Foto del docente

Antonio Bonfiglioli

Professore a contratto

Vicepresidenza della Scuola di Scienze Politiche - Forlì

Curriculum vitae

Studi effettuati, principali esperienze formative maturate, titoli conseguiti

A.A. 2017/2018, 2016/2017, 2015/2016, 2014/2015 e 2013/2014 professore a contratto di "Diritto penale" nel corso di laurea magistrale SCIS presso la Scuola di Scienze Politiche "R. Ruffilli" di Forlì; A.A. 2012/2013, 2011/2012 e 2010/2011: Professore a contratto di "Diritto penale" e di "Diritto penale-corso avanzato" nella Facoltà  di Scienze politiche "Roberto Ruffilli" di Forlì. Dal 2009: tutor di "Istituzioni di diritto e procedura penale" nella Facoltà di Scienze politiche "Roberto Ruffilli" di Forlì. Dal 2014 al 2015: assegnista di ricerca in Diritto penale presso il Dipartimento di Scienze dell'Educazione dell'Università di Bologna sul tema "Sicurezza urbana, cittadinanza e tutela dei diritti fondamentali nella prospettiva penalistica". Dal 2008 al 2010: assegnista di ricerca in Diritto penale presso il Dipartimento di Scienze giuridiche "A. Cicu" dell'Università di Bologna sul tema "La tutela penale dell'onore e della riservatezza personale tra segreto processuale e diritto di cronaca". Dal 2006 al 2008: professore a contratto di "Diritto penale generale e dell'informatica" nella Facoltà  di Scienze matematiche, fisiche e naturali dell'Università  degli studi di Bologna; professore a contratto di "Legislazione minorile e diritto di famiglia" nella Facoltà di Scienze della Formazione dell'Università degli Studi di Bologna. Dal 2002 al 2008: professore a contratto di "Legislazione minorile" nella Facoltà  di Scienze della Formazione dell'Università  degli Studi di Bologna. 2004-2005: consulente della Regione Emilia-Romagna per lo svolgimento di uno studio sui temi della mobilità e della sicurezza stradale nelle varie legislazioni europee. 2003-2005: borsa di studio biennale, in seguito a concorso per titoli ed esami, per lo svolgimento di attività  di ricerca post-dottorato presso l'Università  degli studi di Bologna. 2002: conseguimento di una borsa di studio, per titoli, bandita dal Max Planck Institut für Ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Bresgovia (DE), per il bimestre ottobre-novembre 2003. 2000-2003: dottorato di ricerca in diritto penale (XV° ciclo), con borsa di studio, presso l'Università  degli Studi di Parma (tesi su "Antigiuridicità  e esercizio di un diritto, discussa il 5/4/2003). 1998/1999: conseguimento di una borsa di studio annuale, per titoli, bandita dal Consiglio nazionale delle ricerche (C.N.R.) per laureati nel campo delle scienze giuridiche e politiche da usufruirsi presso Istituzioni scientifiche nazionali (nel caso di specie presso l'Istituto giuridico "A. Cicu" dell'Università  degli studi di Bologna). 1998: conseguimento abilitazione all'esercizio della professione di avvocato. Dal 1996: cultore di Diritto penale nell'Università degli Studi di Bologna. 1994 laurea in Giurisprudenza presso l'Università  degli Studi di Bologna (tesi su "Il concetto di mens rea nel diritto penale anglo-americano", relatore Prof. Stefano Canestrari), con il punteggio di 110 su 110 e lode. 1988: diploma di maturità  classica presso il Ginnasio-Liceo Classico Statale "Luigi Galvani" di Bologna, con la votazione di 60/60.

