Foto del docente

Elisabetta Venuti

Professoressa associata

Dipartimento di Chimica Industriale "Toso Montanari"

Settore scientifico disciplinare: CHIM/02 CHIMICA FISICA

Temi di ricerca

Progetti di ricerca

  • Transizioni di fase in cristalli molecolari indotte da pressione e temperatura
  • Calcoli di dinamica reticolare e proprietà dinamiche di cristalli molecolari 
  • Simulazioni di dinamica molecolare Car-Parrinello per sistemi complessi 
  • Trasformazioni di solidi molecolari in condizioni di pressione elevata
  • Semiconduttori e superconduttori organici
  • Photochimica in stato solido

Sistemi studiati

  • Cristalli molecolari a bassa dimensionalità 
  • Superconduttori organici (sali di BEDT-TTF )
  • Cristalli a trasferimento di carica
  • Oligoaceni, oligotiofeni e derivati del TTF 
  • Semiconduttori organici
  • Glasses and polydispersed systems  

Parole chiave per la ricerca:

  • Dinamica Reticolare
  • Simulazioni di dinamica molecolare classica e Car-Parrinello
  • Proprietà strutturali e dinamiche di cristalli molecolari
  • Semiconduttori organici
  • Trasformazioni chimico-fisiche di materiali in funzione di pressione e temperatura.


INTERESSI ED ATTIVITA' DI RICERCA.

Gli interessi del nostro gruppo di ricerca (Gruppo di ricerca di Stato Solido del Dipartimento di Chimica Fisica e Inorganica dell'Università di Bologna)  si estendono ad un'ampia varieta' di sistemi, che includono molecole organiche e biologiche, solidi, liquidi, vetri. Questi sistemi sono caratterizzati da interazioni coinvolgenti moltissime componenti atomiche o molecolari, che portano a comportamenti cooperativi qualitativamente nuovi alle scale macroscopiche.

Tecniche sperimentali quali le spettroscopie UV, visibili e Raman, insieme a misure con i raggi X, permettono l'indagine di problemi molto interessanti.  Gli effetti della temperatura o della pressione possono essere studiati con criostati o con celle a incudine di diamante (DAC). I fenomeni che possono essere osservati con queste tecniche comprendono transizioni di fase, e reazioni chimiche o fotochimiche.

Lo scopo della ricerca e' una comprensione dettagliata dei fenomeni a livello microscopico; questo richiede l'elaborazione di modelli e di metodi in grado di riprodurre le osservazioni e di predirre le proprieta' di un materiale. Tecniche di calcolo quali dinamica molecolare (MD), Monte Carlo (MC), dinamica reticolare quasi-armonica (QHLD), equazioni integrali (IE) e le simulazioni ab-initio sono fra i metodi teorici piu' promettenti.

L'integrazione di metodi sperimentali e teorici nello stesso gruppo di ricerca, e le numerose collaborazioni con altri gruppi, rendono possibile una gamma di indagini che spazia da domande fondamentali concernenti transizioni e ordine delle varie fasi, alle proprieta' di molecole isolate, sistemi biologici, complessi di Van der Waals, liquidi, vetri, cristalli molecolari e atomici, superconduttori ceramica ed organici.

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.