Foto del docente

Claudia Romagnoli

Professoressa associata

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: GEO/02 GEOLOGIA STRATIGRAFICA E SEDIMENTOLOGICA

Curriculum vitae

Laurea in Scienze Geologiche, titolo di Dottore di Ricerca in Scienze della Terra e borsa post-dottorato presso l'Università di Bologna. Dal 1992 e' in servizio come ricercatore  e dal 2014 come Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze della Terra e Geologico-Ambientali (ora BiGeA, Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali, sede di Ravenna) nel settore disciplinare GEO/02-Geologia stratigrafica e sedimentologia.

Dal 2018 è abilitata per la I fascia nel settore GEO/02.

Ha avuto l'incarico didattico dei seguenti insegnamenti dell'Universita' di Bologna:

Evoluzione delle coste e della piattaforma continentale per il Corso di Laurea in Scienze Ambientali e per la LS in Scienze Ambientali Marine ed Oceanografia.

Sedimentologia e regime dei litorali per la LS in Conservazione e gestione del patrimonio naturale.

 Dinamica dei litorali e rischi costieri per la LS in Geoscienze Applicate e per la LM in Geologia e Territorio.

Dinamica dei litorali e delle piattaforme continentali per la LM in Geologia e Territorio.

Geologia marina e Fondamenti di Scienze marine per la LM in Biologia marina.

Geografia e Geologia per la Laurea in Scienze Geologiche.

 Dal 2001 al 2003 è stata membro del Comitato Scientifico e docente del Master di II Livello dell'Universita' di Bologna in Gestione Integrata della Fascia Costiera per uno sviluppo sostenibile. Nel 2008 ha partecipato come docente al Master Interdisciplinare di primo livello in Eco-governance degli Ecosistemi lagunari del Bacino Adriatico (e-Learning, coordinamento Universita' del Salento).

 Ha fatto parte delle seguenti Commissioni di Dottorato: Modellistica Fisica per la Protezione dell'Ambiente; Scienze della Terra; Scienze della Terra, della Vita e dell'Ambiente; Geofisica. Attualmente fa parte del Collegio di Dottorato in Future Earth, Climate change and Societal challenges. E' stata relatrice di tre Tesi di dottorato (in Scienze della Terra, 21° ciclo, Modellistica Fisica per la Protezione dell''Ambiente, 23° ciclo, Scienze della terra, della Vita e dell'Ambiente, 31° ciclo). E' stata relatrice/correlatrice di oltre 20 Tesi di Laurea/LS/ LM in Scienze Ambientali, Conservazione e Gestione del Patrimonio Naturale, Geoscienze Applicate, Geologia e Territorio.

 E' reviewer per diverse riviste scientifiche ad alto IF (Marine Geology, Sedimentary Geology, Journal of Volcanology and Geothermal Research, Journal of Geophysical Research, Marine Geophysical Research, Geophysical Research Letters, G-Cubed, Italian Journal of Geosciences, Earth Surface Landforms and Processes, Quaternary Geology, Bulletin of Geography).

 Nell'ambito dell'attività di ricerca:

 - ha partecipato a circa 30 campagne oceanografiche in Mediterraneo, Atlantico e Oceano Indiano su navi italiane, francesi e russe, nell'ambito di progetti di ricerca italiani ed europei (Tredmar, ESF-UNESCO; EASS; EUROFLEETS).

- ha svolto attivita' di studio e monitoraggio a Stromboli per il Dipartimento della Protezione Civile, a seguito dell'evento di frana/tsunami del 2002 e della crisi eruttiva del 2007.

- è stata responsabile del progetto INGV-DPC (2005-2007): "Vulcano: studio della struttura sommersa e implicazioni sulla valutazione del rischio" e responsabile locale (dell'Unità Unibo) del progetto INGV-GNV (2000-2002)"Conoscenza delle parti sommerse dei vulcani italiani e valutazione del potenziale rischio vulcanico".

-ha partecipato ai seguenti progetti EU: "SELF" (Sea Level Fluctuations: geophysical interpretation and environmental impact), 1993-95, e "SELF II" (Sea Level Fluctuations in the Mediterranean: interactions with climate processes and vertical crustal movements), 1996-98, come responsabile delle ricerche per la parte geologica.

- ha partecipato al progetto RITMARE - La Ricerca Italiana per il Mare, linea di ricerca "Seabed and habitat mapping"

- partecipa al progetto STIMARE - Strategie innovative, Monitoraggio ed Analisi del rischio erosione finanziato dal MATTM

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.