Foto del docente

Paolo Tinuper

Professore associato confermato

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie

Settore scientifico disciplinare: MED/26 NEUROLOGIA

Curriculum vitae

I-   CURRICULUM SCOLASTICO

Nato a Cervia (Ravenna) il 12.8.1952. Laureato in Medicina e Chirurgia presso l'Università di Bologna il 26.10.1977 (110/110)

II- CORSI DI STUDIO POST-UNIVERSITARI

Specializzazione in Neurologia (70/70 e Lode) il 11.07.81. Università di Bologna.

Attestation d'Etudes de Electroencephalographie Clinique.Università di Aix-Marsiglia. (1982)

III- ATTIVITA' DI RICERCA ALL'ESTERO

Visiting Professor presso il Service d'Exploration Fonctionelle du Système Nerveux del Centro Ospedaliero Universitario “La Timone” di Marsiglia -Francia, dal 1981 al 1983, sotto la guida del Prof. H.Gastaut.

Diploma di “Assistant Etranger” della Facoltà di Aix-Marseille.(1982)

Visiting Professor presso il Montreal Neurological Institute, Mc Gill University di Montreal-Canada, dal gennaio al luglio 1995, sotto la guida dei Dott. Gloor, Anderman, Rasmussen.

IV- CARRIERA UNIVERSITARIA ED OSPEDALIERA

Medico Interno Universitario con Compiti Assistenziali dal 1.11.1977 al 31.10.1982, presso l'Istituto di Clinica Neurologica dell'Università di Bologna. Tecnico Laureato dal 16.02.1983 al 16.06.1989, presso l'Istituto di Clinica Neurologica dell'Università di Bologna. Ricercatore Confermato dal 17.06.1989 (con anzianità giuridica al 1.08.1980) al 31.10 2002, tempo pieno, presso l'Istituto di Clinica Neurologica dell'Università di Bologna. Dal 1.11.2002 Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Neurologiche dell'Università di Bologna e dal 16 ottobre 2012 è Professore Associato presso il Dipartimento di Scienze Biomediche e NeuroMotorie. Responsabile del Laboratorio di Elettroencefalografia e del “Centro per lo studio e la cura dell'epilessia” del Dipartimento di Scienze Biomediche e NeuroMotorie.

V-ATTIVITA' DIDATTICA

Dal 1991 titolare di numerosi insegnamenti nelle Scuole di Specializzazione in Neurologia, Medicina Fisica e Riabilitazione e Neuropsichiatria Infantile dell'Università di Bologna.

Dal 1990 titolare di numerosi corsi di insegnamento nella Scuola Universitaria a Fini Speciali per Tecnico di Neurofisiopatologia e nel Corso di Diploma Universitario per Tecnico di Neurofisiopatologia dell' Università di Bologna.

Docente in numerosi Corsi di Aggiornamento in Elettroencefalografia Clinica e in Epilettologia nazionali e internazionali.

Certificato di Trainer of the European Epilepsy Academy (EUREPA)

Certificato di Epileptologist della European Epilepsy Academy (EUREPA)

VI-APPARTENENZA AD ASSOCIAZIONI SCIENTIFICHE

Iscritto alle seguenti società scientifiche: -Società Italiana di Elettroencefalografia e Neurofisiologia  Clinica. -Società Italiana di Neurologia. -Lega Italiana contro l'Epilessia. -Ligue Française contre l'Epilepsie. -Societé Française d'EEG et Neurophysiologie Clinique. -American Epilepsy Society. -New York Academy of Science.

VII-ATTIVITA' SCIENTIFICA

Autore di più di 300 pubblicazioni scientifiche di cui 113 su riviste internazionali con referees e numerosi capitoli di libri. Partecipazione a riunioni scientifiche. Reviewer di numerose riviste scientifiche.

Segretario e Responsabile del Sistema di gestione della Qualità della Scuola di Specialità in Neurologia dell'Università di Bologna.

Associate Editor di “Epileptic Disorders”.

Past-President della Lega Italiana contro l'Epilessia. Ambassador for Epilepsy della International League against Epilepsy e International Bureau for Epilepsy.

VIII-PRINCIPALI INTERESSI SCIENTIFICI

Neurofisiologia Clinica: Elettroencefalografia applicata allo studio delle epilessie, dei comi e dei fenomeni parossistici non epilettici. Studio neurofisiologico delle malattie da prioni. Neurofisiopatologia delle malattie degenerative

Epilettologia: Aspetti semeiologici e neurofisiopatologici delle crisi epilettiche. Prognosi delle sindromi epilettiche. Epilessie ad insorgenza durante il sonno. Prognosi della sospensione della terapia. Valutazione prechirurgica delle epilessie farmacoresistenti.