Foto del docente

Andrea Forlivesi

Professore a contratto

Dipartimento di Sociologia e Diritto dell'Economia

Curriculum vitae

CURRICULUM DELLE ATTIVITA’ DIDATTICHE E SCIENTIFICHE

Dott. Andrea Forlivesi

  • Dal novembre del 2000 al settembre del 2003 è titolare di Assegno di Ricerca presso il Dipartimento di Sociologia dell’Università di Bologna;

  • Cultore della materia in Criminologia, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bologna, e in Psicologia e Sociologia della devianza, Criminologia I, Criminologia II e Criminologia III, nell'ambito del corso di laurea in "operatore della sicurezza e del controllo sociale", presso la Facoltà di Scienze Politiche di Forlì;

  • Dal 1995 tiene seminari in tema di “rischio e sicurezza”, “analisi e gestione dei rischi”, “percezione del rischio e paura della criminalità”, “tutela del patrimonio artistico” e “principi di vittimologia” nell’ambito dei corsi di Criminologia, presso la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Bologna, e di Psicologia e sociologia della devianza, Criminologia I, Criminologia II e Criminologia III, presso la sede distaccata di Forlì della suddetta Facoltà.

  • Dal 1995 collabora a ricerche presso il Ce.S.Co.De.C. (Centro Studi sui Comportamenti Devianti e Criminali) e il C.I.R.Vi.S. (Centro Interdipartimentale di Ricerca sulla Vittimologia e sulla Sicurezza) dell’Università di Bologna. In particolare, ha partecipato alle seguenti ricerche:

  • Ricerca cofinanziata dal MURST ex 40% (programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale), dal titolo "Dove va la società italiana: lavoro, comunicazione e sicurezza nelle traiettorie individuali, tra certezza e incertezza", responsabile Prof. Michele La Rosa, anno 1997, durata 12 mesi.

  • Ricerca finanziata con fondi CNR, dal titolo "La tutela della vittima di reato nella cultura giuridica nazionale e internazionale", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 1998, durata 24 mesi.

  • “Vittime e contesto sociale: un’indagine empirica”, ricerca finanziata dal comune di Forlì, responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 1999.

  • Ricerca afferente alla quota dello stanziamento di bilancio MURST ex 60%, dal titolo "Globalizzazione del crimine, flussi migratori e sicurezza urbana", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 1999, durata 24 mesi.

  • Ricerca cofinanziata dal MURST ex 40% (programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale), dal titolo "La vittima nella società civile, oltre il vittimismo. La tutela della vittima di reato: monitoraggio dei programmi di sostegno e proposte operative", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 1999, durata 24 mesi.

  • “Sviluppo dell’artigianato mantovano e suoi fabbisogni formativi”, ricerca finanziata dall'Unione Provinciale Artigiani e dalla Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Mantova, responsabile Prof. Costantino Cipolla, anno 2000.

  • Ricerca afferente alla quota dello stanziamento di bilancio MURST ex 60%, dal titolo "La sicurezza nei campus universitari e la prevenzione dei crimini", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 2000, durata 24 mesi.

  • Ricerca cofinanziata dal MURST ex 40% (programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale), dal titolo "Nozioni di giustizia e di pena nella cultura giuridica degli attori del processo penale", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 2000, durata 24 mesi.

  • Ricerca afferente alla quota dello stanziamento di bilancio MURST ex 60%, dal titolo "La percezione del rischio e della sicurezza nel comprensorio forlivese", responsabile Prof. Augusto Balloni, anno 2001, durata 24 mesi.

  • Ricerca afferente alla quota dello stanziamento di bilancio MURST ex 60%, dal titolo "Le storie di vita in ambito criminologico: modelli di intervento per gli studi predittivi del comportamento antisociale", responsabile Prof.ssa Roberta Bisi, anno 2002, durata 24 mesi.

  • Dal 1998 al 2003 svolge attività di tutor presso il Corso di Laurea in Operatore della Sicurezza e del Controllo Sociale, Facoltà di Scienze Politiche di Forlì, Università degli Studi di Bologna.

  • Dal 1998 al 2003 collabora al coordinamento delle attività del Laboratorio di “Criminologia applicata - tecnologie per la sicurezza – metodologie per l’investigazione” afferente al Corso di Laurea in Operatore della Sicurezza e del Controllo Sociale, Facoltà di Scienze Politiche di Forlì, Università degli Studi di Bologna.

  • Nel 1999 e nel 2000 tiene seminari in tema di “Percezione del rischio in tempo di guerra: aspetti emotivi e cognitivi” e “Coscienza vittimologica e percezione del crimine” nell’ambito del Master sui Diritti Umani promosso dal Dipartimento di Politica, Istituzioni, Storia dell’Università degli Studi di Bologna.

