Foto del docente

Silvia Razzoli

Professoressa a contratto

Dipartimento di Scienze Dell'Educazione "Giovanni Maria Bertin"

Avvisi

frequenza laboratori

Gentilissime studentesse, gentilissimi studenti, vi invitiamo a leggere questo avviso che tratta le modalità di frequenza dei Laboratori:
https://corsi.unibo.it/magistralecu/ScienzeFormazionePrimaria/bacheca/avviso-su-frequenza-laboratori-e-tirocinio-indiretto-a-a-2021-22


Come avete appena letto:

  • è stata ribadita l'importanza culturale e pedagogica della frequenza in presenza, come condizione fondamentale per costruire progressivamente le competenze professionali, in questo caso quella progettuale, didattica e valutativa;
  • la frequenza in presenza è considerata una condizione importante da perseguire con continuità e non ad intermittenza;
  • tenuto conto delle recenti deliberazioni degli Organi Accademici, le attività didattiche saranno comunque erogate anche online, affinché gli/le studenti/esse non perdano la frequenza laddove esistano ragioni di impossibilità o evidente ostacolo ad essere presenti in aula. Tale nuova indicazione non ha valore retroattivo.
Quindi, a seguito delle recenti delibere di Ateneo, è ripristinata la situazione presentata a inizio laboratorio: ciascuno di voi riacquista il proprio status iniziale ( eravate quasi tutti in presenza).
Quindi chi frequenta in presenza, dovrà mantenere la continuità nella prospettiva di:
  • vivere un contesto esperienziale che possa esprimere il massimo delle proprie potenzialità;
  • imparare le abilità pratiche di progettazione e valutazione;
  • consolidare l le relazioni con i vostri colleghi ( aspetto anche questo non marginale, che talvolta avete positivamente sottolineato anche voi).
  • non appesantire i propri colleghi nei momenti di lavoro di gruppo;
  • ascoltare attivamente il contributo dei membri del proprio gruppo e anche quelli degli altri;
  • continuare a fissare contenuti o concetti in modalità attenta e partecipata;
  • rafforzare il rapporto docente-studente per coltivare quella dinamica positiva di ascolto, scambio, interazione e feedback ricorsivi su aspetti pratico-operativi, teorici e relazionali.

Se chi frequenta dovesse riscontrare effettive, reali e gravi problematiche a essere presente fisicamente nelle lezioni di Laboratorio, potrà richiedere con il congruo anticipo di almeno 1 giorno la possibilità di seguire a distanza. Non saranno accolte richieste che non soddisfano tale criterio. In linea di massima si consiglia il confronto con il docente per altre situazioni eccezionali, particolari e specifiche.
Rimane ovviamente la possibilità di effettuare assenze per un massimo di 10 ore.

"Status a distanza".
Chi a inizio laboratorio aveva lo status a "distanza" e intende confermarlo, deve segnalarlo nuovamente al docente di riferimento . Chi, con le disposizioni precedenti, è riuscito a trovare soluzioni congeniali per frequentare in presenza, avendo superato le criticità che si erano rilevate e manifesta la volontà di proseguire in tale direzione, sarà ammesso alla presenza in aula. Non vi neghiamo che caldeggiamo e speriamo particolarmente in questa ipotesi!
Ci dispiace dover intervenire nuovamente su tali aspetti, ma abbiamo accolto cambiamenti che sono sopraggiunti in corsa.
Certi di poter contare sulla vostra collaborazione, che è sempre stata positiva,
Vi porgiamo cordiali saluti, I conduttori dei LABORATORI

 

 

Pubblicato il: 28 febbraio 2022