Soggiorni di studio e di ricerca all'estero

Gennaio 2010 e aprile 2010: periodi di studio e di ricerca presso l'Institut für die gesamten Strafrechtswissenschaften, Rechtsphilosophie und Rechtsinformatik di Monaco di Baviera, sotto la direzione del Prof. Helmut Satzger, sul tema “La tutela dell'onore e della riservatezza del singolo al cospetto delle immunità parlamentariâ€; Settembre 2008: periodo di studio e ricerca presso la Biblioteca giuridica della Corte europea dei diritti dell'uomo a Strasburgo - su invito del Consigliere dott. Vladimiro Zagrebelsky, giudice della Corte medesima - in ordine al tema “Immunità e diritto penaleâ€; settembre-ottobre 2006: periodo di ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Brisgovia, sotto la direzione del Prof. Ulrich Sieber, sul tema “Tutela dell'onore e Wahrnehmung berechtiger Interessen ( § 193 StGB)â€; s ettembre 2004: periodo di ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Brisgovia, sotto la direzione del Prof. Hans Heinrich Jeschek e del Prof. Albin Eser, sul tema “Gli elementi soggettivi delle cause di giustificazioneâ€; o ttobre-novembre 2003: periodo di ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Brisgovia, sotto la direzione del Prof. Hans Heinrich Jeschek e del Prof. Albin Eser,  sul tema “Rechtswidrigkeit un Aus ü bung eines Rechts â€, finanziato con borsa di studio conferita dall'Istituto medesimo; s ettembre-dicembre 2002: periodo di ricerca, di carattere prevalentemente comparatistico, presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht di Friburgo in Brisgovia, sotto la direzione del Prof. Hans Heinrich Jeschek e del Prof. Albin Eser, sul tema “Antigiuridicità e esercizio del diritto†novembre 2001: svolgimento di attività di ricerca presso il Max Planck Institut für ausländisches und internationales Strafrecht  di Friburgo in Brisgovia, sotto la direzione del prof. Hans Heinrich Jeschek e del Prof. Albin Eser, sul tema “Il delitto di Subventionsbetrug nell'ordinamento tedescoâ€; Agosto 1996: periodo di studio presso   l'Institut für die Gesamte Strafrechtswissenschaft  di Monaco di Baviera(direzione del Prof. Klaus Volk) sul tema “Il diritto penale del lavoro con particolare riferimento alla delega di funzioni".

Principali pubblicazioni:

-     “Alcune riflessioni in tema di sicurezza del lavoro (d.lgs. 19/09/1994, n. 626, come modificato dal d.lgs. 19/03/1996, n. 242)â€, in Critica del diritto, 1997, fasc. n. 1, Ancona, Ed. “Nuove Ricercheâ€, pp. 25-44.

-     “La frode informaticaâ€, in Studium Iuris,1998, fasc. n. 4, Padova, Cedam, pp. 373-380.

-     “La responsabilità penale colposa del medicoâ€, in Sanità pubblica,1999, fasc. n. 10, Rimini, Maggioli, pp. 1313- 1325;

-     “La responsabilità penale per contagio da virus HIV: profili oggettiviâ€, in AA.VV., Nuove esigenze di tutela nell'ambito dei reati contro la persona (a cura di S. Canestrari e G. Fornasari), 2001, Bologna, Clueb, pp. 39-97.

-     “La frode informaticaâ€, in Concorso per uditore giudiziario – prove scritte di diritto penale, a cura di F. Giunta, 2003, Padova, Cedam, pp. 227-236.

-     “L'indebita captazione di sovvenzioni pubbliche tra specialità e sussidiarietà†(nota a Cass. pen., sez. VI, 23.11.2001, n. 41928), in Cassazione penale 2003, fasc. n. 3, Milano, Giuffrè, pp. 914-924;

-     I delitti di omessa solidarietà: “Abbandono di persone minori o incapaci (art. 591 c.p.)â€, in I reati contro la persona (Trattato diretto da A. Cadoppi - S. Canestrari – M. Papa), vol. I, Reati contro la vita e l'incolumità individuale (a cura di S. Canestrari), 2006, Torino, Utet (collana “I grandi temiâ€), pp. 378-390.  

-     I delitti contro la libertà personale: “Sequestro di persona†(art. 605 c.p.), “Arresto illegale†(art. 606 c.p.), “Indebita limitazione di libertà personale†(art. 607 c.p.), “Abuso di autorità contro arrestati o detenuti†(art. 608 c.p.), “Perquisizione e ispezione personali arbitrarie†(art. 609 c.p.), in I reati contro la persona (Trattato diretto da A. Cadoppi – S. Canestrari – M. Papa), vol. II, Reati contro l'onore e la libertà individuale (a cura di M. Papa), 2006, Torino, Utet (collana “I grandi temiâ€), pp. 277-333.

