e Molecolare (A.I.B.G.).

Dal 29 febbraio 2012 è iscritta ad INBB (Istituto Nazionale Biostrutture e Biosistemi - Consorzio Interuniversitario), Viale delle Medaglie D'Oro, 305, 00136 Roma.

 

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

L' attività scientifica della Dott.ssa Facchin si è concentrata durante gli anni del dottorato e i primi da ricercatore universatario sull’analisi genomica e post-genomica del cromosoma 21 umano (con particolare interesse per il gene CYYR1) e sullo studio genomico e funzionale del gene e della proteina umana RCAN3 (Regulator of calcineurin 3, già DSCR1L2), appartenente alla famiglia RCAN caratterizzata da 3 membri, di cui il capostipite si trova localizzato sul cromosoma 21.

Negli ultimi anni gli interessi di ricerca della Dott.ssa Facchin si sono principalmente focalizzati su progetti, inseriti nell'ambito della ricerca in Medicina Rigenerativa, che mirano ad identificare e studiare nuove strategie per comprendere e ottimizzare il percorso proliferativo e differenziativo di cellule staminali umane adulte, nonchè incidere sul loro processo di senescenza. A tal fine, essa sta valutando su cellule staminali adulte isolate da diversi distretti corporei gli effetti di stimoli chimici e fisici di diversa natura.

Ha al suo attivo 32 pubblicazioni scientifiche internazionali in extenso e 22 comunicazioni a congressi. 

Ha participato come membro a progetti di ricerca finanziati dalla Fondazione Lejeune (Parigi), dalla Fondazione del Monte di Bologna e Ravenna, dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Bologna, da AMEC (Associazione Medicina e Complessità) di Trieste, da Eldor Lab di Milano, da fondi nell'ambito del Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale (PRIN) e del progetto strategico giovani ricercatori.

 


Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.