Foto del docente

Alberto Malfitano

Professore associato

Dipartimento di Beni Culturali

Settore scientifico disciplinare: M-STO/04 STORIA CONTEMPORANEA

Coordinatore del Corso di Laurea in Beni culturali

Curriculum vitae

Professore associato di storia contemporanea dell'Università di Bologna. 

Formazione e carriera accademica
Si è laureato nel 1994 in Storia contemporanea presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell'Università di Bologna con una tesi dal titolo: «Stampa e regime fascista: Giorgio Pini» (relatore: Prof. Massimo Legnani; correlatore: Prof. Pierpaolo D'Attorre).
Negli anni successivi ha svolto attività di ricerca presso il Dipartimento di Discipline Storiche dell’Università di Bologna, usufruendo di un assegno di ricerca tra il 1999 e il 2001. Il 1° gennaio 2002 ha preso servizio come ricercatore presso il medesimo Dipartimento. Nel 2012 è entrato nell'appena costituito Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita (Campus di Rimini) dell'Università di Bologna. Il 9 gennaio 2017 ha preso servizio come professore associato.

Dal gennaio 2017 fa parte del Dipartimento di Beni Culturali (Campus di Ravenna), sempre dell'Università di Bologna.

Attività didattica
Dall'anno accademico 2001-’02 svolge con continuità attività di docenza presso l’Università di Bologna. È stato titolare di alcuni insegnamenti (Storia dell’Europa contemporanea e Storia del giornalismo e della stampa di moda) per il Corso di studi in Culture e tecniche della moda del Campus di Rimini(fino al 2019) e, per alcuni anni, ha tenuto un corso di Storia contemporanea presso il Corso di laurea in Disciplina delle arti, della musica e dello spettacolo (DAMS), a Bologna.

Attualmente è docente di tre corsi presso il Campus di Ravenna: Storia della città e del territorio, presso il Corso di laurea triennale in Beni Culturali; Storia della comunicazione in età moderna e contemporanea, presso la Laurea magistrale in Beni archeologici, artistici e del paesaggio; Storia politica del patrimonio culturale nell'Italia repubblicana, presso la Laurea magistrale in Scienze del libro.

Dal 2009 al 2015 è stato titolare di due corsi di insegnamento (Storia contemporanea e Storia contemporanea monografica) rivolti agli allievi ufficiali dell’Esercito italiano presso l'Accademia Militare di Modena.

Nell'ottobre 2018 ha tenuto, come "invited speaker", una conferenza sulla storia del fascismo in Italia alla Georgetown University di Washington D.C. (USA); nel novembre 2021, presso la stessa università, Department of Italian, ha tenuto due lezioni su "Il rapporto tra Sud e Nord nella storia dell'Italia unita".

 

Attività scientifica

Svolge le sue ricerche nell'ambito della Storia contemporanea. Gli interessi di ricerca sono rivolti a vari filoni della storia italiana del XIX e XX secolo, tra i quali la storia delle infrastrutture, la storia del giornalismo, il Risorgimento e la storia d’Italia in età liberale, la storia sociale, la storia dell’ambiente.

Ha collaborato e collabora con enti e istituti di cultura, pubblici e privati, (biblioteche, accademie, università degli adulti, istituti scolastici, ecc.) in particolare delle province di Ravenna, Forlì, Rimini e Bologna su diversi temi della storia contemporanea, locale e nazionale, con cicli di lezioni e conferenze.

Nel 2002-2004 ha partecipato al Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN – MIUR) dal titolo "Politiche, riforme e competenze in Italia tra '800 e '900". Nel 2005-2007 ha partecipato al Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN – MIUR) dal titolo "Politiche pubbliche e sviluppo negli anni del centro-sinistra (1962-1974)".

Appartenenza a comitati scientifici e altri incarichi

È membro dei seguenti organi:

- Comitato scientifico della Fondazione di studi storici "Filippo Turati" (dal 2018),
- Comitato scientifico dell'Istituto storico della Resistenza e dell'Età contemporanea in Ravenna e provincia (dal 2013),
- Comitato direttivo del medesimo Istituto (dal 2019),
- Comitato scientifico dell'Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini (dal 2019),
- Comitato di Bologna dell'Istituto per la storia del Risorgimento italiano (dal 2009),
- redazione della rivista on line di storia contemporanea Storia e Futuro.

Inoltre ha fatto parte dei seguenti organi:
- Consiglio direttivo dell'Istituto per la storia di Bologna (dal 2011 alla sua chiusura, nel 2014);
- Culture Fashion Communication-International Research Group, presso il Dipartimento di Scienze per la qualità della vita dell’Università di Bologna - Campus di Rimini.

Dal 2016 al 2019 è stato direttore dell' "Istituto per la storia della Resistenza e dell'Italia contemporanea della provincia di Rimini", presso il quale ha organizzato ricerche storiche di ambito locale e regionale, convegni, presentazioni di libri, attività didattica in collaborazione con le scuole della provincia.

Attività istituzionale
È delegato del Dipartimento di Beni culturali per l'orientamento degli studenti (dal 2018); per il medesimo Dipartimento è delegato per il Polo universitario penitenziario di Bologna (PUP), ruolo già svolto dal 2016 al 2019 per la Scuola di Lettere e Beni culturali.

Dall'aprile 2021 è Coordinatore del Corso di studi in Beni culturali (Laurea triennale) dopo essere stato membro della Commissione AQ del medesimo Cds nel precedente triennio.


Altre attività
Nell'autunno 2012 e 2014 ha fatto parte delle Commissioni giudicatrici delle prove scritte e orali per l'ammissione al corso TFA per la classe A037 (Storia e Filosofia). Nell'autunno 2008 e 2010 ha fatto parte delle Commissioni di selezione per l'ammissione alla Scuola di giornalismo di Bologna (Master di livello dell'Università di Bologna).

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.