- Commento alle norme penali in tema di relazioni familiari: artt. 384, 556, 557, 558, 564, 565, 566, 567, 568, 569, 570, 571, 572, 573, 574, 576, co.1°, n. 2); 577, co. 1°, n. 1); 578, 582, co. 2°; 585, co. 1°; 591, 597, co. 3°; 600, co. 3°; 600sexies, co. 2°; 601, co. 2°; 602, co. 2°; 605, co. 2°, n. 1); 609ter, co. 1°, n. 5); 609quater, co. 1°, n. 2); 649, c.p.; artt. 70, 71, 72 e 73 l. 184/1983 (come modificata dalla l. 149/2001); art. 12 l. 286/1998 (come modificata dalla l. 189/2002); art. 22 l. 91/1999; art. 6 l. 154/2001;  in AA.VV., Codice della famiglia (diretto da M. Sesta), collana “Le fonti del diritto italiano – I testi fondamentali commentati con la dottrina e annotati con la giurisprudenzaâ€, 2007, Milano, ed. Giuffrè, pp. 1933 – 2054; 2468 – 2475; 2747 – 2750; 3454 – 3455;

-     "Delega di funzioni e soggetti penalmente responsabili alla stregua del d.lgs. n. 626 del 1994, come modificato dal d.lgs. n. 242 del 1996, in Diritto del lavoro, Commentario diretto da F. Carinci, vol. VII, Il diritto penale del lavoro, a cura di N. Mazzacuva e E. Amati, vol.V, 2007, Torino, Utet, pp. 17-42.

-      "Antigiuridicità e esercizio di un diritto. Contributo allo studio di struttura e operatività della giustificazione", 2007, Bologna (edizione provvisoria, stampata in proprio dall'autore e oggetto di deposito legale volontario presso la Biblioteca nazionale centrale di Firenze).

-     "Il diritto all'anonimato al cospetto della legislazione penale dell'emergenza", in Trattato di diritto commerciale e di diritto pubblico dell'economia, diretto da F. Galgano, vol. quarantottesimo, AA.VV., Diritto all'anonimato. Anonimato, nome e identità  personale (a cura di G. Finocchiaro), 2008, Padova, Cedam, pp. 229- 251.

-     "Diffamazione a mezzo stampa e insindacabilità  parlamentare, in Cadoppi-Canestrari-Veneziani (a cura di), Pareri e atti di diritto penale, 2008, La Tribuna, Piacenza, pp. 117-125, nonché in ediz. 2010, pp. 131-139.

-     “I reati in materia di relazioni familiari: Delitti contro la famiglia (art. 556, 557, 558 c.p.); delitti contro la morale familiare (art. 564, 565 c.p.); delitti contro lo stato di famiglia (art. 566, 567, 568, 569 c.p.); delitti contro l'assistenza familiare (art. 570, 571, 572, 573, 574, 576, 577, 578, 582, 585, 591, c.p.); delitti contro l'onore (597 co. 3, c.p.); delitti contro la libertà individuale (art. 660 co. 3, 600sexies, co. 2, 601 co. 2, 602 co. 2, 605 co. 1 e 2 n. 1, 609ter co. 1, n. 5, 609quater, co. 1 n. 2, c.p.); delitti contro il patrimonio (art. 649); reati in materia di adozione (art. 70-73, l. 184/1983); disposizioni in materia di prelievi di trapianti di organi e tessuti (art. 22-23, 27-28, l. 91/1999); misure contro la violenza nelle relazioni familiari, in AA.VV., Codice della famiglia (diretto da M. Sesta), IIa ed., 2009, Milano, Giuffré, pp. 2349-2482 (tomo I); pp. 2957-2964, 3554-3558, 4082-4084 (tomo II)

-     "Commento alla nuova fattispecie di atti persecutori nel d.l. n. 11 del 23 febbraio 2009, in AA.VV., Codice della famiglia (diretto da M. Sesta), Appendice di aggiornamento, vol. III, Milano, Giuffré, 2009, pp. 6025-6030

-     "Spunti di riflessione in tema di insindacabilità parlamentare e di tutela dei diritti fondamentali alla luce della recente giurisprudenza di Strasburgo", in Ius 17 @ unibo.it, fasc. n. 1, 2009, Bononia University Press, Bologna, pp. 122 ss.

