Foto del docente

Aldo Romani

Professore associato

Dipartimento di Ingegneria dell'Energia Elettrica e dell'Informazione "Guglielmo Marconi"

Settore scientifico disciplinare: ING-INF/01 ELETTRONICA

Curriculum vitae

Professore Associato all’Università di Bologna, Campus di Cesena, dal 2015. Svolge le sue ricerche nell’ambito dei circuiti e dei sistemi elettronici, con particolare riferimento alle architetture integrate. I suoi interessi di ricerca sono attualmente rivolti allo sviluppo di circuiti a micro-/nano-potenze e bassissime tensioni per energy harvesting, alla modellistica e realizzazione di micro-componenti magnetici e piezoelettrici, alle reti di sensori per smart metering ed efficienza energetica, alla progettazione di interfacce circuitali integrate per sensori ad effetto Hall e ad applicazioni industriali dei trasduttori piezoelettrici.

 

Formazione

Laureato in Ingegneria Elettronica nel 2001 presso la Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna, supera l’esame di stato per l’abilitazione alla professione di Ingegnere nel 2002 e consegue il Dottorato di Ricerca in Ingegneria Elettronica, Informatica e delle Telecomunicazioni nel 2005 presso l’Università di Bologna.

 

Carriera accademica

Dal 2005 al 2008 è titolare di diversi incarichi di ricerca presso il Centro di Ricerca sui Sistemi Elettronici “E. De Castro”, il Dipartimento di Elettronica, Informatica e Sistemistica (DEIS) e il Polo di Cesena dell’Università di Bologna.

Diventa nel 2008 Ricercatore nel settore scientifico-disciplinare ING-INF/01 Elettronica presso la II Facoltà di Ingegneria dell’Università di Bologna con sede a Cesena, e successivamente presso la Scuola di Ingegneria e Architettura.

Dal 2015 è Professore Associato nel settore scientifico-disciplinare ING-INF/01 Elettronica.

Nel 2018 consegue l'Abilitazione Scientifica Nazionale per la I fascia.

Afferisce al Dipartimento di Ingegneria dell’Energia Elettrica e dell’Informazione “G. Marconi” (DEI), al Centro di Ricerca sui Sistemi Elettronici “E. De Castro” (ARCES), al Centro Interdipartimentale di Ricerca Industriale su ICT (CIRI-ICT).

 

Attività didattica

Dall’a.a. 2008/09 è titolare, prima in qualità di Ricercatore e successivamente di Professore Associato, dell’insegnamento di Elettronica dei Sistemi Digitali presso i corsi di Laurea della II Facoltà di Ingegneria e della Scuola di Ingegneria e Architettura, sede di Cesena.

Dall’a.a. 2013/14 è inoltre titolare presso le medesime sedi di un modulo nell’insegnamento di Progetto di Elettronica e Telecomunicazioni presso i corsi di Laurea Magistrale.

Nell'a.a. 2015/16 è titolare dell'insegnamento di Automazione Industriale presso il corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica della Scuola di Ingegneria e Architettura, sede di Forlì.

Negli a.a. 2016/17 e 2017/18 è titolare di un modulo dell'insegnamento di Elementi di Conversione dell'Energia Elettrica presso il corso di laurea magistrale in Ingegneria Meccanica della Scuola di Ingegneria e Architettura, sede di Forlì.

Dall'a.a. 2018/19 è titolare di un modulo dell'insegnamento di Tecnologie Elettroniche per l'Informazione e l'Energia presso il corso di Laurea Magistrale in Ingegneria elettronica e telecomunicazioni per l’energia.

Presiede la Commissione Tirocini per il corso di Laurea in Ingegneria Elettronica per l’Energia e l’Informazione.

 

Attività scientifica

Ha partecipato a numerosi programmi di ricerca nazionali ed internazionali tra cui: ECSEL CONNECT in qualità di coordinatore del consorzio IUNET (1366 k€ costi stimati) e responsabile scientifico dell'unità di ricerca UNIBO (718 k€ costi stimati), H2020 ENABLES in qualità di responsabile scientifico dell'unità di ricerca UNIBO (250 k€ costi stimati), ENIAC E2SG in qualità di responsabile scientifico dell’unità di ricerca UNIBO (600 k€ costi stimati), FLAG-ERA CONVERGENCE, ECSEL R3-POWERUP, ECSEL R2POWER300, ENIAC LAB4MEMS, PRIN 2011 GRETA "GREen TAgs and sensors with ultrawideband identification and localization capabilities" in qualità di team leader, FP7 Guardian Angels for a Smarter Life (FET Flagship Pilot Project Finalist), ENIAC END, FP7 Nanofunction, FP5 MeDICS in qualità di ricercatore.

E' attualmente tra i responsabili delle attività del laboratorio congiunto di ricerca Università di Bologna e STMicroelectronics presso il Centro di Ricerca sui Sistemi Elettronici "E. De Castro" dell'università.

Ha svolto attività di revisore per numerose riviste scientifiche tra cui IEEE Transactions on Power Electronics, IET Power Electronics, Sensors and Actuators A: Physical, IEEE Transactions on Circuits and Systems, IEEE Journal of Solid-State Circuits, IEEE Transactions on Industrial Electronics, IEEE Journal on Emerging and Selected Topics in Circuits and Systems, IEEE Sensors.

E’ stato membro del Technical Program Committee delle edizioni 2015, 2016 del convegno internazionale IEEE NEWCAS in qualità di Track Co-chair per ‘Energy harvesting circuits & power management', e membro del Review Committee per l'edizione 2017. E' stato membro del Technical Program Committee in qualità di Track Chair per l'edizione 2018 del convegno internazionale IEEE CAMAD.

Nel 2016 è stato nominato Technology Expert del progetto di ricerca H2020 NEREID per l'ambito "Smart Energy – Energy for Autonomous Systems".

E’ coautore di più di 80 pubblicazioni scientifiche su riviste scientifiche e presso congressi internazionali.

 

Premi e riconoscimenti

Nel 2004 riceve all’IEEE International Solid-State Circuits Conference insieme al suo gruppo il riconoscimento “Jan Van Vessem Outstanding European Paper Award” per il lavoro scientifico “A CMOS chip for individual cell manipulation and detection”.

Nel 2009 riceve il riconoscimento ‘Best Poster Award” alla XIV Conferenza Annuale dell’Associazione Italiana Sensori e Microsistemi per il lavoro scientifico “Actively controlled power conversion techniques for piezoelectric energy harvesting applications”

Nel 2013 il lavoro scientifico “A nano-power power management IC for piezoelectric energy harvesting applications” riceve il riconoscimento Silver Leaf Certificate al convegno PRIME 2013.

Partecipa in qualità di relatore invitato al workshop SINANO “Beyond-CMOS for Advanced More Moore and More than Moore Applications” organizzato nell’ambito del convegno internazionale ESSDERC 2014 e al workshop internazionale “Energy Harvesting Systems – FlexTEG” organizzato dall’istituto Fraunhofer IWS nel 2015.

Nel 2015 il progetto di ricerca ENIAC Energy-to-Smart-Grid (E2SG), di cui è stato responsabile scientifico dell'unità di ricerca UNIBO, riceve il riconoscimento ECSEL Innovation Award all'European Nanoelectronics Forum. Nel 2016 il progetto di ricerca LAB4MEMS, a cui ha partecipato come team leader, riceve il medesimo riconoscimento.