Foto del docente

Sofia Cavalcanti

Professoressa a contratto

Dipartimento di Interpretazione e Traduzione

Settore scientifico disciplinare: L-LIN/10 LETTERATURA INGLESE

Curriculum vitae

Formazione:

marzo 2020: dottorato di ricerca in Studi Interculturali presso il Dipartimento di Traduzione e Interpretazione dell'Università di Bologna, campus di Forlì. Titolo della tesi: Reading Things. Gender and Material Culture in Contemporary Indian Women's Writings in English (relatrice: Prof.ssa Raffaella Baccolini). Valutazione: Eccellente con lode.

gennaio-giugno 2018: visiting scholar presso il Dipartimento di Letterature Comparate della University of Wisconsin-Madison. Supervisori: Prof. Vinay Dharwadker e Prof. Ernesto Livorni.

2016-presente: dottoranda presso il Dipartimento di Interpretazione e Traduzione di Forlì. Supervisori: Prof.ssa Raffaella Baccolini e Prof.ssa Adele D'Arcangelo.

2014: Laurea magistrale in Traduzione specializzata presso la Scuola di Lingue e Letterature, Interpretazione e Traduzione di Forlì. Titolo della tesi: “Due volti del racconto africano: Mia Couto e Amadou Hampâté Bâ. Analisi comparativa delle rispettive raccolte Estórias abensonhadas e Il n’y a pas de petite querelle e traduzione di una selezione di racconti estratti dalle due opere” (Relatrice: Prof.ssa Danielle Londei, Correlatrice: Prof.ssa Anabela Ferreira); voto: 110/110L. 

2011: Laurea triennale in Mediazione Linguistica Interculturale presso la Scuola di Lingue e Letterature, Interpretazione e Traduzione di Forlì. Titolo della tesi: “All Boy di Lori Ostlund: proposta di traduzione di una delle Best American Short Stories 2010” (Relatrice: Prof.ssa Raffaella Baccolini); voto: 110/110L.

Interventi a convegni:

24 marzo 2019, Washington, D.C.: 50° Conferenza annuale della Northeast Modern Language Association - University at Buffalo - tavola rotonda "Water and/as Transcultural Space." Titolo intervento: "LIQUID BORDERS, FLUID BODIES. THE RIVER AS 'MINDSCAPE' IN ARUNDHATI ROY'S THE GOD OF SMALL THINGS."

22 marzo 2019, Washington, D.C.: 50° Conferenza annuale della Northeast Modern Language Association - University at Buffalo - panel "Infrastructural Texts, Textual Infrastructures." Titolo intervento: "THE SHAME OF HUMAN WASTE IN UNTOUCHABLE. A SEMIOTIC APPROACH TO INDIAN SANITARY INFRASTRUCTURE."

29 giugno 2018, Barcellona: 9th International Symposium for Young Researchers in Translation, Interpreting, Intercultural Studies and East Asian Studies - Università Autonoma di Barcellona (Spagna). Titolo intervento: "NARRATING HOME: MEMORY, IMAGINATION AND DESIRE IN ANITA NAIR'S LADIES' COUPÉ".

12-15 aprile 2018, Pittsburgh: Conferenza annuale della Northeast Modern Language Association - panel "Room of One's Own: Writing Interiors" - University at Buffalo. Titolo intervento: "DIASPORIC THINGS: THE ANALYSIS OF JHUMPA LAHIRI’S ‘MRS SEN’S’ THROUGH A CORPUS STYLISTIC APPROACH".

1 dicembre 2017, Bologna: Workshop UNIBO è interculturalità - Università di Bologna- Titolo intervento: "UN NUOVO MONDO, DIVERSI “GENERI” DI DIASPORA. UNA PROSPETTIVA INTERSEZIONALE SULLA MIGRAZIONE INDIANA".

25-27 ottobre 2017, Bertinoro: Conferenza Internazionale “Literature, Translation, and Mediation by and for Children: Gender, Diversity and Stereotype”. Centro MeTRa (Centro di studi interdisciplinari sulla mediazione e traduzione a opera di e per ragazzi/e) - Università di Bologna. Titolo intervento: “GIRLHOOD AND MASCULINITY IN RAJDEEP PAULUS’ SWIMMING THROUGH CLOUDS: AN ATYPICAL ‘MASALA’ YOUNG ADULT NOVEL”.

30 giugno 2017, Barcellona: 8th International Symposium for Young Researchers in Translation, Interpreting, Intercultural Studies and East Asian Studies - Università Autonoma di Barcellona (Spagna). Titolo intervento: “STUCK IN THE HOME-LAND. INDIAN WOMEN’S EXPERIENCE OF DIASPORA: THE EXAMPLE OF JHUMPA LAHIRI’S 'MRS SEN’S'”.

22-24 giugno 2017, Olomouc: 21st International Colloquium of American Studies “Place and Emplacement”- Università Palacký - Olomouc (Repubblica Ceca). Titolo intervento: “BEYOND INDIVIDUAL SPACE: THE SYMBOLIC PLACE OF INDIAN WOMEN IN THE LAND OF DIASPORA”.