Foto del docente

Carlo Gentili

Professore ordinario

Dipartimento di Filosofia e Comunicazione

Settore scientifico disciplinare: M-FIL/04 ESTETICA

Curriculum vitae

Carlo Gentili è Professore ordinario di Estetica presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna. Nello stesso Ateneo è stato Professore associato tra il 1993 e il 2000. Dal 1982 al 1989 è stato docente di Estetica (a contratto) presso l’Istituto di Storia dell’Arte e di Estetica dell’Università di Urbino.

Gli assi su cui si articola la sua ricerca sono:

1) Il pensiero di Nietzsche.

2) Filosofia tedesca tra ‘800 e ‘900, con particolare attenzione, oltre a Nietzsche, al pensiero di Kant, Schiller e Hegel, di Adorno e Heidegger;

3) Ermeneutica

4) Rapporto tra filosofia e letteratura

5) La filosofia del tragico e la poetica

6) Estetica della ricezione

Comitati e attività editoriali

- È membro del comitato scientifico delle «Nietzsche-Studien».

- Fa parte, inoltre, del comitato scientifico delle Riviste:

“Estetica. Studi e Ricerche.”;

“Studi di Estetica”;

“La nuova Informazione bibliografica”;

“Dianoia”;

“Poetiche”;

“Bollettino Filosofico”;

- Fa parte del comitato scientifico del CIRM, Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Morfologia.

- Fa parte del comitato scientifico di “Nietzsche Source” (http://www.nietzschesource.org/documentation/it/board.html ).

- Fa parte del comitato scientifico della Fondazione Gramsci Emilia Romagna.

- Responsabile, sezione università di Bologna, delle attività del “Centro Interuniversitario ‘Colli Montinari’ di Studi su Nietzsche e la Cultura Europea” (Università di Pisa, responsabile Giuliano Campioni, direttore del Centro Interuniversitario).

- Fa parte dell’equipe di ricerca del GIRN (Groupe International de Recherches sur Nietzsche / Gruppo Internazionale di Ricerca su Nietzsche / Internationale Nietzsche-Forschungsgruppe).

- Co-direttore, insieme a Gianluca Garelli, della collana “REFLEXion”, edita da Pendragon.

Incarichi e attività istituzionali (selezione)

- Ha fatto parte, in qualità di partecipante, dei PRIN 1998 (“Retoriche della rinascita”) e 1999 (“Tra lingua e mondo: fenomenologia delle idee estetiche ”);

- In qualità di responsabile scientifico dell’unità di ricerca ha fatto parte dei PRIN:

2001 (“Illuminismo e modernità”);

2002 (“Terminologia dell'estetica musicale: sei concetti nella storia dell'estetica e nella discussione filosofica”);

2003 (“Teoria e prassi dell'interpretazione nietzscheana”);

2005 (“Testo ed extratesto. Filologia ed ermeneutica tra Schopenhauer e Nietzsche”);

2007 (“Nietzsche e la scuola hegeliana. Testi e interpretazioni”);

2009 (“La ricezione politica e letteraria del pensiero di Nietzsche nel Novecento”).

- È responsabile del gruppo di ricerca “La filosofia tedesca del XIX e XX secolo” presso il Dipartimento di Filosofia e Comunicazione dell’Università di Bologna.

- È membro della “Friedrich-Nietzsche-Stiftung”.

- È socio della “SIE” (Società Italiana di Estetica).

- Fa parte del Collegio del Dottorato in “Philosophy, Science, Cognition and Semictiocs” (PSCS, http://www.cis.unibo.it/sth/index.html), che ha sede presso l’Università di Bologna.

- Fa parte del Collegio del Dottorato in “Storia delle Idee. Filosofia e Scienza” (Istituto Italiano di Scienze umana/Scuola Normale Superiore) fino a fine corso dello stesso.

- È responsabile di scambi Erasmus con 3 università tedesche (Tübingen, Frankfurt a.M., Bielefeld) e con l’Università di Valencia.

- Tutor del Collegio Superiore (Università di Bologna).

- Presidente dell’AISE (Associazione Italiana Studi di Estetica) dal 2005 al 2008

- Direttore del Dipartimento di Filosofia dell’Università di Bologna (2006-2009).

- Direttore della Scuola di Dottorato in Scienze Umanistiche dell’Università di Bologna (2009-2010).

