Foto del docente

Michelina Soccio

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali

Settore scientifico disciplinare: CHIM/07 FONDAMENTI CHIMICI DELLE TECNOLOGIE

Curriculum vitae

M. Soccio è Ricercatrice a tempo determinato nel settore disciplinare Fondamenti Chimici delle Tecnologie (CHIM/07) presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali dell'Università degli Studi di Bologna, da Giugno 2017.

Formazione e carriera accademica

M. Soccio ha conseguito la Laurea quinquennale in Chimica Industriale (2004) sviluppando una tesi sperimentale dal titolo "Formazione regiospecifica di carbanioni. Sintesi di olefine cicliche enantiopure contenenti atomi di zolfo" sotto la supervisione del Prof. S. Pollicino, presso il Dipartimento di Chimica Organica della Facoltà di Chimica Industriale dell’Università di Bologna.

Ha continuato la sua carriera scientifica presso il Dipartimento di Chimica Applicata e Scienza dei Materiali dell’Università di Bologna, dove ha lavorato sulla sintesi e caratterizzazione allo stato solido di materiali polimerici, in particolare, poliesteri aromatici e alifatici. Ha conseguito il titolo di Dottore di Ricerca in Chimica Industriale (2008), presentando una tesi dal titolo "Sintesi, caratterizzazione e correlazioni proprietà-struttura di poliesteri innovativi per usi speciali", sviluppata sotto la supervisione del Prof. A. Munari.

Durante il suo primo contratto di ricerca Post-Doc (Sintesi e caratterizzazione di materiali polimerici per uso biomedicale) presso l’Università di Bologna (2009-2010), ha cominciato a lavorare nel campo del micro- e nano-structuring polimerico.

Ha proseguito il suo lavoro di ricerca con un secondo contratto Post-Doc (Structure-dynamics relationships in nanostructured polymeric materials) (2011-2013), insieme al gruppo di ricerca del Prof. T. Ezquerra, presso il Instituto de Estructura de la Materia del Consejo Superior de Investigaciones Cientificas (IEM-CSIC) di Madrid. Nella stessa struttura, M. Soccio aveva trascorso due soggiorni durante il dottorato (2006 e 2007). In questo periodo, ha lavorato alla preparazione di diversi tipi di nanostrutture polimeriche realizzate utilizzando membrane inorganiche, nanolitografia (questa tecnica è stata sviluppata principalmente nel IMB-CNM- CSIC di Barcellona, dove M. Soccio ha trascorso diversi soggiorni) e tecniche laser (in collaborazione con il gruppo di ricerca della Prof. M. Castillejo IQFR-CSIC di Madrid).

Grazie all’esperienza nel campo della chimica e della fisica dei polimeri, è stata selezionata per un contratto di ricerca Post-Doc (Dynamics of Precise Ethylene Copolymers and Ionomers Using Dielectric Spectroscopy) nel gruppo del Prof. J. Runt, sullo studio di ionomeri polimerici, presso il Material Science and Engineering della The Pennsylvania State University (2014).

Dopo l’esperienza estera, ha ripreso la sua attività di ricerca come assegnista (Titolo del progetto: Valutazione della biodegradabilità di polimeri recalcitranti e sintesi di nuovi polimeri biodegradabili dai prodotti di degradazione) al DICAM dell’Università di Bologna, in collaborazione con la Prof. N. Lotti (2014-2017).

Attualmente, lavora come Ricercatrice RTD-junior presso il Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali dell'Università di Bologna.

Ad aprile 2017 ha conseguito l'Abilitazione Scientifica Nazionale a professore associato.

Attività didattica

Dal 2007 ha svolto attività di tutorato per i Corsi Fondamenti di Chimica e Chimica e Tecnologia dei Materiali dei Corsi di Laurea Triennale in Ingegneria Civile e Ingegneria Meccanica.

E' stata docente di Fondamenti di Chimica del Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Gestionale e del corso integrato di Chimica e Tecnologia dei Materiali del Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Civile.

Attualmente è docente di Fondamenti di Chimica del Corso di Laurea Triennale in Ingegneria Meccanica.

E' Correlatrice di Tesi di Laurea Triennali, Specialistiche e di Dottorato.

M.S. ha svolto attività didattica nell'ambito del Master "Sciences da la Matiere" dell'Università di Rouen (Francia). Titolo Corso "Bioplastics: synthesis, properties and applications".

Attività scientifica

M. Soccio è coautrice di 113 Articoli su riviste scientifiche internazionali, con numero di citazioni pari a 1828 e Hindex di 27 (fonte Scopus), e di oltre 100 Comunicazioni a Convegni.

Ha partecipato a diversi progetti di ricerca nazionali e internazionali tra cui: il progetto europeo BIOCLEAN; i progetti internazionali 1206571-DMR, MAT2011-23455, MAT2008-03232, II-20100103 EC, GICSERV Program: 7th and 8th call; il progetto MIUR Scafelmed.

E' responsabile dei progetti competitivi internazionali EUSMI- European Soft Matter Infrastructure: E171100040; E171100043; E190300254; E210400527; E2100400523 e proponente del progetto E190300255.

M.S. è membro dell'Editorial Board della rivista scientifica internazionale Polymers.

E’ referee di riviste internazionali ed italiane nel settore delle Scienze dei Materiali.

Attività di Tutor per studenti internazionali

M.S. ha svolto l'attività di tutor per il Master della studentessa Brigitte Djuiga Wabo dall'Università di Rouen (Francia), nell'ambito del progetto Erasmus+.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.