Foto del docente

Cesare Faldini

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie

Settore scientifico disciplinare: MED/33 MALATTIE APPARATO LOCOMOTORE

Direttore Scuola di Specializzazione Ortopedia e Traumatologia (DI 68/2015)

Coordinatore del Corso di Laurea in Podologia (abilitante alla professione sanitaria di podologo)

Curriculum vitae

Cesare Faldini, nato a Firenze il 10-7-1971. Laureato in Medicina e Chirurgia nel 1996, Specialista in Ortopedia e Traumatologia nel 2001 presso l'Università di Bologna. Attualmente ricopre il ruolo di Direttore di Struttura Complessa: Clinica I di Ortopedia e Traumatologia presso l'Istituto ortopedico Rizzoli.

Ricercatore in Ortopedia e Traumatologia dal 2001, Dirigente Medico Ortopedico convenzionato dal 2002 presso la Clinica diretta dal Professor Sandro Giannini dell’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Professore Associato di Ortopedia e Traumatologia per il settore scientifico-disciplinare MED/33 – Malattie Apparato Locomotore presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università degli Studi di Bologna dal 2008.

Professore Ordinario di Ortopedia e Traumatologia presso l’Università di Bologna dal 2016. Direttore della Struttura Complessa di Ortopedia del Dipartimento Rizzoli-Sicilia dal 2012 al 2016. 

Direttore f.f. della Struttura di Riabilitazione del Dipartimento Rizzoli-Sicilia dal 2012 al 2016.

Direttore f.f. del Dipartimento-Rizzoli Sicilia dal 30/05/2014 al 30/04/2016.

Dal 2016 Direttore della Scuola di Specializzazione Ortopedia e Traumatologia

Dal 2017 Direttore della I Clinica Ortopedica e Traumatologica dell'Istituto ortopedico Rizzoli di Bologna.

Ha eseguito oltre 6000 interventi chirurgici come primo operatore presso l’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna ed il Dipartimento Rizzoli Sicilia.

Ha eseguito oltre 2000 interventi di chirurgia protesica dell’anca e del ginocchio primarie e oltre 200 revisioni protesiche. Ha impiantato protesi di diverso disegno protesico incluse le protesi di rivestimento. Esegue impianti per via mini invasiva anteriore o postero-laterale.

Tra le protesi usate dal Professore si menzionano: Medacta AMIS stem (750), Medacta Quadra (300), BHR hip resurfacing (600), ZimmerCone stem (200), Depuy Corail Stem (250), Stryker ABG cemented stems (100), stryker Exeter cemented stem (150), Lubinus SP2 cemented (50). La strumentazione chirurgica  usata è prodotta da compagnie quali Medacta, Zimmer, Stryker e Linkcompanies. 

Su questo tipo di chirurgia è riconosciuto istruttore in vari centri e partecipa in qualità di docente a cadaver lab e convegni specializzati. Sull’approccio all’anca mini-invasivo sia per la protesi primaria che per la revisione è istruttore in numerosi corsi internazionali, ed i suoi video sono stati premiati come migliori contributi scientifici all’American Academy of Orthopaedic Surgeons e inseriti nella biblioteca permanente di chirurgia.

Ha eseguito oltre 1000 interventi di chirurgia della colonna vertebrale. Tra questi interventi per rachide degenerativo, ernie del disco, stenosi del canale vertebrale o instabilità. Sulla artrodesi intersomatica eseguita per via posteriore ha anche prodotto un Video, che è stato accettato come Multimedia Educational al American Academy of Orthopaedic Surgeons, ed è stato inserito nella monografia “Advanced Techniques in Spinal Surgery” curata dall’American Academy of Orthopaedic Surgeons.

Per la chirurgia correttiva della Scoliosi, Spondilolistesi e Cifosi è istruttore in numerosi corsi internazionali e ha esperienza di deformità complesse quali le scoliosi idiopatiche, paralitiche o degenerative. Utilizza tecniche avanzate di correzione tridimensionale della colonna con sole viti peduncolari sia a livello toracico che lombare che riducono l’invasività dell’intervento, e aumentano la correzione del gibbo senza necessità di tempi accessori toracici.

Esegue interventi di discectomia del rachide cervicale per via anteriore per ernie del disco cervicali o stenosi del canale. Di questa tecnica è autore di un Video che è risultato Award Winner, come miglior video presentato all’American Academy of Orthopaedic Surgeons nella sessione Multimedia Educational.

Ha eseguito oltre 1000 interventi di chirurgia della caviglia e del piede, tra cui chirurgia dell’avampiede, alluce valgo, dita a martello e alluce rigido, piede piatto, piede cavo e piede torto congenito. Sul trattamento dell’alluce rigido è coautore insieme al Prof. Sandro Giannini di un Video che è stato accettato come Multimedia Educational al American Academy of Orthopaedic Surgeons Annual Meeting di San Diego (CA).

Sulla tecnica chirurgica di correzione del piede torto congenito ha prodotto 2 video, che sono stati ambedue premiati come Award Winner, come migliori video presentati all’American Academy of Orthopaedic Surgeons, nella sessione Multimedia Educational.

Chirurgo ortopedico volontario nei paesi in via di sviluppo, si è recato in ospedali in Tanzania, Togo, Eritrea, Guyana Inglese, durante le proprie vacanze e autofinanziandosi. Ha operato oltre 1500 bambini affetti da gravi deformità come piede torto congenito, ginocchia vare o valghe, esiti di paralisi cerebrali infantili o poliomielite. Insieme ad altri 4 colleghi ha fondato Orthopaedics ONLUS per organizzare meglio l’attività di volontariato. È stato invitato come Teaching Professor of Orthopaedics, presso l’ospedale di Georgetown in Guyana Inglese, presso l’Ospedale di Afagnan, e presso l’ospedale Halibet di Asmara in Eritrea per insegnare agli ortopedici locali le tecniche chirurgiche di correzione delle gravi deformità ortopediche dell’infanzia.