Foto del docente

Michele Ennio Maria Moresco

Ricercatore a tempo determinato tipo a) (junior)

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Settore scientifico disciplinare: FIS/05 ASTRONOMIA E ASTROFISICA

Curriculum vitae

Nato a Milano (Italia) il 7 Luglio 1982.

ISTRUZIONE E FORMAZIONE

  • Tesi triennale in Fisica (110 cum laude) presso l'Università degli Studi di Milano (2005).

  • Tesi magistrale in Fisica (110 cum laude) presso l'Università degli Studi di Milano (2007).

  • Dottorato in Astronomia presso l'Università di Bologna - Dipartimento di Astronomia (2011).

CARRIERA ACCADEMICA

  • Assegnista di ricerca presso l'Università di Bologna (2011-2017).
  • Ricercatore a tempo determinato di tipo a (da Novembre 2017).
  • Attualmente: Università di Bologna - Dipartimento di Fisica e Astronomia (DIFA), Via Gobetti 93/2, I-40129, Bologna (Italy). Tel.+390512095775. E-mail: michele.moresco@unibo.it

RICONOSCIMENTI

  • Visiting professorship presso la Dezhou University (Cina, 2018).

RESPONSIBILITA' SCIENTIFICHE

  • Chair e membro del SOC per la sessione parallela sui “Cosmic chronometers” al Royal Astronomical Society National Astronomy Meeting 2014 (Portsmouth).
  • Membro del consorzio Euclid, and delle collaborazioni zCOSMOS, VANDELS e GRAWITA.
  • Ruoli attuali nella missione ESA Euclid:
  • responsabile del Work Package 5300 (“Spectral features measurement”) nella Organizational Unit Spectroscopy;
  • Work Package manager della funzione di correlazione a tre punti nella Organizational Unit OU-LE3 Galaxy clustering;
  • co-supervisor della funzione di correlazione a tre punti per i cluster di galassie nella Organizational Unit OU-LE3 Cluster of galaxies;
  • coordinatore del Work Package 5 (“Passive galaxies”) nel Science Working Group Galaxy and AGN evolution.

ATTIVITA' DI RICERCA

 I miei interessi primari sono la cosmologia osservativa, la formazione ed evoluzione delle galassie (con particolare interesse nelle galassie early-type, ETGs) ed il loro collegamento per lo studio di metodologie per vincolare modelli cosmologici. La mia attività di ricerca si focalizza principalmente sui seguenti ambiti:

(i) lo studio e lo sviluppo del metodo dei “cronometri cosmici”, tecnica alternativa
per vincolare il tasso di espansione dell’Universo ed i parametri cosmologici;

(ii) il clustering delle galassie, con particolare interesse alla funzione di correlazione
a tre punti come vincolo complementare alle statistiche di ordine inferiore;

(iii) in generale, l’analisi della formazione ed evoluzione delle ETGs attraverso lo
studio delle loro proprietá;

(iv) lo missione spaziale Euclid, con ruoli di responsabilià nell’ambito dell’analisi
spettroscopica e del clustering delle galassie.