Foto del docente

Marco Breschi

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi"

Settore scientifico disciplinare: ING-IND/31 ELETTROTECNICA

Curriculum vitae

Marco Breschi si è laureato con lode in Ingegneria Elettrica all'Università di Bologna nel luglio 1997. E' abilitato alla professione di Ingegnere dal novembre 1997. Ha conseguito il dottorato di ricerca in Ingegneria Elettrotecnica nel marzo 2001 con uno studio relativo all'elettrodinamica dei magneti superconduttori svolto in parte presso la divisione LHC del CERN di Ginevra. Dall'ottobre 2001 è ricercatore presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica dell'Università di Bologna. La sua attività di ricerca è relativa a diversi aspetti della superconduttività applicata e al calcolo numerico di campi elettromagnetici. In particolare ha sviluppato modelli per lo studio della elettrodinamica nei plasmi con basso numero di Reynolds magnetico, per lo studio di diverse applicazioni industriali della superconduttività  e per la analisi elettromagnetica di diversi dispositivi (trasformatori, motori, cavi). Nel 2004 ha lavorato come visiting scientist presso il NHMFL (National High Magnetic Field Laboratory) della Florida State University sulla analisi di quench nei nastri superconduttori ad alta temperatura critica e sulla progettazione di motori superconduttivi. E' autore o coautore di oltre 60 pubblicazioni relative a queste tematiche di ricerca, in larga parte su riviste internazionali. E' membro indipendente del SULTAN Working Group di ITER (International Thermonuclear Experimental Reactor), gruppo internazionale comprendente un rappresentante per ogni nazione partecipante al progetto (Stati Uniti, Federazione Russa, Unione Europea, Cina, India, Corea del Sud) più tre membri indipendenti (da CERN, Università di Twente, e Università di Bologna). Lo scopo del gruppo è l'analisi delle misure delle prestazioni dei cavi superconduttori per il progetto ITER. E' coordinatore dal 2007 di diversi progetti di ricerca finanziati da ITER International Organization, relativi allo studio dei fenomeni elettrodinamici, elettrotermici ed elettromeccanici che si verificano in cavi e magneti superconduttori del Progetto ITER. Lo scrivente è associate editor della rivista internazionale IEEE Transactions on Applied Superconductivity e membro del Comitato per il Programma Scientifico della Conferenza Internazionale sulla Magnet Technology (MT22, Marsiglia, Francia, 2011 e MT23, Boston, USA, 2013). E' Chairman dell'International Organizing Committee del Workshop CHATS-AS relativo alla modellistica numerica di cavi e magneti superconduttori. E' membro dell'International Organizing Committee del Workshop ‘Magnetic and Superconductive Materials' dell'International Conference on Composites/Nano Engineering e membro dell'Editorial Board della rivista internazionale Journal of Electromagnetic Analysis and Applications (JEMAA).    

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.