Docenze su invito e soggiorni di ricerca

- Visiting Professor presso Università di Valencia.

- Professore invitato, per soggiorno di ricerca semestrale, presso l’Università di Greifswald.

- Docenze su invito presso: Università di Firenze, Università di Torino, Università di Udine, Accademia di Belle Arti di Napoli.

Organizzazione di convegni internazionali

- Con Giuliano Campioni, Volker Gerhardt e Aldo Venturelli, organizzazione del convegno internazionale "Nietzsche. Illuminismo. Modernità", patrocinato e finanziato dall'Università di Bologna (Bologna, 13-15 novembre 2000); co-finanziamento ottenuto dalla Fondazione Carisbo e dalla Fondazione Del Monte;

- Con Werner Stegmaier e Aldo Venturelli, organizzazione, patrocinata e finanziata dall’Università di Bologna, del convegno internazionale "Metafisica e nichilismo. Löwith e Heidegger interpreti di Nietzsche" (Bologna, 1-2 aprile 2004); co-finanziamento ottenuto dalla Fondazione Carisbo.

- Con Friedrich-Wilhelm von Herrmann, Sergio Givone e Aldo Venturelli ha organizzazione, patrocinata e finanziata dall'Università di Bologna, del convegno internazionale "Martin Heidegger trent'anni dopo" (Bologna, 13-15 dicembre 2006) in occasione del trentennale della morte del filosofo tedesco;

- Con Francesco Cattaneo e Stefano Marino organizzazione, patrocinata e finanziata dall’Università di Bologna, del convegno internazionale “Domandare con Gadamer” (Bologna, 23-24 aprile 2010);

- Con Francesco Cattaneo e Stefano Marino, organizzazione, patrocinata dall’Università di Bologna e della Fondazione Gramsci Emilia Romagna, del convegno internazionale “Nietzsche nella Rivoluzione Conservatrice” (Bologna, 10-11 maggio 2013); convegno finanziato su fondi PRIN.

Partecipazione a convegni internazionali (selezione)

Ha partecipato ai convegni:

- "La traduction entre philosophie et littérature", organizzato dall'Istituto Italiano di Cultura di Parigi (Paris, 3-4 aprile 1998);

- "Normativity and Legitimacy", organizzato dall'Università di Roma-Tor Vergata e dal Consiglio Nazionale delle ricerche, in collab. con New York University, New School for Social Research, Columbia University (New York, 12-14 ottobre 1999);

- "La volontà di potenza: eccesso e misura in/a partire da Nietzsche", organizzato dall'Università di Macerata (Macerata, 3-4 maggio 2000);

- "Figuren der Geschichte. Bilder der Zukunft", organizzato dalla Stiftung Weimarer Klassik (Weimar, 27-29 ottobre 2000);

- "Nietzsche e il superuomo: una provocazione per una nuova misura dell'agire", organizzato dall'Università di Macerata (Macerata, 9-10 maggio 2001);

- "Teoria e pratica dell'aforisma", organizzato dall'Università di Venezia "Ca' Foscari" (28-30 novembre 2002);

- “Erinnern und vergessen”, Nietzsche-Kolloquium in Sils-Maria (25-28 settembre 2003);

-"Schiller e la tragedia" (Centro Italo-Tedesco di Villa Vigoni, Loveno di Menaggio, 28-30 giugno 2005);

- "Nietzsche e la morte di Dio" (Centro Italo-Tedesco di Villa Vigoni, Loveno di Menaggio, 10-13 settembre 2007);

- "Nietzsche y la hérmenéutica" (Universitat de València, 5-7 novembre 2007);

- “Internationale philosophische Arbeitstagung der Nietzsche-Forschungsgruppe Greifswald mit Nietzsche-Forscher(inne)n aus Italien“ (Greifswald, 7-9 dicembre 2009);

- “‘Einige werden posthum geboren’. Nietzsches Wirkungen” (Naumburg, 14-17 ottobre 2010);

- “Nietzsches Zukunft. Aktualität nach 125 Jahren. Nietzsche-Forschung Konferenz des Wissenschaftlichen Beirats der Nietzsche-Studien mit Nachwuchswissenschaftler(inne)n in der Nietzsche-Forschung” (Insel Hiddensee, 16-17 aprile 2013);

- “Musik des Lebens”, Nietzsche-Kolloquium in Sils-Maria (24-27 settembre 2015).