Foto del docente

Marco Pellegrini

Ricercatore a tempo determinato tipo a) (junior)

Dipartimento di Ingegneria Industriale

Settore scientifico disciplinare: ING-IND/17 IMPIANTI INDUSTRIALI MECCANICI

Curriculum vitae

Ricercatore junior (RTD-a) dal 2017 presso l'Università di Bologna, sede di Forlì, svolge le sue ricerche nell'ambito dell'impiantistica industriale meccanica (ING-IND/17). Gli interessi di ricerca sono rivolti in particolare agli impianti per la produzione di energia, impianti con flussi multi-fase, impianti per il trattamento, il recupero e la valorizzazione energetica dei rifiuti, salute e sicurezza nei luoghi di lavoro.

Formazione

Il 18 Maggio 2012 ha sostenuto l'esame finale del Corso di Dottorato di Ricerca in “Meccanica e Scienze Avanzate dell'Ingegneria – Ingegneria delle Macchine e dei Sistemi Energetici” presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università di Bologna con una tesi dal titolo “Componentistica avanzata per caldaie a biomassa”, tutor Prof. Ing. Cesare Saccani.

Laureato a pieni voti in Ingegneria Meccanica, indirizzo Energia, secondo l'ordinamento pre-vigente al DM 509/1999, nell'Ottobre del 2006 presso l'Università “Alma Mater Studiorum” di Bologna, titolo della tesi di laurea: “Ottimizzazione di un radiatore ad effetto Meredith per il VD007”, relatore: Prof. Ing. Luca Piancastelli.

Diplomato presso l'istituto “Liceo Scientifico A.Einstein” di Rimini nel Luglio del 2000 ottenendo la maturità scientifica con votazione 92/100.

Carriera accademica

A partire dal 2007 ha collaborato dapprima con la sezione impianti del Dipartimento DIEM e poi del DIN della Università di Bologna in qualità di assegnista di ricerca e con contratti di collaborazione. Dal 9 gennaio 2017 è ricercatore junior (RTD-a) presso l'Ateneo bolognese, Campus di Forlì.

Attività didattica

A partire dal 2011, ha tenuto cicli di lezioni ed esercitazioni all’interno dei corsi attivati di Impianti Meccanici, Strumentazione e Automazione Industriale, Logistica Industriale del Prof. Cesare Saccani per i corsi di Laurea in Ingegneria Meccanica ed Energetica, triennale e magistrale, presso le sedi di Bologna e Forlì della Università di Bologna. A partire dal 2007 ad oggi è stato con continuità membro delle commissioni d’esame per i corsi di Strumentazione e Automazione Industriale (Titolare: Prof. Ing. Cesare Saccani),Impianti Meccanici T (Titolare: Prof. Ing. Cesare Saccani), Impianti Meccanici M (Titolare: Prof. Ing. Cesare Saccani, sede di Bologna e Forlì), Logistica Industriale T (Titolare: Prof. Ing. Cesare Saccani). Nell’anno accademico 2015/2016 ha svolto attività di tutorato denominata “Impianti Meccanici M” con impegno stimato pari a 30 ore presso la Scuola di Ingegneria e Architettura, corso di studio in Ingegneria Energetica sede di Bologna. Dal 2017 è titolare del Modulo 1 del corso di IMPIANTI MECCANICI E LOGISTICA LM, Laurea Specialistica in Ingegneria Meccanica presso il Campus di Forlì.

A partire dal 2007 ad oggi è stato correlatore di diverse tesi di laurea vecchio ordinamento, triennale e magistrale in Ingegneria Meccanica ed Energetica aventi per oggetto attività inerenti il SSD ING-IND 17.

Attività scientifica

Ha partecipato ai seguenti progetti di rilievo nazionale ed internazionale:

Analisi comparativa di percorsi per il recupero di materia e di energia da rifiuti – 2007 (Progetto finanziato dal programma PRIN 2016).

Laboratorio per l’Innovazione industriale e la Sostenibilità Energetico Ambientale (LISEA) – 2009 (Progetto finanziato dal programma regionale PRRIITT – Misura 3.4 – Azione A).

Gestione dei fondali marini con tecnologia ad alta efficienza e ad impatto ambientale nullo - 2010 (Progetto finanziato dal programma regionale PRRIITT – Misura 3.1 – Azione A – Attività I.1.2.).

Efficientamento energetico-ambientale del trattamento dei fanghi da depurazione di reflui civili - 2010 (Progetto finanziato dal programma regionale PRRIITT – Misura 3.1 – Azione A – Attività I.1.2.).

Riduzione dell'impatto ambientale e sviluppo tecnologico nell'industria ceramica - 2010 (Progetto finanziato dal programma regionale PRRIITT – Misura 3.1 – Azione A – Attività I.1.2.).

Progettazione di un modello innovativo per la valutazione delle performance aziendali in tema di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro – 2010 (Progetto finanziato dalla Fondazione Alma Mater).

Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale sull'Energia e l'Ambiente (CIRI EA) - 2011 (Progetto finanziato dalla Regione Emilia-Romagna nell’ambito del progetto Tecnopolo).

Europe wide-Use of Sustainable Energy from aquifers E-USE(aq) - 2015 (Progetto finanziato dalla Climate KIC, EIT e Commissione Europea).

Reliable and innovative technology for the realization of sustainable marine and coastal seabed management plan MARINAPLAN PLUS - 2016 (Progetto finanziato dal programma LIFE).