Foto del docente

Stefano Canestrari

Professore ordinario

Dipartimento di Scienze Giuridiche

Settore scientifico disciplinare: IUS/17 DIRITTO PENALE

Curriculum vitae

Stefano Canestrari, nato a Bologna il 3 gennaio 1958, è Professore ordinario di Diritto penale nel Dipartimento di Scienze giuridiche (Scuola di Giurisprudenza) dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna.

Già Preside della Facoltà di Giurisprudenza dell'Università di Bologna (dal 1° novembre 2004 al 31 ottobre 2010); già Presidente del Consiglio di Corso di laurea in Scienze giuridiche; già Vice Preside; già Direttore del Corso di Preparazione alla Funzione Giudiziaria dell'Università di Bologna; già Presidente della Commissione per la Revisione dello Statuto Generale d'Ateneo.

Membro del Comitato Nazionale per la Bioetica.

Accademico effettivo dell'Accademia delle Scienze dell'Istituto di Bologna (Sezione di Scienze Giuridiche). Componente del Consiglio Scientifico della Scuola Superiore di Politiche per la Salute dell'Università di Bologna. Componente del Collegio dei docenti del Dottorato di ricerca in Bioetica (sede amministrativa. Università di Bologna) e di alcuni Master dell'Università di Bologna (in “Diritto sanitario” e in “Programmazione, gestione e valutazione dei servizi sanitari”). Componente del Comitato direttivo della rivista "Criminalia" e del Comitato scientifico di alcune riviste giuridiche, tra cui “L'Indice Penale”; condirettore della rivista "Ius 17. Studi e materiali di diritto penale". Condirettore del Trattato di diritto penale (ed. Utet Giuridica) e del Trattato “I reati contro la persona” (I Grandi Temi, ed. Utet Giuridica).

Già presidente del Comitato di Bioetica dell'Alma Mater Studiorum - Università di Bologna e membro di alcuni Comitati Etici, tra cui il CE dell'Ausl di Bologna (istituito ai sensi del D.M. 18 marzo 1998) e il Comitato di Bioetica dell'Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Provincia di Bologna.

Nel corso della sua carriera, il Prof. Canestrari ha svolto lunghi periodi di studio e ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Freiburg i. Br. (Germania); ha  frequentato, durante la permanenza a Freiburg, anche l'Istituto di criminologia e diritto penale dell'economia (diretto dal Prof. K. Tiedemann) della Albert-Ludwigs-Universität e ha trascorso in seguito alcuni periodi di studio presso l'Harvard University di Boston.Membro dell'International Academic Network for the Abolition of Capital Punishment.

 



Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.