Foto del docente

Francesca Mambelli

Professoressa a contratto

Dipartimento delle Arti

Curriculum vitae

Francesca Mambelli si è laureata in lettere, indirizzo storico-artistico, a Ferrara e diplomata alla Scuola di Specializzazione in storia dell’arte dell’Università di Bologna. Nel 2001 ha iniziato ad occuparsi di catalogazione di beni culturali collaborando con diverse istituzioni a varie campagne di schedatura del patrimonio.

Dal 2003 partecipa al progetto di schedatura e digitalizzazione dell'archivio fotografico della Fondazione Federico Zeri, dove dal 2009 riveste l’incarico di responsabile delle banche dati e referente per l’area Ricerca e innovazione. In questo contesto ha maturato un interesse sempre maggiore per la fotografia storica e per le collezioni documentarie di tema storico artistico, partecipando a convegni sul tema e organizzando mostre fotografiche per la Fondazione.

È ideatrice e co-curatrice dei corsi di formazione sulla catalogazione e conservazione degli archivi fotografici organizzati annualmente a Bologna, e del progetto Zeri & Lode per la conversione del catalogo Zeri in Linked Open Data.

Per la Fondazione ha curato tre volumi e pubblicato numerosi contributi relativi ai materiali fotografici, al rapporto tra fotografia e connoisseurship e tra fotografia e mercato dell’arte.

 

Formazione

- Laurea in Lettere Moderne con lode, conseguita il 02/12/1998 presso l’Università degli Studi di Ferrara (tesi in Storia dell’arte medievale, prof.ssa Patrizia Castelli).

- Borsa di perfezionamento all’estero elargita dall’Università di Ferrara svolta presso il Warburg Institute di Londra nell’anno accademico 1999/2000 per una ricerca sul rapporto tra immagini e liturgia nel Basso medioevo.

- Diploma di Specialista in Storia dell’Arte, indirizzo in Storia dell’Arte Medievale e Moderna, conseguito con lode il 15/03/2010 presso la Scuola di Specializzazione in Storia dell’Arte e delle Arti Minori dell’Università degli Studi di Bologna (tesi in Storia dell’arte medievale, prof. Daniele Benati).

 

Attività scientifica

Dal 2003 partecipa al progetto di valorizzazione della Fototeca Zeri. Dal 2009 è dipendente dell’Università di Bologna (tecnico amministrativo, cat. D), in distacco presso la Fondazione Federico Zeri dove è curatore dell’archivio e responsabile delle banche dati della Fondazione. In questo ambito ha svolto/svolge i seguenti incarichi:

- Ideazione, organizzazione e curatela scientifica dei corsi sulla Catalogazione, conservazione, e valorizzazione di fototeche d’arte, promossi dalla Fondazione Zeri dal 2010 a cadenza annuale

- Ideazione, organizzazione e curatela scientifica della Summer School PhotoARTchives, gli archivi fotografici di storia dell’arte tra analogico e digitale, in collaborazione con il Dipartimento delle arti e il Dipartimento Beni Culturali (Bologna e Ravenna, 3-15 giugno 2019)

- Organizzazione e curatela delle mostre fotografiche organizzate dalla Fondazione Federico Zeri in occasione di ARTELIBRO: Musica da vedere (2013); Il patrimonio perduto nelle fotografie di Federico Zeri (2014); Un artista fotogenico: la fortuna fotografica di Raffaello (2021)

- Attività di consulenza presso altri archivi fotografici per progetti di catalogazione: archivio fotografico della Fondazione Ragghianti di Lucca, archivio fotografico dell’Università della Calabria, fototeca Supino del Dipartimento delle Arti, Università di Bologna

- Organizzazione e curatela delle giornate di studio Un patrimonio da ordinare: i cataloghi a stampa dei fotografi (Bologna, 29-30 maggio 2018)

