Foto del docente

Alessandro Buscaroli

Ricercatore confermato

Dipartimento di Scienze Biologiche, Geologiche e Ambientali

Settore scientifico disciplinare: AGR/14 PEDOLOGIA

Temi di ricerca

Parole chiave: Qualità dei suoli Salinità suoli Metalli pesanti Biorimedio Biochar

(Aggiornato dicembre 2019)

ATTIVITA' DI RICERCA

L'attività di ricerca è indirizzata allo studio dei suoli in diversi contesti ambientali ed alle ricadute che, i cambiamenti climatici e le diverse forme di utilizzazione, possono determinare sugli stessi. In questo contesto, lo studio di suoli in ambiente costiero, caratterizzato da fenomeni di subsidenza, sommersione ed intrusione salina, assumono particolare rilevanza (Wassents).

Una parte delle attività è mirata allo studio degli elementi potenzialmente tossici presenti nel suolo, nelle diverse forme, totali, pseudo-totali e biodisponibili. Legato a questo ambito di ricerca è lo studio di specie vegetali con capacità fitostabilizzante o fitoestrattiva, impiegabili per interventi di fitorimedio (phytoremediation).

Un ulteriore ambito di ricerca riguarda lo studio e la caratterizzazione di biomasse, compresi i digestati ed il biochar, reimpiegabili in campo agricolo quali fertilizzanti non di sintesi ed al loro contributo nei confronti di un aumento delle riserve di carbonio organico nei suoli per il contrasto dei cambiamenti climatici. Legate a tali attività sono l'impiego di modelli previsionali sulle variazioni degli stock di carbonio nei suoli conseguenti a diverse strategie gestionali.

Gli interessi di ricerca riguardano:

- Indagini e caratterizzazione dei suoli in diversi contesti ambientali.

- Studio dei tenori totali, pseudo totali e biodisponibili di elementi in suoli in relazione a fenomeni di contaminazione.

- Studio sulla capacità fitostabilizzante e fitoestrattiva di specie erbacee per un impiego negli interventi di bonifica (phytoremediation).

- Studio dei suoli in ambienti costieri in relazione a processi di salinizzazione e di sommersione (Wassents).

- Influenza dell’intrusione del cuneo salino sulle caratteristiche dei suoli e sulla produttività colturale.

- Ruolo del suolo nella dispersione d’inquinanti in analisi di life cycle assessment (LCA).

- Studio delle variazioni degli stock di carbonio nei suoli in relazione alle diverse strategie gestionali.

- Caratterizzazione di digestati e biochar derivati da diverse biomasse per un loro impiego in campo agricolo.

- Impiego di GIS nelle analisi ambientali e territoriali.

 

Indagini e caratterizzazione dei suoli in diversi contesti ambientali

In questo ambito, vengono realizzate indagini pedologiche, in contesti naturali, agricoli ed industriali, al fine di caratterizzare i suoli presenti.

Studio dei tenori totali, pseudo totali e biodisponibili di elementi in suoli in relazione a fenomeni di contaminazione

I metalli pesanti nel suolo derivano sia dalle caratteristiche naturali del substrato che da azioni antropiche. Oltre alle aliquote totali, utili ad una caratterizzazione litologica, alle aliquote pseudo totali, utili ad una verifica normativa, risulta importante quantificare le aliquote biodisponibili, in grado di determinare ricadute nella catena alimentare.

Studio sulla capacità fitostabilizzante e fitoestrattiva di specie erbacee per un impiego negli interventi di bonifica (phytoremediation)

Alcune specie erbacee sono in grado di vivere in ambienti fortemente contaminati e di accumulare metalli pesanti all'interno dei loro tessuti. Per tale motivo queste piante posso essere utili in interventi di fitostabilizzazione e fitoestrazione in ambienti fortemente compromessi, come le zone interessate da attività mineraria.

Influenza dell’intrusione del cuneo salino sulle caratteristiche dei suoli e sulla produttività colturale

Le acque marine possono contaminare le falde idriche, determinando una salinizzazione degli acquiferi e di conseguenza una possibile salinizzazione dei suoli. Tale fenomeno assume entità diversa a seconda delle caratteristiche del sistema idrologico e dei pedotipi interessati, oltre che una accentuata variabilità temporale. In ultima analisi, la salinizzazione dei suoli può determinare profonde ricadute sulla produttività colturale.

Studio dei suoli in ambienti costieri in relazione a processi di salinizzazione e di sommersione (Wassents)

Le zone costiere romagnole comprendono aree pinetali di elevato pregio naturalistico che si trovano in una condizione di sofferenza e degrado, in gran parte legato alla concomitante azione di fattori naturali (subsidenza, salinizzazione, ecc.) ed antropici (emungimento acque di falda, gestione del livello idrico mediante idrovore, piantumazioni, ecc.). Tutte queste cause condizionano fortemente le caratteristiche dei suoli che debbono essere studiate per preservare i suoli e le foreste. Tra gli altri aspetti risulta importante definire la relazione tra acque di falda (caratteristiche e profondità) e caratteristiche dei suoli. Inoltre risulta importante lo studio delle dune costiere per la protezione che esercitano nei confronti dei territori interni.

Studio delle variazioni degli stock di carbonio nei suoli in relazione alle diverse strategie gestionali

Il suolo può immagazzinare carbonio al suo interno ed in tal modo contribuire a contrastare l'incremento di concentrazione di biossido di carbonio in atmosfera. Le pratiche colturali incidono fortemente sullo stock di carbonio nel suolo e, attraverso modelli idonei (es.: RothC), è possibile valutarne le variazioni nel lungo periodo ed individuare azioni più coerenti con gli obiettivi di un aumento di carbonio nel suolo.

Caratterizzazione di digestati e biochar derivati da diverse biomasse per un loro impiego in campo agricolo.

Questa attività viene realizzata all'interno del CIRI-EA e mira a caratterizzare le diverse materie prime per valutare la possibilità di ottenere fertilizzanti non di sintesi da utilizzare in campo agricolo. A seconda della natura della biomassa di partenza e delle condizioni di processo, è infatti possibile ottenere fertilizzanti non di sintesi con caratteristiche distintive. 

 

 

Ultimi avvisi

Al momento non sono presenti avvisi.