Foto del docente

Stefano Silvestri

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: ICAR/09 TECNICA DELLE COSTRUZIONI

Curriculum vitae

Professore associato di Tecnica delle Costruzioni all'Università di Bologna dal 2014.
Svolge le sue ricerche nell'ambito dell'ingegneria sismica e dei ponti.

FORMAZIONE
Nel 1994: maturità scientifica, con 60/60, presso il Liceo Scientifico A. Tassoni di Modena.
Nel 2000: laurea in Ingegneria Civile (sez. Strutture) con 100/100 e lode, presso l'Università di Bologna. Tesi di laurea: "Un approccio semplificato per l'analisi dei problemi torsionali negli edifici isolati sismicamente alla base con modellazione bilineare degli isolatori".
Nel 2004: titolo di Dottore di Ricerca in "Meccanica delle Strutture", presso l'Università di Bologna. Tesi di dottorato: "Optimal insertion of viscous dampers in shear-type structures for maximum efficiency in mitigation of the seismic effects: the mass proportional damping (MPD) system".
Dal 2004 al 2006: borsa post-dottorato (tema: smorzatori viscosi) sotto la guida dei Prof. Ing. Claudio Ceccoli e Prof. Ing. Tomaso Trombetti.

CARRIERA ACCADEMICA
Dal 1 Ottobre 2007, a seguito del relativo concorso, prende servizio come Ricercatore Universitario non confermato in Tecnica delle Costruzioni (SSD: ICAR/09) presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna, con afferenza al Dipartimento di Ingegneria delle Strutture, dei Trasporti, delle Acque, del Rilevamento e del Territorio (DISTART).
Nel 2011 riceve la Conferma in ruolo da Ricercatore Universitario (con decorrenza 1 Ottobre 2010).
In data 11/12/2013 consegue Abilitazione Scientifica di Seconda Fascia per il Settore Concorsuale 08/B3 - Tecnica delle Costruzioni.
Dal 15 Settembre 2014, a seguito del relativo concorso, prende servizio come Professore Associato in Tecnica delle Costruzioni (SSD: ICAR/09) presso l'Università di Bologna, con afferenza al Dipartimento DICAM.
In data 20/09/2018 consegue Abilitazione Scientifica di Prima Fascia per il Settore Concorsuale 08/B3 - Tecnica delle Costruzioni.

ATTIVITA' ISTITUZIONALI E INCARICHI ACCADEMICI
Dal 2010 è referente (docente responsabile dello scambio) per UNIBO dell'accordo operativo ERASMUS n. 38793 – Bilateral Agreement con l'Università di Alicante (Spagna).
Da giugno 2013 è membro della Commissione Quality Assurance dei Corsi di Studio in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio.
Da settembre 2015 è membro della Commissione Ricerca del Dipartimento DICAM.
Da marzo 2017 è membro del Collegio Docenti del Dottorato interdisciplinare in "Engineering and Information Technology for Structural and Environmental Monitoring and Risk Management - EIT4SEMM" (originariamente: "Structural and Environmental Health Monitoring and Management - SEHM2") presso l'Università di Bologna.

ATTIVITA’ DIDATTICA
Dal 2007 svolge con continuità attività di docenza come titolare di vari insegnamenti per Corsi di Laurea e Laurea Magistrale per la Scuola di Ingegneria ed Architettura.
E’ attualmente titolare dei corsi:
• "Progetto di Ponti M" nel Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Civile
• "Advanced Design of Structures" (modulo 2: strutture in acciaio, in c.a.p. e miste) nel Corso di Laurea Magistrale Internazionale in Civil Engineering
• "Elementi di Tecnica delle Costruzioni T" nel Corso di Laurea in Ingegneria per l'Ambiente e il Territorio.
• "Structural Engineering and Design" (modulo 2: risoluzione delle strutture) nel Corso di Laurea Magistrale in Ingegneria Edile-Architettura

ATTIVITA’ DI RICERCA SCIENTIFICA
Dal 2000 svolge attività di ricerca scientifica nell'ambito dell'ingegneria strutturale, con specifico riferimento a nuove metodologie per la progettazione sismica delle strutture civili. Nel dettaglio, si occupa dei seguenti temi di ricerca:
1. Inserimento di smorzatori viscosi nelle strutture: ottimizzazione e procedure semplificate.
2. Studio dei fenomeni torsionali su strutture asimmetriche soggette a sisma.
3. Sviluppo di controventi dissipativi isteretici in acciaio di forma speciale (“Crescent-Shaped Braces”) per il raggiungimento di una molteplicità di obiettivi prestazionali in un'ottica Performace Based Seismic Design.
4. Risposta sismica di silos a fondo piano contenenti materiale granulare: sviluppi analitici e progettazione, esecuzione ed interpretazione di prove sperimentali su tavola vibrante ("SEismic Response of Actual steel SILOS ‐ SERA‐SILOS" European Project, SERA call, 2018-2019).
5. Ricerca sperimentale, sviluppi analitici e correlazione analitico/sperimentale sul comportamento sotto carico ciclico orizzontale di strutture a pannelli portanti in conglomerato cementizio armato.
6. Analisi probabilistiche e deterministiche di pericolosità sismica.
7. Identificazione dell'input sismico per analisi dinamiche non lineari tramite accelerogrammi in un'ottica Performace Based Seismic Design.
8. Progettazione, esecuzione ed interpretazione di prove sperimentali su tavola vibrante di un edificio a 3 piani in scala reale, con sistema strutturale costituito da pannelli tozzi in c.c.a. di tipo sandwich presso il Laboratorio EUCENTRE di Pavia, nell'ambito di un progetto SERIES finanziato dalla comunità europea (FP7).
9. Valutazione della sicurezza strutturale, analisi sismiche e interpretazione dei dati di monitoraggio di edifici storici monumentali, con particolare riferimento al Duomo di Modena ed alle Due Torri di Bologna.
10. Prove sperimentali di tipo pseudo statico e su tavola vibrante di modelli in scala volte a crociera soggette a deformazione di tipo tagliante in pianta ("SEeismic BEhavior of Scaled MOdels of groin VAults made by 3D printers - SEBESMOVA3D" European Project, SERA call, 2018-2019).
11. Costruzioni sismo‐resistenti in paesi in via di sviluppo: studio del comportamento sismico di edifici monopiano realizzate con murature di gabbioni, di costruzioni "bhatar", di edifici di muratura in pietra grezza (rubble-stone masonry buildings).
12. Monitoraggio strutturale di edifici monumentali e ponti esistenti.
13. Valutazione della sicurezza strutturale dei ponti, con particolare riferimento al monitoraggio di ponti in calcestruzzo armato precompresso e alla definizione di modelli meccanici per la stima della resistenza residua di trefoli corrosi.

PUBBLICAZIONI
E' autore di oltre 250 pubblicazioni scientifiche, tra cui più di 45 su riviste internazionali con peer-review, indicizzate sia su ISI-WEB OF SCIENCE che su SCOPUS.

ALTRI INCARICHI
Nel 2013 è nominato Componente, in qualità di Ingegnere Civile, del Nucleo di Valutazione "Agricoltura MO-RE" a supporto del Soggetto Incaricato dell'Istruttoria, come da Ordinanza n. 5 del 30/01/2013 del Presidente della Regione Emilia-Romagna, per il riconoscimento di contributi alle attività agricole nelle province di Modena e Reggio Emilia, colpite dal sisma del 20 e 29 maggio 2012.