Foto del docente

Manuela Mongardi

Ricercatrice a tempo determinato tipo a) (junior)

Dipartimento di Storia Culture Civiltà

Settore scientifico disciplinare: L-ANT/03 STORIA ROMANA

Curriculum vitae

Formazione universitaria

Ottobre 2003 – 17 luglio 2007

Laurea triennale in Lettere classiche, Università di Bologna. Titolo della tesi: «Gentes e produttività nella regio VIII» (110/110 lode).

Ottobre 2007 – 24 marzo 2010

Laurea specialistica in Storia antica, Università di Bologna. Titolo della tesi: «I laterizi bollati di Mutina. Analisi, problemi e prospettive» (110/110 lode).

Ottobre 2010 – 23 maggio 2014. Dottorato di ricerca in Storia (XXVI Ciclo), Università di Bologna. Titolo della tesi: «L’instrumentum fittile inscriptum della colonia romana di Mutina e del suo territorio» (valutazione: eccellente).

 

Competenze linguistiche

FCE (First Certificate in English), Level B2, Grade A (giugno 2016).

Buona conoscenza dello spagnolo, in particolare a livello di comprensione ed espressione orale e di comprensione scritta.

 

Attività di formazione e di ricerca

15/01/2015 – 31/07/2017

Assegnista di ricerca, Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna. Titolo del progetto: «Indagini sull’instrumentum inscriptum nella regio VIII occidentale: Bononia, Mutina, Parma e Regium Lepidi».

01/03/2018 – 14/09/2020

Assegnista di ricerca, Dipartimento di Storia Culture Civiltà, Università di Bologna. Titolo del progetto: «Agenti commerciali nel mondo romano: i gruppi familiari nell’economia e nel commercio di derrate alimentari in epoca imperiale».

01/03/2012 – 31/05/2012

Visiting Scholar presso il CEIPAC – Centro para el Estudio de la Interdependencia Provincial en la Antigüedad Clásica dell’Universitat de Barcelona. Advisor: Prof. José Remesal Rodríguez.

08/03/2019 – 09/04/2019

Visiting Fellow (Investigador invitado) presso il Departament d’Arqueologia i Història della Facultat de Geografia i Història dell’Universitat de Barcelona.

 

Attività didattica precedente

Cultore della materia in Storia romana, Epigrafia e istituzioni romane e Storia dell’Emilia Romagna nell’antichità presso il Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna.

Segue tesi di Laurea triennale e magistrale del Settore Disciplinare L ANT/03 e partecipa alle Commissioni d’esame per i corsi di Storia romana, Epigrafia e Istituzioni romane e Storia dell’Emilia Romagna nell’antichità.

Dal 2013 partecipa al progetto “Gli antichi a scuola”, volto alla diffusione della conoscenza della Storia antica nelle scuole di ordine secondario, promosso dall’Università di Bologna (referente: D. Rigato) e che coinvolge, in particolare, il Liceo Ginnasio “Luigi Galvani” di Bologna.

8 aprile 2014: lezione dal titolo «Tituli picti su anfore di morfologia betica (Dressel 7-11 e Dressel 12) in Emilia: un’ipotesi di lavoro» nell’ambito del seminario “Archeologia romana. Province iberiche e africane: dalle produzioni ai commerci”, Dipartimento dei Beni Culturali, Università degli Studi di Padova.

20 marzo 2015, 17 marzo 2017, 20 aprile 2018: lezioni nell’ambito del corso di Epigrafia greca e latina per la Scuola di specializzazione in Beni Archeologici di Bologna (titolare: Prof.ssa Francesca Cenerini).

9 febbraio 2017: lezione dal titolo «Roma: l’epigrafia» nell’ambito del Ciclo di seminari “Un territorio ai raggi X: la Romagna nord-occidentale e la sua storia” organizzato dal Prof. Leandro Mascanzoni per la Laurea Magistrale in Scienze Storiche e Orientalistiche (Università di Bologna).

21-22 febbraio 2018: seminario su invito dal titolo «Aemilia: historia, sociedad y economía de una región italiana durante la época romana» (durata 10 ore) per il Corso di Dottorato “Societat i Cultura: Història, Antropologia, Art i Patrimoni” della Facultat de Geografia i Història dell’Universitat de Barcelona.

Partecipazione in qualità di trainer per la giornata relativa a EDR all’“ENCODE Project Conference and Digital Greek and Latin Epigraphy Workshop” (Bologna, 25-29 gennaio 2021).

 

Partecipazione a gruppi di ricerca nazionali e internazionali

Dal 2012 collaboratore del CEIPAC – Centro para el Estudio de la Interdependencia Provincial en la Antigüedad Clásica dell’Universitat de Barcelona, vincitore dell’ERC Advanced Grant Project “EPNet: Production and Distribution of Food during the Roman Empire: Economic and Political Dynamics” (ERC-2013-ADG340828), nell’ambito del quale è stata finanziata la pubblicazione della monografia «Firmissima et splendidissima populi Romani colonia. L’epigrafia anforica di Mutina e del suo territorio» (Barcellona 2018).

