Foto del docente

Barbara Ghelfi

Professoressa associata

Dipartimento di Beni Culturali

Settore scientifico disciplinare: L-ART/02 STORIA DELL'ARTE MODERNA

Collaborazioni

Collaborazione formale con:
Musei Civici di Imola
Paese:
Italia
Descrizione:
Responsabile scientifico del progetto di ricerca sul Collezionismo in Romagna in età moderna, svolto in collaborazione con i Musei Civici di Imola. Il Dipartimento di Beni Culturali e il Comune di Imola hanno stipulato in data 28 luglio 2015 (prot. 741) una convenzione di collaborazione per lo studio del collezionismo d’arte in Romagna in età moderna (XVI-XIX secolo). Il progetto prende le mosse da un’ampia ricognizione documentaria condotta negli archivi pubblici e privati di quattro principali centri della Romagna: Imola, Faenza, Forlì e Ravenna. Il tentativo di ricostruire il tessuto delle collezioni private in età moderna nasce dall’idea che anche una serie di città sottoposte al governo pontificio potessero comunque maturare le condizioni per la nascita e lo sviluppo di collezioni artistiche di rilievo. Tenendo presenti i lavori degli studiosi che si sono occupati di questo argomento in passato, ci si propone di raccogliere, collazionare, trascrivere e commentare i materiali relativi alle singole collezioni soprattutto attraverso lo studio di inventari, libri mastri e carteggi. Partendo da una mappatura delle principali raccolte l’obiettivo è quello di ricostruire un quadro di insieme che dia conto del fenomeno nella sua complessità; i risultati verranno messi a confronto con quelli già noti, di centri di riferimento come Roma, Mantova, Venezia, Firenze, Modena e Ferrara, allo scopo di individuare analogie e differenze nei criteri che hanno improntato le scelte dei collezionisti.