  • Dal 1999 al 2003 collabora al coordinamento delle attività didattiche del Corso di Laurea in Operatore della Sicurezza e del Controllo Sociale presso l’Università di Bologna, sede di Forlì.

  • Nel periodo compreso tra marzo e maggio 2000 ha tenuto seminari in tema di “Analisi e gestione del rischio con riferimento al controllo del territorio” presso il Centro Addestramento Polizia Ferroviaria di Bologna.

  • Nei mesi di gennaio e marzo 2000 ha tenuto seminari in tema di “Museum security” e “Risk in social sciences” presso la Cranfield University, Royal Military College of Science, Shrivenham, Gran Bretagna.

  • Dal novembre 2000 al settembre 2003 collabora alla cattedra di Criminologia II nell’ambito del Corso di Diploma Universitario in Scienze Criminologiche Applicate, istituito presso la Scuola per Sottufficiali dei Carabinieri di Firenze.

  • Nell’Anno Accademico 2003-2004 è titolare di un modulo di insegnamento nell’ambito del Corso di Diploma Universitario in Scienze Criminologiche Applicate, istituito presso la Scuola per Sottufficiali dei Carabinieri di Firenze.

  • Nel 2001 collabora all'organizzazione del secondo corso di formazione e aggiornamento per i vigili di quartiere del Comune di Milano;

  • Nel 2001 collabora all’istituzione degli “Sportelli Sicurezza” del Comune di Bologna e svolge attività di docenza nell’ambito del corso di formazione per gli operatori degli sportelli.

  • Nel 2001 è titolare di un ciclo di esercitazioni in tema di "Analisi e gestione dei rischi", presso il Laboratorio di "criminologia applicata - tecnologie per la sicurezza - metodologie per l'investigazione", nell’ambito del Corso di Laurea in Operatore della Sicurezza e del Controllo Sociale dell’Università di Bologna – sede di Forlì.

  • Nel giugno del 2002 tiene un seminario dal titolo "Analisi e gestione dei rischi con particolare riferimento alla sicurezza urbana" presso la Scuola di Formazione per sottufficiali dell'Arma dei Carabinieri di Velletri.

  • Negli Anni Accademici 2016-2017, 2017-2018 e 2018-2019 è titolare di un modulo di insegnamento nell’ambito del “Laboratorio di Security” presso il Corso di Laurea Magistrale in Scienze Criminologiche per l’Investigazione e la Sicurezza dell’Università di Bologna – sede di Forlì

Comunicazioni e relazioni a convegni
  • Comunicazione dal titolo “Migrazioni e caratteristiche della criminalità in Emilia-Romagna” al XI Congresso Nazionale della Società Italiana di Criminologia su “Nuove sfide per la criminologia: migrazioni, violenza giovanile, didattica”, svoltosi a Gargnano del Garda il 21-24 maggio 1997.

  • Relazione intitolata “The infiltration of organized crime in the Emilia-Romagna region: explanatory hipotheses for a new social defense” (con A. Balloni, R. Bisi, F. Mazzucato e R. Sette) nell’ambito del workshop “Global Organized Crime and International Security: Balancing Societal Needs and Human Rights”, svoltosi presso l’Istituto Internazionale di Sociologia Giuridica di Onati (Spagna) il 4 e 5 giugno 1997.

  • Relazione dal titolo “L’esperienza didattica del Laboratorio di Criminologia applicata – tecnologie per la sicurezza – metodologie per l’investigazione” nell’ambito del Forum Internazionale “La didattica in criminologia applicata e la formazione degli operatori della sicurezza e del controllo sociale”, Bertinoro (FC), 25 Giugno 1999.

  • Presentazione della ricerca intitolata “Roberto Ruffilli: l’uomo, il politico, la vittima. Cronologia di eventi: vittime del terrorismo e della violenza politica” al convegno “Come studiare il terrorismo e le stragi: fonti e metodi”, Bologna, 26 novembre 1999.

  • Presentazione della ricerca intitolata “Vittime e contesto sociale: un’indagine empirica” (con A. Balloni, R. Bisi e R. Sette) nell’ambito del seminario internazionale in tema di “Vittime e sicurezza”, Bologna, 7 aprile 2000.

  • Relazione dal titolo “La gestione dei rischi in ambito urbano con particolare riferimento alla microcriminalità: problemi, contraddizioni, proposte metodologiche” al convegno in tema di “Microcriminalità e criminalità minorile”, svoltosi a Ferrara il 1° giugno 2000 nell’ambito di “Krimen 2000. 1° Mostra – Convegno. Prodotti, servizi e tecnologie per la lotta al crimine organizzato”, Ferrara, 1 - 3 giugno 2000.

  • Presentazione delle attività didattiche svolte nel Laboratorio di "Criminologia Applicata - Tecnologie per la Sicurezza - Metodologie per l'Investigazione", nell'ambito della rassegna "Antikrimen Conference", Firenze, giugno 2002.