Foto del docente

Margherita Mottola

Assegnista di ricerca

Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale

Curriculum vitae

BIOGRAFIA E FORMAZIONE

Margherita Mottola nasce a Putignano (BA) il 18 Dicembre 1992. Ha vissuto a Noci (BA), dove ha frequentato il Liceo Scientifico "L. Da Vinci" (sez. PNI), diplomandosi con la valutazione finale di 100/100 con Lode.

Nel Dicembre 2014 consegue la Laurea Triennale in Ingegneria Biomedica con la valutazione finale di 110/110 con Lode, presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna, discutendo una Tesi sperimentale con titolo: "Sviluppo e ottimizzazione di algoritmi per predire la risposta alla terapia di resincronizzazione cardiaca".

Tra Ottobre e Dicembre 2016, svolge un periodo di Ricerca all'estero per Tesi, presso il Dipartimento di Radiologia dell'Ospedale Accademico Beaujon a Clichy (Paris, FR), sotto la supervisione della Prof.ssa Valérie Vilgrain. Nel Marzo 2017 consegue la Laurea Magistrale in Ingegneria Biomedica con la valutazione finale di 110/110 con Lode, presso la Scuola di Ingegneria e Architettura dell'Università di Bologna, discutendo una Tesi sperimentale con titolo: "Calcolo dei parametri perfusionali epatici mediante TC dinamica secondo un modello dual-input mono-compartimentale".

Tra Giugno ed Ottobre 2017 ricopre il ruolo di Assegnista di Ricerca presso il Centro di Ricerca sui Sistemi Elettronici per l'Ingegneria dell'Informazione e delle Telecomunicazioni “Ercole De Castro” (ARCES, Università di Bologna), sotto la supervisione del Prof. Alessandro Bevilacqua.

A Luglio 2017, Margherita vince una Borsa di Studio Ministeriale di Dottorato in Bioingegneria presso il Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi"(DEI) dell'Università di Bologna, ed in collaborazione con ARCES, sotto la supervisione del Prof. Alessandro Bevilacqua.

Tra Febbraio ed Aprile 2020, Margherita trascorre un periodo come ricercatore visitatore presso l'Università di Cambridge, Dipartimento di Radiologia - Addenbrooke's Hospital, sotto la supervisione della Prof.ssa Evis Sala alla guida del Radiogenomics and Quantitative Imaging Group.

Nel Maggio 2021, Margherita difende la sua Tesi di Dottorato in Ingegneria Biomedica, Elettrica e dei Sistemi (IBES) - curriculum Bioingegneria, dal titolo: "New methodologies in CT perfusion and MRI analysis to develop cancer imaging biomarkers".

Nel Novembre 2021, Margherita consegue l'abilitazione alla professione di Ingegnere dell'Informazione (sezione A) presso l'Università di Bologna. 

POSIZIONE ACCADEMICA

Margherita è attualmente Assegnista di Ricerca presso il Dipartimento di Medicina Specialistica, Diagnostica e Sperimentale (DIMES) sotto la supervisione della Prof.ssa Rita Golfieri. Margherita inoltre collabora attivamente, come membro del CVG diretto dal Prof. Alessandro Bevilacqua, con ARCES.

ATTIVITÀ SCIENTIFICA

L' attività di ricerca è focalizzata allo sviluppo di biomarker tumorali multi-omici sfruttando tecniche di Intelligenza Artificiale ed Explainable Machine Learning, con scopi diagnostici, prognostici e predittivi. I principali domini applicativi sono la Tomografia Computerizzata (TC), sia morfologica, sia perfusionale e la Risonanza Magnetica (RM) multi-parametrica.

A partire da Gennaio 2022, Margherita è guest editor, insieme al Prof. Alessandro Bevilacqua, della Topical Collection "Biomedical Imaging and Sensing" della rivista Sensors (IF=3.576, Q1). 

COLLABORAZIONI ATTIVE

Margherita Mottola ha all’attivo diverse collaborazioni nazionali ed internazionali. Con l’Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (IRST) IRCCS, la collaborazione è finalizzata allo sviluppo di imaging biomarker (IB) diagnostici e prognostici del carcinoma prostatico e della sua progressione clinica. Con il Dipartimento di Radiologia dell'Ospedale S. Orsola di Bologna, la collaborazione si formalizza in diversi progetti riguardanti lo sviluppo di IBs prognostici per il tumore prostatico, e predittivi per il tumore del colon-retto ed il morbo di Crohn.  

Margherita prosegue tutt'oggi la collaborazione, già avviata dal Computer Vision Group (Università di Bologna), con il Dipartimento di Radiologia dell'Ospedale Accademico Beaujon a Clichy (Paris, FR). La collaborazione si svolge nell’ambito dei progetti multicentrici PIXEL e SARAH. Il progetto PIXEL è finalizzato all’individuazione di almeno un biomarker da esami CTp predittivo dello sviluppo di metastasi epatiche in pazienti con cancro al colon-retto. Il progetto SARAH è finalizzato alla comparazione dell’efficacia dei trattamenti SIRT (radio terapia interna selettiva) e sorafenib (farmaco anti-angiogenico) in pazienti con epatocarcinoma non operabile. Durante la collaborazione con il Radiogenomics and Quantitative Imaging Group dell'Università di Cambridge (UK), Margherita è stata inclusa in un progetto di studio di riproducibilità delle feature radiomiche condotto su esami TC di tumore al rene e rene sano. 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.