-     "I delitti di comune pericolo mediante frode: Epidemia (art. 438 c.p.), Commercio o somministrazione di medicinali guasti (art. 443 c.p.), Somministrazione di medicinali in modo pericoloso per la salute pubblica (art. 445 c.p.)", in Trattato di diritto penale, diretto da Papa-Cadoppi-Canestrari-Manna, vol. IV, Delitti contro l'incolumità pubblica e reati in materia di stupefacenti, Torino, Utet, 2010, pp. 383-393; 460-469; 469-474;

-     "Le immunità tra Convenzione europea e diritto interno. Nuovi orizzonti dell'insindacabilità  parlamentare nel dialogo tra le Corti", in L'Indice penale, fasc. n. 2 del 2010, pp. 701-751;

-     "I delitti contro la libertà  personale (artt. 605-609 c.p.) : "Sequestro di persona, Arresto illegale, Indebita limitazione di libertà  personale, Abuso di autorità  contro arrestati o detenuti,  Perquisizione e ispezione personali arbitrarie, in Trattato di diritto penale, diretto da A. Cadoppi-S. Canestrari-A. Manna-M. Papa, vol. VIII, I delitti contro l'onore e la libertà individuale, a cura di M. Papa, Torino, Utet, 2010, pagg. 683-739;

-   "Esercizio di un diritto o adempimento di un dovere (art. 51 c.p.), Uso legittimo delle armi (art. 53 c.p.), Stato di necessità (art. 54 c.p.), Eccesso colposo (art. 55 c.p.), in Commentario al codice penale, a cura di A. Cadoppi-S. Canestrari-P. Veneziani, ed. La Tribuna, 2011, pagg. 349-361; 373-387;

- "Le immunità  tra Convenzione europea e diritto interno: natura giuridica e ratio politico-criminale dell'insindacabilità  parlamentare nel dialogo tra le Corti", in V. Manes-V. Zagrebelsky (a cura di), La Convenzione europea dei diritti dell'uomo nell'ordinamento penale italiano, ed. Giuffrè, Milano, 2011, pagg. 443-505

- "Il sequestro di persona a scopo di estorsione" in Trattato di diritto penale, diretto da A. Cadoppi-S. Canestrari-A. Manna-M. Papa, parte speciale, vol. X, I delitti contro il patrimonio, a cura di M. Papa, Torino, Utet, 2011; 

- "Pericolosità  sociale", in Cipolla C. (a cura di), La devianza come sociologia, ed. F. Angeli, Milano, 2012, pp. 308-317;

- "Sistema penale", in Cipolla C. (a cura di), La devianza come sociologia, ed. F. Angeli, 2012, pp. 407-419;

- "La sicurezza tra necessità  e limitazione dei diritti: una riflessione penalistica", di imminente pubblicazione in Sicurezza e Scienze Sociali, fasc. 1/2014, a cura di A. Antonilli-F. Dischi, Web society e security management, ed. F. Angeli, Milano;

“La normativa italiana in materia di gioco d’azzardo: un commento”, in Le implicazioni sociali del gioco d’azzardo: il caso dell’Emilia-Romagna, a cura di C. Cipolla, ed. F. Angeli, Milano, 2014, p. 33-43;

- "I delitti contro la famiglia e in materia di relazioni familiari", in Codice della famiglia, a cura di M. Sesta, III ed., Giuffré, Milano, 2015, p. 1955-2045;2279-2286;

“Sicurezza urbana e diritto penale”, ed. provvisoria di prossima pubblicazione, Bologna, Bonomo

 

 

 

 

 



Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.