Dal 2014 schedatore EDR - Epigraphic Database Rome per la regio VI (Sarsina e Mevaniola) e la regio VIII; dal 2020 referente locale e responsabile scientifico del gruppo di lavoro Bologna 4, che si occupa della digitalizzazione delle iscrizioni di Bononia e di altri centri della regio VIII.

Componente del gruppo di ricerca per il progetto “Open annotation ontologies e prospettive di connessione cross-culturale per l’Atlante Informatizzato dell’Adriatico antico”, vincitore dell’ALMA IDEA Grant Junior 2017.

Dal 2017 collaboratore del Progetto AdriAtlas – Atlas informatisé de l’Adriatique antique.

Dal 2019 collaboratore dell’Unità operativa bolognese del Centro Italiano dell'Année Philologique (CIAPh).

Dal 2020 membro del CISA – Centro Internazionale di Studi sulla storia e l’archeologia dell’Adriatico.

 

Appartenenza a comitati editoriali

Dal 2018 membro del Comitato di redazione della “Rivista di studi militari”

Dal 2018 membro del Comitato di redazione della “Rivista Storica dell’Antichità”.

Dal 2020 membro del Comitato editoriale della Collana Studi di Storia della Rivista Storica dell’Antichità.

 

Partecipazione a convegni e conferenze nazionali e internazionali

8 luglio 2011: Università di Messina, Facoltà di Lettere. I Giornate Messinesi dei Dottorandi e dei giovani ricercatori di Scienze dell’antichità (6-8 luglio 2011). Relazione: «L’instrumentum fittile bollato di Mutina: proposta per una schedatura informatizzata».

24 novembre 2011: Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà. Incontro dei Dottorandi di Storia. Poster: «Per una schedatura informatizzata dell’instrumentum inscriptum fittile di Mutina».

6 giugno 2012: Università di Bologna, Dottorato in Storia e Dottorato in Archeologia e Storia dell’Arte. Seminario su produzione ed epigrafia anforica: Spagna e Italia a confronto. Relazione: «Anfore con tituli picti dagli scavi archeologici del Parco Novi Sad».

25 settembre 2012: Università di Bologna, Dottorato in Storia. Summer School del Dottorato in Storia (25-27 settembre 2012). Relazione: «Alcune considerazioni sull’epigrafia anforica mutinense: il caso del Parco Novi Sad».

22 novembre 2012: Université Paris X- Nanterre. Table-ronde: “Les denrées en Gaule romaine, production, consommation, échanges” (22-23 novembre 2012). Relazione su invito: «Les fouilles du Parc Novi Sad à Modène: notes sur l’épigraphie amphorique».

29 gennaio 2013: Accademia Nazionale di Scienze Lettere e Arti di Modena. Ciclo di conferenze: “Tempi e modi della città. Un’istituzione in divenire”. Relazione (con D. Rigato): «Mutina, colonia civium Romanorum: Storia, archeologia, economia».

10 giugno 2013. Centre de Lectura di Reus (Spagna). Relazione su invito: «Arqueologia i economia de la colònia romana de Mutina (Mòdena)».

25 aprile 2013: Russian Academy of Science; General Association of Mediterranean Archaeology. 17th Symposium on Mediterranean Archaeology - SOMA 2013 (Moscow, 25th-27th April 2013). Relazione: «Fish sauces trade and consumption in the ager Mutinensis».

12 maggio 2013: SFÉCAG - Société Française d’Étude de la Céramique Antique en Gaule. SFÉCAG. Congrès International d'Amiens (9th-12th May 2013). Relazione: «Les amphores des fouilles du Parc “Novi Sad” à Modène (Italie): considérations sur quelques marques inédites»; poster (con D. Rigato): «Tituli picti su anforette adriatiche da pesce: Modena e il suo territorio (Italia)».

27 settembre 2013: Università di Sassari, Centro di Studi Interdisciplinari sulle Province Romane e Dipartimento di Storia, Scienze dell’Uomo e della Formazione. XX Convegno internazionale di studi su "L’Africa Romana” (Alghero - Porto Conte Ricerche, 26-29 settembre 2013). Relazione: «Anfore betiche in Emilia: alcune considerazioni alla luce dell’epigrafia anforica».

10-13 ottobre 2013: Center of Archaeological Studies of the Universities of Coimbra and Oporto (CEAUCP); Troiaresort. International Congress on Lusitanian amphorae: production and diffusion (Trόia, Portugal, 10-13 ottobre 2013). Poster: «Anfore lusitane nell’arco nord-Adriatico: regio VIII Aemilia».

