Foto del docente

Federico Porcù

Ricercatore confermato

Dipartimento di Fisica e Astronomia

Settore scientifico disciplinare: FIS/06 FISICA PER IL SISTEMA TERRA E IL MEZZO CIRCUMTERRESTRE

Curriculum vitae

Il dottor Federico Porcù, è ricercatore universitario presso il Dipartimento di Fisica ed Astronomia
dell'Università di Bologna dal 2015. Ha conseguito la laurea in fisica (indirizzo generale) presso l'Università di Bologna nel 1986. Dopo il sevizio militare ha usufruito di 3 borse di studio CNR presso il FISBAT-CNR di Bologna (ora ISAC-CNR). Ha svolto consulenza industriale su temi di visione artificiale e trattamento digitale delle immagini. E' stato ricercatore a tempo determinato (ex art. 23) presso lo stesso istituto fino al 1998. Dal 1999 al 2015 e' stato ricercatore presso il Dipartimento di Fisica dell'Universita' di Ferrara.

Ha tenuto insegnamenti universitari di fisica generale in corsi di Laurea in ingegneria, Geologia ed informatica; nei corsi di laurea in fisica ha insegnato fisica dell'atmosfera, telerilevamento, fisica delle nubi, con anche applicazioni di laboratorio. E'stato tutore di più di 45 tesi di laurea e laurea magistrale e di 8 tesi di Dottorato in fisica. E' stato docente in scuole e corsi post laurea in Italia ed all'estero. E' stato membro del Collegio dei Docenti del Dottorato in Fisica presso l'Università di Ferrara dal 2007 al 2016, e dal 2017 è nel collegio del Dottorato in Geofisica dell'Università di Bologna. E' stato nel comitato organizzatore di conferenze e workshop internazionali, ed è revisore per numerose riviste indicizzate, nonchè dei programmi PRIN.

Ha pubblicato più di cento lavori, tra articoli, contributi a libri e proceedings di congressi su argomenti di microfisica delle nubi, meteorologia da satellite e da radar. Ha sviluppato tecniche originali di stima della precipitazione da sensori remoti e per l'analisi di nube da satellite, ed ha svolto studi sulla microfisica della precipitazione. Le applicazioni hanno riguardato l'agrometeorologia (bagnatura delle foglie ed erosione), climatologia, eventi estremi e prevenzione delle catastrofi idrogeologiche. Ha organizzato campagne di misura in italia ed all'estero. Ha partecipato a numerosi progetti nazionali ed internazionali, con anche responsabilità di unità operativa, gruppi di lavoro, linee di ricerca e pacchi di lavoro. E' stato finanziato dall'UE (FP4: MEFFE; FP5: EURAINSAT; FP6: FLASH; FP7: CEOP-AEGIS; H2020: iSCAPE, OPERANDUM; INTERREG: Riaskaware, Riskmed), dai progrmmi PRIN (2003, 2005), su fondi FISR (AEROCLOUDS, 2006-2010), ASI (PROSA, 2008-2011), EUMETSAT (H-SAF, dal 2007) e PNRA (dal 2009).