Foto del docente

Liliana Milani

Ricercatrice a tempo determinato tipo a) (junior)

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: BIO/06 ANATOMIA COMPARATA E CITOLOGIA

Curriculum vitae


Titoli

Dottorato di Ricerca in Biodiversità ed Evoluzione, conseguito il 17 Maggio 2012 presso l'Università di Bologna, con giudizio Eccellente.

Laurea in Scienze Naturali (Vecchio Ordinamento), conseguita il 12 Luglio 2006 presso l'Università di Bologna, con voto 110/110 e Lode.

 

Incarichi

2015/presente RTDa), Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali, Università di Bologna

2015/presente Associate Editor per Genome Biology and Evolution

2012/2015 Assegnista Post-Dott, Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche ed Ambientali, Università di Bologna

2009/2011 Dottorato di Ricerca, Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale, Università di Bologna

2006/2008 Borsista, Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale, Università di Bologna

 

Interessi scientifici / Campi di ricerca

  • Sviluppo della linea germinale
  • Eredità ed attività mitocondriale
  • Biologia riproduttiva
  • Determinazione del sesso
  • Evoluzione di sistemi riproduttivi inusuali

 

Coordinatore progetti di ricerca:

Principal Investigator del progetto “Mitochondria, Germ Line and Sex (MINGLE)” nell’ambito del Programma “Scientific Independence of young Researchers (SIR) 2014” del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (codice progetto: RBSI14G0P5) - Valutazione (dopo audizione): livello A; Esito: finanziato (€279,400 euro) [55 progetti selezionati tra 1.909 proposte in tutti i campi delle Life Sciences - success rate < 3%].

 

Borse e premi di studio / Assegni di ricerca

  • Settembre 2014 / Agosto 2015 – Assegno di ricerca: Eredità e biogenesi dei mitocondri: aspetti funzionali ed evolutivi. (Unità di genomica, eredità e filogenesi mitocondriale, BiGeA, Università di Bologna)
  • Settembre 2013 / Agosto 2014 – Assegno di ricerca (Fondazione del Monte): Eredità e biogenesi dei mitocondri: analisi del 'bottleneck mitocondriale' in specie a Doppia Eredità Uniparentale”. (Unità di genomica, eredità e filogenesi mitocondriale, BiGeA, Università di Bologna)
  • Giugno 2013 – Premio di operosità scientifica: migliore tesi di dottorato sul tema “Caratterizzazione di sistemi a doppia eredità uniparentale”. (Unità di genomica, eredità e filogenesi mitocondriale, BiGeA, Università di Bologna)
  • Gennaio 2012 / Dicembre 2012Assegno di ricerca: “Eredità mitocondriale, espressione genica e determinazione del sesso in Ruditapes philippinarum, una specie a doppia eredità uniparentale (DUI)” (Laboratorio di Zoologia Molecolare, BES, Università di Bologna)
  • Marzo 2011 / Settembre 2011Borsa di Studio Marco Polo: “Analisi del trascrittoma della specie DUI Ruditapes philippinarum” (University of Southern California, Los Angeles) (Department of Biological Sciences: Nuzhdin Lab, Molecular & Computational Biology section; Hedgecock Lab, Marine Biology section)
  • Gennaio 2009 / Dicembre 2011Dottorato di ricerca in “Biodiversità ed Evoluzione”: “Mitochondrial inheritance and germ line determination in a bivalve species with Doubly Uniparental Inheritance (DUI)” (Laboratorio di Zoologia Molecolare, BES, Università di Bologna)
  • 2008Premio di Studio: per il progetto “Caratterizzazione dei sistemi a Doppia Eredità Uniparentale nei Molluschi Bivalvi” (Laboratorio di Zoologia Molecolare, BES, Università di Bologna)
  • 2008 – Incarico di collaborazione per attività di ricerca: “Caratterizzazione dei sistemi a Doppia Eredità Uniparentale (DUI) nei Molluschi Bivalvi” (Laboratorio di Zoologia Molecolare, BES, Università di Bologna)
  • Settembre 2006 / Settembre 2007Borsa di Studio fondi di Donazione Canziani: “Analisi filogenetiche sui Phasmatodea circummediterranei” (Laboratorio di Zoologia Molecolare, BES, Università di Bologna)

 

Attività d'insegnamento:

2012/2014 Tutorato nell'ambito dell'insegnamento di “Biologia dello Sviluppo” (Laurea Magistrale in Biodiversità ed Evoluzione) presso la Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali dell'Università di Bologna.

2011-presente Co-relatore per Tesi di Laurea triennale e Magistrale.

 

Associazioni

Society for Molecular Biology and Evolution (SMBE)

Gruppo Embriologico Italiano (GEI)

Associazione di Biologia Cellulare e del Differenziamento (ABCD)

European Society for Evolutionary Developmental Biology (EED)

Unione Zoologica Italiana (UZI)

Società Italiana di Biologia Evoluzionistica (SIBE)

Società Italiana di Immunobiologia Comparata e dello Sviluppo (SIICS)

European Society of Evolutionary Biology (ESEB)

 

Recenti servizi come Reviewer

- Riviste Internazionali con Impact Factor:

eLife - 2017

Genome Biology and Evolution - 2016

Journal of Zoological Systematics and Evolutionary Research - 2016

Journal of the World Aquaculture Society - 2016

PLoS One - 2014/2016

Proceedings of the National Academy of Sciences of the United States of America (PNAS) - 2015

Zootaxa - 2015

Reproductive Biology - 2015

Journal of Molluscan Studies - 2013/2015

Genetics and Molecular Biology - 2014

Ecological Research - 2014

Journal of Insect Physiology - 2012.

