Foto del docente

Ivano Vassura

Professore associato

Dipartimento di Chimica Industriale "Toso Montanari"

Settore scientifico disciplinare: CHIM/12 CHIMICA DELL'AMBIENTE E DEI BENI CULTURALI

Responsabile unità organizzativa di sede (UOS) Rimini — Dipartimento di Chimica Industriale "Toso Montanari"

Curriculum vitae

Professore associato  dal 2014, svolge le sue ricerche nell'ambito del monitoraggio ambientale, gestione e caratterizzazione degli scarti di lavorazione e valutazioni di sostenibilità ambientale di processo o di prodotto. Tra i temi trattati negli ultimi anni:  caratterizzazione chimica del biochar per applicazioni in agricoltura sia come ammendante che come adsorbente di contaminanti ambientali; test di cessione (pH stat; test di conformità, up flow test, ecc) su prodotti di processi di recupero e rifiuti; studi sulla sostenibilità ambientale dei processi: in particolare ha collaborato in diversi studi di analisi del ciclo di vita; studio degli effetti della contaminazione ambientale alla corrosione dei metalli esposti agli agenti atmosferici e sviluppo di un nuovo approccio per valutare gli effetti di particolato; studio tramite Py-Gc-Ms di microplastiche disperse nell'ambiente; studio dell'impatto delle cicche di sigarette rilasciate nell'ambiente.

Formazione

Diplomato nel 1989 presso l’ITIS di Ravenna come Perito Industriale Capotecnico, Specializzazione: Chimica Industriale - Tecnico dell'Inquinamento, consegue il Diploma di laurea con il massimo dei voti in “Scienze Ambientali - indirizzo marino - orientamento chimico” presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università di Bologna nel 1995.

Nel 2001 consegue il Dottorato di Ricerca in “Scienze Ambientali: tutela e gestione delle risorse naturali” presso la Facoltà di Scienze Matematiche Fisiche e Naturali dell'Università di Bologna.

Carriera accademica

Dal 2001 al 2003 è titolare di un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Chimica “G. Ciamician” mentre dal 2003 al 2005 è titolare di un assegno di ricerca presso il Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali dell'Università di Bologna.

Dal 2005 al 2014 è ricercatore in “Chimica dell'ambiente e dei beni Culturali” presso la Facoltà di Chimica Industriale di Bologna, Dipartimento di Chimica Industriale e dei Materiali.

Dal 2014 è Professore Associato in “Chimica dell'ambiente e dei beni Culturali” presso il Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari”

Attività didattica

Dal 2004 ad oggi insegna in modo continuativo diverse materie presso i corsi di laurea dell'Università di Bologna: Chimica dell'ambiente, Monitoraggio Ambientale, Tecnologie e Certificazione ambientale, Analisi e Gestione ambientale dei rifiuti.

Ad oggi titolare:

- del corso di "Chimica dell'ambiente" al primo ciclo di laurea in chimica e tecnologie per l'ambiente e materiali (Campus di Rimini) e al primo ciclo di laurea in chimica industriale (Bologna).

- del corso di "Analisi e Gestione ambientale dei rifiuti" (Modulo 1) nel corso di "Analisi e gestione ambientale" (campus di Ravenna).

- del modulo 2 del corso in Gestione dei rifiuti e controllo degli inquinanti con laboratorio" al primo ciclo di laurea in chimica e tecnologie chimiche per l'ambiente e materiali (Campus di Rimini).

Dal 2016 Docente del Master in Materiali Compositi organizzato dal Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari” a Faenza.

Dal 2017 è Tutor del Collegio Superiore dell’Università di Bologna.

Dal 2019 Docente del Master in “Tecnologie chimiche verdi per la produzione materiali da biomasse”, Politecnico di Milano.

Attività scientifica

Ha partecipato a numerosi programmi di ricerca nazionali ed internazionali.

