Foto del docente

Laura Bragonzoni

Ricercatrice a tempo determinato tipo b) (senior)

Dipartimento di Scienze per la Qualità della Vita

Settore scientifico disciplinare: M-EDF/01 METODI E DIDATTICHE DELLE ATTIVITA MOTORIE

Temi di ricerca

Parole chiave: attività fisica e osteoporosi Roentgen Stereophotogrammetric Analysis Biomeccanica valutazione funzionale propriocezione analisi del movimento ginocchio

Le attività di ricerca si sviluppano in un ambito multidisciplinare volto alla valutazione del movimento umano in diversi contesti applicativi, quali chinesiologia, biomeccanica articolare, medicina dello sport, promozione degli stili di vita

L'attività di ricerca si riferisce ad ambiti quali:

  • Tecnologie innovative per la valutazione della stabilità e della cinematica articolare mediante RSA statica e dinamica

    La Roentgen Stereophotogrammetric Analysis (RSA) è una tecnica radiografica che consente di ottenere il calcolo di micromovimenti e per studi cinematici. L’analisi del movimento in 3D delle articolazioni è la chiave degli studi di biomeccanica. La valutazione 3D della cinematica dell’articolazione è fondamentale per comprendere sia la sua funzione normale sia gli effetti causati da patologie o da trattamenti chirurgici. L’RSA dinamica è una nuova tecnologia per l’analisi cinematica delle articolazioni durante il movimento. L’Attività di ricerca è volta allo sviluppo e validazione di protocolli per valutare la cinematica delle principali articolazioni tramite tecnica RSA dinamica.

  • Valutazione della cinematica del movimento mediante tecnologie non invasive

    Analisi del movimenti tramite sensori inerziali, pedane di forza e elettromiografia di superficie (EMG), per analisi quantitativa delle tecniche chinesiologiche, modelli di predizione per le prestazioni sportive dilettantistiche e di alto livello. Alcuni di questi metodi di indagine sono abbinati all’analisi con RSA dinamica.

  • Promozione dell’attività fisica per il miglioramento della qualità della vita

    Questo ambito di ricerca è rivolto alla promozione dell’attività fisica e degli stili di vita.

    L’Attività fisica come prevenzione per insorgenza di alcuni tra i disturbi e le malattie ad oggi più diffuse e come miglioramento della qualità della vita nei soggetti affetti da malattie croniche. Tale ricerca si fonda sull’analisi a livello internazionale delle best practice adottate e è volta allo sviluppo di specifici protocolli di intervento.

  • Nuove metodologie per il trattamento delle amputazioni di arto mediante osteointegrazione

L’attività di ricerca è rivolta all’adozione di tecniche chirurgiche e protocolli riabilitativi per soggetti sottoposti a impianti osteointegrati in ambito ortopedico. L’impianto osteointegrato “connessione diretta, strutturale e funzionale, tra osso vivo ed impianto portante” rappresenta oggi una realtà consolidata. Nell’ultimo ventennio vengono utilizzati anche nell’ambito ortopedico per il trattamento di amputazioni di arto consentendo il passaggio dalla soluzione socket-type a quella osteointegrata per fornire al paziente un utilizzo prolungato della protesi durante l’arco della giornata, un maggior range di movimento, un aumento dell’osteopercezione. Ne deriva, quindi, un miglioramento della qualità della vita dei soggetti amputati.