- Portavoce della Fondazione nell’ambito del progetto PHAROS, consorzio che riunisce i 14 archivi più importanti al mondo per la documentazione storico-artistica

- Ideazione e realizzazione del ciclo di presentazioni Ricerca storico artistica e risorse online: il database della Fondazione Zeri, proposto agli studenti in Storia dell’arte di vari atenei italiani nel corso dell’anno accademico 2019-2020 e 2020-2021 (durante il lock-down)

- Responsabile tecnico del progetto ARTchives, per un censimento web-based degli archivi di storici dell’arte

- Curatela della mostra virtuale della Fototeca del Kunsthistorisches Institut in Florenz e della Fondazione Federico Zeri "Trésors d'art à la portée de tous" - I cataloghi dei fotografi, on line dal 25 novembre 2019

- Responsabile del progetto Zeri&LODe volto alla trasformazione in Linked Open Data delle schede descrittive del patrimonio fotografico della Fondazione Zeri, realizzato insieme al Centro di Risorse per la Ricerca Multimediale dell’Università di Bologna

 

Partecipazione a convegni, seminari e corsi

- Webinar internazionale La fotografia e i suoi usi nel mercato artistico (1880-1939). Protagonisti, narrazioni, raccolte (online) 15 ottobre 2021

- Convegno internazionale Raffaello: mito e percezione, (online) 11 giugno 2021

- Summer school Linked data per I beni culturali (online), 9 giugno 2021

- Corso ANAI Fotografie e archivi. Modulo 3. Dalla teoria alla prassi (online), 28 ottobre 2020

- Winter school, Digital humanities per i Beni Storico Artistici, Università di Pavia, 22 gennaio 2020

- Convegno La digitalizzazione del patrimonio culturale, Università di Macerata, 19 novembre 2019

- Convegno Il privilegio della parola scritta: gestione, conservazione e valorizzazione di carte e libri di persona, Università di Salerno, 10 aprile 2019

- Seminario Tra referenzialità e materia. Il curatore di archivi fotografici, Università della Calabria, 26 aprile 2018

- Seminario Un obiettivo per la fotografia: Da bene culturale a strumento di mediazione e fonte storica, Comune di Senigallia, 11 aprile 2108

- Convegno Il mercato dell’arte in Italia intorno al 1900: protagonisti, archivi, fotografie, Firenze, Kunsthistorisches Institut in Florenz, 14 novembre 2017

- Convegno Fototeche: archivi per la storia dell’arte, Università di Udine, 16 marzo 2017

- Convegno Un patrimonio in immagini. Gli archivi fotografici di storia dell’arte e archeologia, Università di Napoli, 26 gennaio 2017

- Seminario Le fotografie nel semantic web: ontologie e linked open data, Roma, ICCD, 16 dicembre 2016

- Incontro Open Data Sicilia 2016, Messina, Università di Messina, 2 settembre 2016

- Giornata di studi Il libro ‘dipinto’. Immagini del libro tra basso medioevo e prima età moderna, Ravenna, Dipartimento di Beni Culturali, 7 aprile 2016

- Presentazione Un repertorio per la ricerca: il database Natura morta della Fototeca Zeri, Firenze, BIAF, 28 settembre 2015

- Incontro L’archivio fotografico di Federico Zeri. Da raccolta privata a catalogo on-line, Lucca, Fondazione Licia e Carlo Ludovico Ragghianti, 10 aprile 2015

- Seminario La catalogazione dell'archivio fotografico di Federico Zeri Da raccolta privata a banca dati online, Università degli studi di Pescara-Chieti, 24 marzo 2015

- Seminario Gli strumenti del conoscitore. Catalogazione e valorizzazione della fototeca e della biblioteca d'arte di Federico Zeri, Università degli studi di Urbino, 20 novembre 2013

- Primo convegno dell'Associazione per l'Informatica umanistica e la cultura digitale, Firenze, 14 dicembre 2012

- Convegno Le arti e il cibo, Bologna, Dickinson College e Dipartimento di Sociologia dell'Università di Bologna, 16 ottobre 2012

- Convegno La fotografia come fonte di storia, Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, 5 ottobre 2012

- Seminari Paesaggio: immagine e realtà, Bologna, Fondazione Federico Zeri, 2008, 2009 e 2010

- Corso Cura e uso degli archivi fotografici, Bologna, Fondazione Federico Zeri, marzo 2007.

