Foto del docente

Patrizia Hrelia

Professoressa ordinaria

Dipartimento di Farmacia e Biotecnologie

Settore scientifico disciplinare: BIO/14 FARMACOLOGIA

Coordinatrice del Corso di Laurea Magistrale a ciclo unico in Farmacia

Didattica

Ultime tesi seguite dal docente

Tesi di Laurea

  • VALUTAZIONE DELL H2S COME MODULATORE DELL’ATTIVITA’ F-ATPasica E DELLA PERMEABILITA’ MITOCONDRIALE NELLA PROSPETTIVA DI UN POTENZIALE RUOLO TERAPEUTICO

Tesi di Laurea Magistrale a ciclo unico

  • 6-(metilsulfonil)esil-isotiocianato come potenziale agente chemiopreventivo: modulazione del processo autofagico
  • Analisi dell'espressione di microRNA circolanti in pazienti affette da cancro ovarico pre e post chemioterapia
  • Attività chemiopreventiva del sulforafane in un microambiente tumorale ipossico di glioblastoma
  • caratterizzazione molecolare e cellulare della potenziale attività farmacologica di nuovi inibitori di pi3k
  • Differenze di genere nella risposta all'inibitore tirosin chinasico imatinib: revisione sistematica della letteratura e meta - analisi
  • Farmacovigilanza attiva durante l'emergenza COVID-19
  • Farmacovigilanza e analisi di consumo di farmaci antipsicotici: l’esperienza presso il Dipartimento Farmaceutico dell’Ausl di Bologna
  • Farmacovigilanza oncologica: analisi e confronto di sospette reazioni avverse negli Ospedali dell’AUSL di Bologna
  • Il fenomeno dell'uso off-label: focus sulle prescrizioni in ambito onco-ematologico nell'Azienda USL della Romagna nell'anno 2019.
  • la storia del talidomide: dalla tragedia della teratogenesi al riposizionamento nella pratica clinica
  • Micro e nanoplastiche: origine, esposizione e rischio per l’ambiente e per l’uomo
  • Monitoraggio dell'aderenza terapeutica e rilevazione di reazioni avverse in pazienti politrattati che ritirano i farmaci presso le Case della Salute dell'Azienda USL di Bologna
  • Monitoraggio di sospette reazioni avverse rilevate nei reparti di Pronto Soccorso dell'Azienda USL di Bologna
  • Progetto Vigifarmaco-Vax: sorveglianza attiva dei vaccini in età pediatrica
  • Rilevazione ed analisi di sospette reazioni avverse presso un ospedale dell’AUSL di Bologna, nell’ambito del Progetto di Farmacovigilanza attiva in Onco-Ematologia (POEM2)
  • Studio degli effetti chemiopreventivi del sulforafane in modelli in vitro di glioblastoma in condizioni di ipossia
  • Studio dei potenziali effetti neurotossici in vitro dell'interferente endocrino atrazina
  • Studio dell’appropriatezza prescrittiva e dell’aderenza nell’utilizzo dei farmaci respiratori per il trattamento della broncopneumopatia cronico-ostruttiva (BPCO)
  • Studio in vitro degli effetti neurotossici degli interferenti endocrini atrazina e vinclozolin
  • Sviluppo e validazione di un nuovo metodo analitico in UHPLC-MS/MS per la determinazione e quantificazione di THC, CBN, CBD e relativi metaboliti in matrice cheratinica
  • Utilizzo dei farmaci a scopo suicidario: analisi del database di farmacovigilanza FAERS per l’identificazione delle principali caratteristiche dell’impiego dei farmaci e delle suscettibilità dei pazienti
  • Vaccinovigilanza presso l'AUSL di Bologna: raccolta attiva di eventi avversi a seguito di vaccinazione in età pediatrica
  • Valutazione del profilo di sicurezza delle terapie CAR-T nella pratica clinica quotidiana: uno studio di farmacovigilanza su dati nazionali e internazionali
  • Valutazione dell’attività antimutagena e chemiopreventiva dell’estratto di corteccia di Castanea sativa Mill. su cellule umane TK6 mediante citometria a flusso
  • Valutazione della consapevolezza e dell'aderenza terapeutica e rilevazione della manipolazione delle forme farmaceutiche orali nei pazienti anziani politrattati dell’AUSL di Bologna nell’ambito del progetto di FV attiva SOFARE

Tesi di Laurea Specialistica a ciclo unico

  • Analisi delle segnalazioni di sospette reazioni avverse rilevate nei reparti di PS dell’Ausl di Bologna

Tesi di Dottorato

  • Evaluation of the theranostic use of miRNAs in correlation to the radiopharmaceutical 64CuCl2 in glioblastoma
  • Modeling Alzheimer disease with iPSCs and mouse model for the identification of risk factors, new targets, and potential therapeutical strategies