Foto del docente

Laura Succini

Dottoranda

Dipartimento di Architettura

Tutor didattico

Dipartimento di Architettura

Settore scientifico disciplinare: ICAR/13 DISEGNO INDUSTRIALE

Curriculum vitae

Architetto, laureata presso l'Università di Ferrara nel 2003.

Si occupa di architettura d'interni, allestimenti, progettazione paesaggistica con una particolare attenzione al design. Segue la progettazione di nuovi format sulla valorizzazione del territorio e la direzione artistica di alcuni progetti sul tema.

Dal 2003 al 2013 collabora con lo Studio Vincenzi a Bologna. Durante questi anni si occupa di progettazioni d'interni, allestimenti fieristici, allestimenti museali e di architettura del paesaggio. Tra i progetti che segue vi è l'allestimento del Museo della Civiltà Contadina di Bentivoglio, il Parco San Donnino, gli interni ed esterni di importanti committenti emiliani.

La grande passione per il design la spinge ad una ricerca sulle nuove forme progettuali che risaltano il patrimonio culturale e manifatturiero italiano.

Nel 2010 contribuisce allo sviluppo e alla creazione di Open Design Italia diventandone il co-direttore artistico. Insieme ad Elena Santi, porta il concorso-manifestazione a livello internazionale facendolo diventare un punto di riferimento per i designer che si occupano di piccola serie.

Con Open Design Italia iniziano le collaborazioni con Enti, Istituzioni regionali, nazionali e internazionali e progetti espositivi all'estero legati alla creatività italiana, in città come Budapest, Berlino e Vienna.

Sempre all'interno di Open Design Italia collabora alla progettazione espositiva, alla programmazione culturale e all'ideazione di progetti collaterali che stimolino il rapporto tra il territorio, la manifattura e la creatività.

Nel 2013 co-idea il progetto Open Design Italia Factory. Nello stesso anno parte un primo progetto pilota di Open Design Italia Factory in Partnership con Cna Vicenza con lo scopo di dar vita ad un sistema virtuoso di collaborazione tra designer e artigiani per una progettazione e produzione compartecipata di design del prodotto.

L'esperienza maturata con il lavoro di curatela di progetti legati al design del territorio, alla valorizzazione della filiera, la hanno portata a collaborare con importanti Enti Italiani per la realizzazione di attività volte ad esaltare con le capacità creative dei distretti manifatturieri Italiani.

E' stata chiamata insieme alla collega con cui ha curato importanti progetti come Open Design Italia a seguire la co-direzione artistica di Design Sartoriale, manifestazione voltasi a Schio, organizzata e sostenuta da CNA Vicenza e un'edizione della Riccione Design Week organizzata da Cna Federmoda, di cui ha curato la parte espositiva.

Nel 2016 e 2017 ha affiancato l'attività professionale ad un'intensa attività formativa su Management. Il corso di formazione, organizzato dall'Associazione FiordiRisorse, è stato itinerante e le ha dato la possibilità di entrare all'interno di importanti aziende e capire i loro approcci. Le aree esplorate all'interno del master sono state: Comunicazione e marketing, Risorse umane, Modelli d'impresa, Lean Thinking e strumenti e strategie digitali.

Nell'anno accademico 2017/18 è docente a contratto all'interno del Corso di Laurea in Design del Prodotto Industriale della Scuola di Ingegneria e Architettura di Bologna.

Nel 2018 è nominata una tra i 100 “ambasciatori” del Design Italiano nel mondo all'interno dell'Italian Design Day 2018 per rappresentare il design italiano presso l'Istituto italiano di Cultura di Vienna.

Sempre nello stesso anno ha collaborato con il Corso di Laurea in Design del Prodotto industriale dell'Università di Bologna principalmente per attività che riguardano progetti di coinvolgimento di enti esterni, studenti e altre realtà territoriali.

A novembre 2018 inizia il Dottorato di ricerca in Architettura e Culture del Progetto, di cui risulta vincitrice, avendo ad oggetto il design per i territori.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.