 

Pubblicazioni

Monografie (curatele)

- Un patrimonio da ordinare. I cataloghi a stampa dei fotografi, a cura di P. Cavanna, F. Mambelli, Bologna, Fondazione Federico Zeri 2019

- La natura morta di Federico Zeri, a cura di A. Bacchi, F. Mambelli, E. Sambo, Bologna, Fondazione Federico Zeri 2015

- I colori del bianco e nero. Fotografie storiche nella Fototeca Zeri (1870-1920), a cura di A. Bacchi, F. Mambelli, M. Rossini, E. Sambo, Bologna, Fondazione Federico Zeri 2014

 

Saggi in pubblicazioni collettive, riviste e cataloghi di mostre

- La fortuna fotografica di Raffaello. Note a margine di una mostra della Fondazione Federico Zeri, in Raffaello: mito e percezione, a cura di D. Benati et al., atti del convegno online (9-11 giugno 2021), Bologna, Bononia University Press, in corso di pubblicazione.

- Federico Zeri und seine Fotothek: Das Laboratorium eines Kunsthistorikers zwischen Referenzialität und Materialität, «Rundbrief Fotografie», XXVII, 2020, pp. 28-37.

- "Il più grande centro commerciale di oggetti d’arte": la galleria Sangiorgi tra strategie di marketing e artigianato artistico, in Capitale e crocevia. Il mercato dell’arte nella Roma sabauda, a cura di A. Bacchi, G. Capitelli, atti della giornata di studio (Bologna, 15 novembre 2017), Cinisello Balsamo, Silvana editoriale 2020, pp. 185-227.

- “À reproduire”. Production, reproduction and the art market in the Sangiorgi materials of the Federico Zeri Foundation, «Mitteilungen des Kunsthistorischen Instituts in Florenz», LXII, 2020, n. 1, pp. 10-41.

- Un archivio complesso per la ricerca storico artistica: le collezioni documentarie di Federico Zeri, in Il privilegio della parola scritta: gestione, conservazione e valorizzazione di carte e libri di persona, a cura di G. Di Domenico, F. Sabba, atti del convegno (Salerno, 10-12 aprile 2019), Roma, AIB 2020, pp. 145-160.

- Bene, documento, fonte. La fotografia negli archivi fotografici degli storici dell’arte, «Intrecci d’arte», IV, 2018, pp. 91-101. DOI: https://doi.org/10.6092/issn.2240-7251/8609

- Tra referenzialità e materia. Note sulla catalogazione delle fototeche d’arte, «Luk», XXIII, 2017, pp. 83-90

- M. Daquino, F. Mambelli, Zeri & Lode. Il patrimonio della Fondazione Zeri in Linked Open Data, «IBC», XXV, 2017, 1

- Il curatore di archivi fotografici, in Artestorie. Le professioni della storia dell’arte, a cura di M.S. Bottai, S. Cecchini, N. Mandarano, Milano, Cisalpino 2016, pp. 139-145

- M. Daquino, F. Mambelli, S. Peroni, F. Tomasi, F. Vitali, Enhancing semantic expressivity in the cultural heritage domain: exposing the Zeri Photo Archive as Linked Open Data, «Journal on Computing and Cultural Heritage», X, 2017, 1, pp. 1-21. DOI: https://doi.org/10.1145/3051487

- Giovan Battista Brusa e i dipinti della collezione Layard, in I colori del bianco e nero. Fotografie storiche nella Fototeca Zeri (1870-1920), a cura di A. Bacchi, F. Mambelli, M. Rossini, E. Sambo, Bologna, Fondazione Federico Zeri 2014, pp. 64-70

