Foto del docente

Paola Maria Carmela Italia

Professoressa associata confermata

Dipartimento di Filologia Classica e Italianistica

Settore scientifico disciplinare: L-FIL-LET/10 LETTERATURA ITALIANA

Avvisi

VADEMECUM PER L’ESAME DI LETTERATURA ITALIANA

Questo Vademecum vale per il Corso di Letteratura Italiana dell’ a.a.2018-2019, ma anche per gli STUDENTI IN DEBITO D’ESAME degli anni passati, che sono invitati a portare il corso di Letteratura Italiana 2018-2019 o 2019-2020.


MATERIALI DIDATTICI E REGISTRAZIONI
Tutti i materiali didattici e le registrazioni delle lezioni sono in IOL. Una sezione apposita dei materiali e alcune lezioni sono state dedicate alla illustrazione delle modalità dell’esame.

ORGANIZZAZIONE DELL’ESAME: MODULi A e B
L’esame è costituito dal MODULO A (Letteratura Italiana 600-800) e dal MODULO B (Corso Monografico).
I due moduli possono essere dati nell’ordine preferito (prima A e poi B, o prima B e poi A), anche se consiglio di sostenere prima il MODULO A e poi il MODULO B (le spiegazioni successive valgono per l’ordine MODULO A e MODULO B). Non consiglio di sostenere nel medesimo appello entrambi i moduli, ma di sostenerli in due appelli diversi. Se si volesse comunque sostenere l'esame in un'unica sessione: modalità scritta (il sistema TcExam lo consente, ma il tempo a disposizione è di due ore); modalità orale (ci si iscrive al modulo B orale, ma la data dell'esame dipenderà dal numero degli iscritti, quindi non è garantito di sostenere l'esame nella medesima giornata dello scritto).

MODALITA’ DELL’ESAME e VOTO
L’esame viene effettuato in modalità TC Exam. Ci si iscrive in Alma Esami in un unico appello (che comprende sia il MODULO A che il MODULO B). Dopo avere effettuato il login, il computer presenta i TEST ordinati per MODULI e lo studente sceglie il MODULO che intende sostenere. Ogni MODULO è diviso in due parti. La prima parte è costituita da 15 domande, ogni domanda vale due punti e viene superata se si risponde correttamente a 9 domande (18/30). Se non si supera la prima parte non si può accedere alla seconda parte. La seconda parte è costituita da una domanda a risposta libera e viene corretta dal docente.

Il voto è costituito dalla media tra il risultato della prima parte (che lo studente vede quando termina il test, perché corrisponde al numero di risposte corrette moltiplicato per due) e quello della seconda parte (che viene corretta dal docente e inviato per mail). Il voto finale è costituito dalla media dei voti presi nel MODULO A e nel MODULO B (se il risultato non raggiunge l’unità, l’approssimazione viene fatta per eccesso: 25.5 > 26).

RISULTATI, ACCETTAZIONE E VERBALIZZAZIONE DEL VOTO
I risultati vengono inviati per mail attraverso Alma Esami. Accanto al numero di matricola sono indicati il MODULO SOSTENUTO e il VOTO COMPLESSIVO DEL MODULO (tutte e due le parti).

Lo studente che ha superato il MODULO A, non deve inviare nessuna mail di accettazione del voto, perché l’esame viene verbalizzato SOLO dopo avere superato entrambi i moduli; se accetta il voto del MODULO A, si iscrive direttamente all’appello del MODULO B.

Lo studente che non accetta il voto del MODULO A o del MODULO B e vuole riprovare l’esame per ottenere un voto più alto, si iscrive all’appello successivo. L’esame si può riprovare per migliorare il voto solo due volte. Se riprovando l’esame si ottiene un voto più basso, vale il voto più alto.

Per la verbalizzazione dell'esame, lo studente che ha superato il MODULO B deve inviare una mail di accettazione del voto (paola.italia@unibo.it), in cui indica:

1. DATA IN CUI HA SOSTENUTO IL MODULO A;
2 VOTO.

DURATA DELL’ESAME
Il voto preso al MODULO A e/o al MODULO B dura un anno solare, trascorso il quale si deve rifare l’esame (MODULO A e/o MODULO B).

CAMBIO CANALE

Si avvisano gli studenti che, per conservare il bilanciamento della canalizzazione dei corsi (A-L Prof. Ledda; M-Z Prof.ssa Italia), è possibile cambiare canale individuando una studentessa o uno studente dell'altro corso con cui effettuare lo scambio. I due studenti dovranno inviare una mail a entrambi i docenti per comunicare lo scambio, e riceveranno una mail di accettazione che verrà portata all'esame come "ricevuta" dell'effettuato scambio.

CALENDARIZZAZIONE DEGLI ORALI

Visto l'alto numero degli studenti in ogni appello, non sarà possibile svolgere tutti gli esami orali nel giorno dell'appello. Gl studenti riceveranno, il giorno precedente l'esame, la data e l'orario della calendarizzazione. Gli studenti che, per cause di forza maggiore, decidono di non sostenere l'esame, dopo avere ricevuto la mail della calendarizzazione, sono pregati di avvisare tempestivamente con mail (dall'indirizzo istituzionale).

Pubblicato il: 11 maggio 2019