8 maggio 2014: Centre des Travaux Historiques et Scientifiques (CTHS). 139e Congrès du Cths: Langages et communication (Nîmes, 5-10 maggio 2014). Relazione: «Les oracles sur la boiterie à Sparte».

26 settembre 2014: LVR-Archäologischer Park Xanten / LVR-RömerMuseum. 29th Congress of the Rei Cretariae Romanae Fautores (Xanten, 21-26 settembre 2014). Relazione: «Instrumentum inscriptum a Mutina: le anfore dello scavo di Viale Reiter».

12 dicembre 2014: Institut Català d’Arqueologia Clàssica. III Congreso Internacional de la SECAH - Ex OFFICINA HISPANA: “Amphorae ex Hispania. Paisajes de producción y de consumo” (Tarragona, 10-13 dicembre 2014). Relazione: «Anfore di morfologia betica con iscrizioni dipinte dalla regio VIII Aemilia».

27 febbraio 2015: Università di Bologna, Dottorato in Storia Culture Civiltà. Seminario sull’epigrafia dell’instrumentum: i tituli picti su anfore per il trasporto di prodotti piscicoli. Relazione: «Anfore di morfologia betica (Dressel 7-12)».

26 marzo 2015: Soprintendenza per i Beni Archeologici del Friuli Venezia Giulia; Dipartimento di Storia e Tutela dei Beni Culturali (Università degli Studi di Udine); Società Friulana di Archeologia. VI Incontro Instrumenta Inscripta: "Le iscrizioni con funzione didascalico-esplicativa” “ (Aquileia, 26-28 marzo 2015). Relazione (con D. Rigato): «Tituli picti con datazione consolare su anfore vinarie italiche: indagini preliminari».

21-22 maggio 2015: Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà. Convegno Internazionale sul tema “Famiglia e società dal III secolo d.C.: la famiglia tardoantica” (Bologna, 21-22 maggio 2015). Poster: «Testimonianze epigrafiche tra III e V secolo d.C. a Mutina e suo territorio».

14 dicembre 2015: Università di Ferrara, Dipartimento di Studi Umanistici. Convegno “I saltus dell’antico delta padano e le proprietà imperiali nel mondo romano”. Relazione (con D. Rigato): «Vilici e vilicae: riflessioni a partire dallo studio di J. Carlsen “Vilici and Roman Estate Managers until AD 284”. Attestazioni di vilici appartenenti alla familia Caesaris nelle proprietà imperiali nel mondo romano».

16 marzo 2016: Sapienza – Università di Roma, Dipartimento di Scienze dell’Antichità e Roman Society. RAC 2016 – Roman Archaeology Conference (Rome, 16th-19th March 2016). Relazione (con D. Rigato e M. Vitelli Casella): «Circolazione di merci e uomini a Bononia e Mutina alla luce della documentazione epigrafica».

26 settembre 2016: UNIARQ – Centro de Arqueologia da Faculdade de Letras da Universidade de Lisboa. 30th Congress of the Rei Cretariae Romanae Fautores (Lisbona, 25 settembre-2 ottobre 2016). Relazione (con R. Curina): «Lo scavo di Palazzo Legnani Pizzardi a Bologna: l’epigrafia anforica».

22-23 marzo 2017: Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà. Convegno “RURI. Abitare nel territorio: la regio VIII dall’età romana all’altomedioevo” (Bologna, 22-23 marzo 2017). Poster: «Caratteri del popolamento nella Romagna nord-occidentale attraverso la documentazione epigrafica».

20 dicembre 2018: Universidad de Sevilla. Convegno “Ex Baetica amphorae II: 20 años después” (17-20 dicembre 2018). Relazione: «Anfore di morfologia betica: epigrafia e distribuzione».

23-25 maggio 2019: 

Università di Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà. Tavola rotonda internazionale “Produzioni artigianali in area adriatica: manufatti, ateliers e attori (III sec. a.C. - V sec. d.C.)” (Bologna, 23-25 maggio 2019). Poster: «Produttori di laterizi nella regio VIII orientale».

 

Organizzazione di convegni

Co-organizzazione (con D. Rigato, E. Filippini e M. Vitelli Casella) della Tavola rotonda internazionale “Produzioni artigianali in area adriatica: manufatti, ateliers e attori (III sec. a.C. - V sec. d.C.)” (Bologna, 23-25 maggio 2019).

Co-organizzazione (con D. Rigato) del Workshop internazionale “Epigrafia e instrumentum: bilanci e prospettive” (Bologna, 15 ottobre 2021).

co-organizzazione (con D. Rigato e F. Cenerini) del Convegno Bartolomeo Borghesi “L’iscrizione come strumento di integrazione culturale nella società romana” (Bertinoro, 28-30 ottobre 2021).