Progetti Europei: B-PLAS DEMO: Industrial demonstration of sludge to bioplastic pathway, iniziato nel 2018, Finanziato dalla Climate KIC. SURPLUS MALL: Industrial surplus trade management platform”, Bando Pathfinder, EIT Climate-KIC European HQ, responsabile scientifico Vicente Gavara Padilla, ITE (Energy Technological Institute), Valencia (Spain) (duration: 6 months, concluded on 2017). ENERGY@SCHOOL: Energy optimization and behaviour change into schools of Central Europe”, Interreg CENTRAL EUROPE (Programme priority 2. Cooperating on low-carbon strategies in CENTRAL EUROPE, Programme priority specific objective 2.1 To develop and implement solutions for increasing energy efficiency and renewable energy usage in public infrastructures) leaded by Union of Municipalities of Low Romagna Region (started on 1/7/2016);

Progetti Regionali - Regional operational program - European Regional Development Fund 2014-2020 (POR-FESR), Emilia Romagna region (Italy): POR-FESR 2014-2020 - “Valorizzazione sostenibile degli scarti della filiera vitivinicola per l’industria chimica e salutistica (VALSOVIT)”; POR-FESR 20014-2020 - “Integrazione di processi termochimici e reforming su biomasse di scarto e valorizzazione dei prodotti con un approccio a rifiuti zero (TERMOREF)”

Progetti Regionali - Rural development program 2014-2020 (PSR) Emilia Romagna region (Italy): PSR, FOCUS AREA 5E, “Carbonizzazione dei residui agricoli: Biochar preziosa soluzione per il Sequestro di Carbonio nel Suolo”; PSR, FOCUS AREA 4B, “Uso del Biochar come filtro biologico per la depurazione delle acque: l’ammendante che depura l’ambiente”.

Progetti Intra universitari - tramite il Consorzio Interuniversitario della scienza e tecnologia dei materiali (INSTM): “BASALTO. Nuovi materiali BAsati Su ALginati per la rimozione del particolaTO aerodisperso” (2016-2018). Project funded by Lombardia region; RENDERING Recupero ENergetico dei fanghi di DEpurazione e loro Riutilizzo, IN alternativa ad alcune risorse naturali, per la produzione di compositi “Green” (2018-2020).

Ha inoltre collaborato in numerosi progetti di ricerca o consulenza commissionati da aziende come ad esempio HERA SpA, ENI, INVER SpA, L.A.V. Srl., SERI SrL e molti altri.

Autore e coautore di oltre 80 pubblicazioni scientifiche su riviste internazionali. Curatore di 3 volumi. Autore e coautore di oltre 100 comunicazioni a congressi nazionali e internazionali.

Referee di riviste internazionali tra cui: Waste Management; Environmental Science & Technology; Journal of Hazardous Materials; Environmental Science and Pollution Research; Ecological Indicators; Chemistry and Ecology, Fuel.

Attività istituzionali e incarichi accademici

Da gennaio 2019 è membro del collegio del Dottorato in “Future Earth, global change and societal challenges” dell’Università di Bologna.

Da giugno 2018 è responsabile dell’Unità Operativa di Sede di Rimini del Dipartimento di Chimica Industriale (Toso Montanari).

Dal 2012 al 2014 è stato membro della Giunta del Dipartimento di Chimica Industriale “Toso Montanari”.

Dal 2011 fa parte del Cento Interdipartimentale di Ricerca Industriale Fonti Rinnovabili, Ambinete, Mare, Energia (CIRI FRAME , ex CIRI EA). Dal 2013 al 2018 è stato responsabile dell'Unità Operativa “Ecodesign Industriale, recupero rifiuti, ciclo di vita dei prodotti”.

Premi e riconoscimenti

2018 - Medaglia Oscar Masi per l'innovazione Industriale - AIRI

Nel corso dei suoi studi Universitari ha hanno ricevuto il Premio Soroptimist International come miglior studente, Ravenna 1991 e il premio da parte dell'Associazione degli Industriali di Ravenna per la tesi di laurea, Ravenna 1996.


Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.