- Fotografie Brogi di commissione privata e il caso di Elia Volpi, in I colori del bianco e nero, cit., pp. 78-84

- La vendita della collezione Ferroni nelle fotografie di Federico Zeri, in I colori del bianco e nero, cit., pp. 107-113

- C. Gonano, F. Mambelli, S. Peroni, F. Tomasi, F. Vitali, Zeri e LODE: Extracting the Zeri photo archive to linked open data: formalizing the conceptual model, in Proceedings of the 2014 IEEE/ACM Joint Conference on Digital Libraries (JCDL 2014), Washington 2014, pp. 289-298

- Il cibo dipinto: la catalogazione del nucleo “Natura morta” nella Fototeca Zeri, in Le arti e il cibo: modalità ed esempi di un rapporto, a cura di M. Grasso, F. Lollini, atti del convegno (Bologna, 15-16 ottobre 2012), Bologna, Bononia University Press 2014, pp. 329-339

- Una risorsa online per la storia dell'arte: il database della Fondazione Federico Zeri, in Digital Humanities. Progetti italiani ed esperienze di convergenza multidisciplinare, a cura di F. Ciotti, atti del convegno (Firenze, 12-13 dicembre 2013), Roma, Sapienza Università Editrice 2014, pp. 113-125

- Il database online della Fototeca Zeri, in La fotografia come fonte di storia, a cura di G.P. Brunetta, C.A. Zotti Minici, atti del convegno (Venezia, 4-6 ottobre 2012), Venezia, Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti 2014, pp. 473-484

- Giacomo e Francesco Ranghiasci, in La Fortuna dei primitivi: tesori d’arte dalle collezioni italiane tra Settecento e Ottocento, a cura di A. Tartuferi, G. Tormen, catalogo della mostra (Firenze, Galleria dell’Accademia 24 giugno-8 dicembre 2014), Firenze, Giunti 2014, pp. 166-170

- Il museo disperso dei Ranghiasci nell’inventario del 1877: premesse all’edizione critica, in 1909-2009. Il Museo di Gubbio: memoria e identità civica, a cura di P. Castelli, S. Geruzzi, atti del convegno (Gubbio, 26-28 novembre 2009), Pisa-Roma, Serra 2012, pp. 221-256

- La Fototeca Zeri: da archivio privato a banca dati online, in La pittura italiana nella Fototeca Zeri, a cura di A. Ottani Cavina, Torino, Umberto Allemandi 2011, pp. 42-50

- La Fototeca di Federico Zeri, «Acta photographica», I, 2008, Roma, ICCD, pp. 171-173

- Di alcuni primitivi nella collezione Ranghiasci Brancaleoni di Gubbio, «Annuario della Scuola di specializzazione in beni storici artistici dell'Università di Bologna», VIII, 2010, pp. 89-103

- Il problema dell’immagine nei commentari allegorici sulla liturgia: dalla “Gemma Animae” di Onorio d’Autun (1120 ca.) al “Rationale Divinorum Officiorum” di Durando di Mende (1286-92), «Studi Medievali», XLV, 2004, pp. 121-158.

 

Titoli scientifici e professionali

- Abilitazione/idoneità all’insegnamento della Storia dell’Arte nelle Scuole Secondarie Superiori (Classe 061A) conseguita a seguito di concorso ordinario nell’anno 2001 presso la Sovrintendenza Scolastica Regione Toscana.

 

Attività didattica

- Dal 2004 al 2015 è stata cultrice della materia per gli insegnamenti di Iconografia e iconologia e Storia dell’arte medievale presso l’Università degli studi di Ferrara.

- Nell’A.A. 2021/2022 le è stato assegnato l’insegnamento di Storia della fotografia presso la Scuola di specializzazione in Storia dell’arte dell’Università di Bologna.

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.