Foto del docente

Stefania Curti

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Scienze Mediche e Chirurgiche

Settore scientifico disciplinare: MED/44 MEDICINA DEL LAVORO

Temi di ricerca

Parole chiave: Epidemiologia Occupazionale Prevenzione basata su prove di efficacia Patologie muscoloscheletriche Malattie Professionali

La mia attività scientifica si svolge principalmente intorno alle seguenti linee di ricerca:

-Epidemiologia occupazionale

Gli obiettivi di questa linea di ricerca consistono nello studiare la distribuzione e la rilevanza dei fattori di rischio professionali (e non professionali) nella genesi delle malattie correlate al lavoro, applicando i metodi degli studi epidemiologici più informativi.

Ho collaborato al gruppo di lavoro, coordinato dal Prof. Stefano Mattioli, riguardante l’ideazione di un grande studio caso-controllo multicentrico sulla sindrome del tunnel carpale e due studi multicentrici di incidenza sulla stessa patologia. Inoltre, ho preso parte allo studio di coorte Octopus, coordinato dal Prof. Francesco Violante, inerente lo studio della sindrome del tunnel carpale e l’esposizione a lavoro manuale.

-Patologie di misconosciuta origine professionale

Questa linea di ricerca eziologica ha l’obiettivo di colmare le lacune di conoscenza relative alla possibile origine professionale di malattie che fino ad ora non trovano tra i propri determinanti il lavoro. In particolare, anche con collaborazioni internazionali, sono stati studiati i rapporti tra: distacco di retina e movimentazione manuale di carichi, colangiocarcinoma ed esposizione ad asbesto e carcinoma del faringe ed esposizione ad asbesto e fumi di bitume.

-Studi bibliometrici

Ho partecipato alla predisposizione di due filtri di ricerca su PubMed per il reperimento di articoli riguardanti l’eziologia professionale delle malattie e di un filtro di ricerca relativo a patologie legate all’inquinamento dell’aria. Inoltre, è stato predisposto un filtro di ricerca relativo alla terapia manuale di patologie muscoloscheletriche.

-Prevenzione basata sulle prove di efficacia

Scopo di questa linea di ricerca è la produzione di valutazioni dell’efficacia di interventi di prevenzione (letteratura primaria) e la produzione di revisioni sistematiche (letteratura secondaria).

Sono stati pubblicati studi su interventi di prevenzione degli infortuni agli occhi e di prevenzione della lombalgia in popolazioni lavorative. Inoltre, è stata pubblicata una revisione Cochrane relativa alla valutazione dell’efficacia degli interventi volti ad aumentare la notifica delle malattie occupazionali.