- Grants:

Welcome Trust (UK) - 2016

National Science Center (Poland) - 2013.

 

Corsi frequentati

  • Workshop “Inferring natural selection from genomic data”, University of Ferrara, Italy, December 16-18, 2016.
  • Workshop "Microscopia Confocale: Aspetti innovativi, tecnologici e di frontiera della Microscopia Confocale con applicazioni in ambito biologico e medico", Department of Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali, University of Bologna, September 13-14, 2016.
  • "Replacement: potenzialità e prospettive nell’uso di organismi acquatici a fini scientifici"(Servizio per il Benessere Animale, IZSLER, AISAL); University of Bologna, January 2016.
  • "Virology I: How Viruses Work" (MOOC) Professor Vincent Racaniello, Ph.D. (Department of Microbiology and Immunology at Columbia University's College of Physicians and Surgeons), Agosto-Novembre 2013.
  • Corso Leica teorico-pratico di microscopia confocale – Fondazione FILARETE, Consortium for Genomic Technologies c/o IFOM-IEO Campus Milano, 18-22 Ottobre  2010.
  • "Genome Evolution in Eukaryotes" (GEE) Summer School – Centro Residenziale Universitario di Bertinoro, 17-22 Settembre 2006.

 

Competenze

Tecniche: Western blotting, immunocitochimica, ibridazione in situ, microscopia a fluorescenza e confocale, Microscopia Elettronica a Scansione (SEM), Microscopia Elettronica a Trasmissione (TEM), estrazione DNA/RNA, PCR, Real-Time qPCR, RT-PCR, clonaggio, allineamento delle sequenze, analisi filogenetiche, analisi del cariotipo, elettroforesi degli allozimi.

Softwares: Leica software per microscopia confocale, ImageJ, BLAST, Blast2GO, HMMER, HHpred, InterProScan, Tandem Repeat Finder, T-COFFEE, PAUP, MrBayes, TargetP, Modeltest, MEGA, Geneious, SeqIn, Adobe Photoshop, Adobe Acrobat, Corel Draw, MS Office, Apple iWork, OmniGraffle Professional.

 

Formazione

Sono stata iscritta al Corso di Laurea in Astronomia, Facoltà di Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali, presso l'Università di Bologna, dall'anno accademico 1995/1996 al 1998/1999, dove ho sostenuto svariati esami, tutti con esito positivo. Avendo nel frattempo maturato interessi scientifici decisamente orientati verso la biologia e più specificatamente verso aspetti zoologico-evoluzionistici, sono passata al Corso di Laurea in Scienze Naturali nell'anno accademico 1999/2000. Ho quindi svolto la Tesi sotto la guida del Prof. Valerio Scali e del Dr Marco Passamonti, presso il “Laboratorio di Zoologia Molecolare” del Dipartimento di Biologia Evoluzionistica Sperimentale” (BES) dell'Università di Bologna (che ora è stato integrato nel nuovo Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche, Ambientali - BiGeA), conseguendo la Laurea in Scienze Naturali (Vecchio Ordinamento), il 12 Luglio 2006, con voto 110/110 e Lode. L'analisi svolta per la mia Tesi ha avuto come argomento la: “Microevoluzione del complesso di specie Leptynia attenuata (Insecta Phasmida): dati cariologici e molecolari”.

Durante il mio Dottorato di Ricerca in Biodiversità ed Evoluzione mi sono dedicata allo studio dell'eredità mitocondriale e al ruolo di questi organelli nella formazione della linea germinale usando come sistema modello molluschi bivalvi che presentano eredità uniparentale doppia dei mitocondri (doubly uniparental inheritance, DUI). Ben noto è il contributo mitocondriale nella formazione delle cellule germinali degli animali, soprattutto a livello del nuage, formazione citoplasmatica in cui si aggregano molecole indispensabile alla determinazione della linea germinale a cui si associa la così detta “mitochondrial cloud”. Da allora ho focalizzato la mia ricerca sull’attività mitocondriale nello lo sviluppo della linea germinale.

 Nell’ambito del progetto "Mitochondria, Germ Line and Sex" (SIR 2014), di cui sono PI, mi dedico allo studio dei meccanismi che favoriscono la trasmissione di una corretta informazione genetica di generazione in generazione e di come l'eteroplasmia (contemporanea presenza di più varianti mitocondriali) possa influenzare le interazioni tra nucleo e mitocondrio e lo sviluppo. I dati ottenuti aiuteranno a chiarire se la necessitá di mantenere un genoma mitocondriale funzionale può essere associata all’origine dei due sessi (due tipi di gameti). Le specie DUI saranno utilizzate sia perchè trasmettono i mitocondri derivanti dallo spermatozoo, situazione ideale per studiare la relazione tra attività mitocondriale e danneggiamento del genoma mitocondriale, sia per la loro naturale eteroplasmia somatica. Un’altra domanda a cui mi piacerebbe rispondere è quali sono i mitocondri che vengono ereditati? Esiste un fenotipo sotto selezione che ne favorisce la segregazione nelle cellule germinali primordiali? In relazione a questo, mi interesso dello sviluppo della linea germinale negli animali con approccio comparativo.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.